fbpx

Google starebbe progettando un processore “fatto in casa”
Big G vorrebbe costruire la componente principale di Chromebook e Pixel insieme a Samsung


Google starebbe progettando un suo processoremade in Google“, che andrebbe ad alimentare i cervelli elettronici dei portatili Chromebook e gli smartphone Pixel. L’azienda starebbe sviluppando il processore con Samsung, e pare che ci siano già i primi prototipi.

Come sarà il processore di Google

Le indiscrezioni rivelate da Axios non scendono in troppi dettagli, ma le informazioni principali sarebbe già tutte rivelate. Il nome in codice del nuovo processore sarebbe “Whitechapel“, come il quartiere di Londra, tristemente celebre per i delitti di Jack Lo Squartatore (anche se spero non fosse quello che gli sviluppatori di Google avessero in mente durante la progettazione). E sappiamo anche che avrà un’architettura ad 8 core ARM.

La cosa forse più degna di nota, tuttavia, è che il processore sarà ottimizzato per l’intelligenza artificiale di Google, e una parte del processore sarà dedicata a migliorare le prestazioni di Assistente Google, specie la sua funzione di ascolto costante (“Ok, Google”).

google processore pixel
Il prossimo Pixel che vi mostreremo avrà un processore Google?

Samsung aiuterà Google nella progettazione

Qualche settimana fa erano circolate in rete informazioni riguardo ad una CPU che Samsung avrebbe sviluppato per Google. In luce delle rivelazioni di oggi, sembra che Samsung avrà parte nella progettazione del processore “fatto in casa” a Mountain View. La cosa ha senso: Samsung è una dei principali produttori di chipset e CPU per il mobile, e potrebbe aiutare Google nell’ottimizzazione, magari anche per quanto riguarda la tecnologia 5G, per la quale ha già sviluppato un proprio modello.

Quindi pare che il processore di Google sarà sviluppato a partire dai modelli da 5 nanometri delle CPU di Samsung, anche se non sappiamo nel dettaglio come Google lavorerà per implementare le modifiche hardware necessarie a supportare l’intelligenza artificiale sviluppata a Mountain View.

Il processore di Google non arriverà presto

Il nuovo processore non arriverà sicuramente nei Pixel che Google annuncerà quest’anno, né nel (probabile) Pixel 4a, e nemmeno nel Pixel 5. Al più presto, visto che i primi prototipi sono stati fabbricati in questi giorni, possiamo aspettarli per gli smartphone e i chromebook del 2021.

Inoltre, sappiamo che Samsung, per garantire la salute dei propri dipendenti, ha rallentato la produzione delle sue CPU da 5 nanometri, che dovrebbero essere la base su cui Google costruirà il proprio processore. Quindi per adesso dovremmo accontentarci di Pixel con processore Snapdragon. Ed io non mi lamento affatto.

Google Pixel 4 14,5 cm (5.7") 6 GB 64 GB Nero 2800 mAh Pixel...
  • - Type: Smartphone- 2G Network: GSM 850/900/1800/1900- 3G Network: HSDPA 850 / 900 / 1700(AWS) / 1900 / 2100- 4G...
  • - Displaytype: P-OLED capacitive touchscreen, 16M colors- Memory int.: 64GB 6GB RAM- Card slot: No- Keypad: full touch-...
  • ical zoom- Selfie Camera: 8 MP, f/2.0, 22mm (wide), 1.22µm, no AFTOF 3D camera- Oper.System: Android 10- Stand-by: max....

Stefano Regazzi

author-publish-post-icon
Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link