fbpx
NewsTech

realme MagDart: la ricarica magnetica sarà svelata la prossima settimana

Appuntamento al 3 agosto

realme annuncia la presentazione di MagDart. Si tratta della prima tecnologia di ricarica magnetica per dispositivi Android. Questa nuova soluzione, destinata a diventare un importante riferimento nel settore smartphone, verrà introdotta in occasione dell’evento in programma il prossimo 3 agosto alle 14 e chiamato realme Magnetic Innovation. Tale evento potrà essere seguito in diretta streaming.

MagDart di realme: la prima tecnologia di ricarica magnetica per Android

Appuntamento al 3 agosto prossimo per scoprire tutti i dettagli della ricarica magnetica MagDart di realme. Il nuovo sistema verrà introdotto nel corso dell’evento realme Magnetic Innovation con l’obiettivo di rinnovare, in modo significativo, il mondo Android e i sistemi di ricarica.

Da notare che è confermato, nel corso dell’evento, il debutto del nuovo realme Flash. Si tratta del primo smartphone Android al mondo dotato di ricarica magnetica. Il brand introdurrà anche una serie di accessori che contribuiranno alla creazione di un ecosistema totalmente innovativo per il settore.

MagDart sarà la tecnologia di ricarica wireless magnetica più veloce al mondo.

Come seguire l’evento

Il nuovo evento annunciato oggi dal brand sarà trasmesso in diretta streaming. realme Magnetic Innovation potrà essere seguito tramite le pagine YouTube e Facebook di realme. L’appuntamento è fissato per il prossimo 3 agosto alle ore 14. Maggiori dettagli sulla nuova tecnologia verranno, quindi, rivelati nel corso dell’evento in programma la prossima settimana. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Offerta
realme 8 Pro Smartphone, Ultra Quad Camera da 108 MP,...
  • Ultra Quad Camera da 108 MP: Video in time-lapse del cielo stellato & Video Tilt-shift in time-lapse
  • Ricarica SuperDart da 50W: 50% di carica in 17 minuti
  • Display Super AMOLED da 16,3 cm (6,4"): Lettore di impronte digitali ultrarapido integrato nel display

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button