fbpx
NewsTech

Sky Q e il nuovo box: più piccolo e flessibile

Sky Q è un vero e proprio punto di riferimento per l’intrattenimento domestico, e grazie al nuovo box, più piccolo e flessibile, sarà posizionabile davvero ovunque. Il punto forte del dispositivo è la possibilità di configurarlo semplicemente collegandolo ad Internet, senza necessità di installazione da parte di un tecnico.

Le dimensioni del nuovo box sono estremamente ridotte, rendendo il decoder davvero portatile e maneggevole. Può essere posizionato in ogni angolo dalla casa, anche negli angoli più contenuti. Non è necessario il collegamento alla parabola né l’intervento di un tecnico per l’installazione.

Le possibilità del nuovo box

Tutto ciò che è richiesto è la connessione ad Internet, tramite Wi-Fi o collegamento cablato tramite LAN. Si potrà così accedere al classico, e vastissimo, catalogo di Sky, la funzione on – demand, il comando restart e Sky Go. Grazie al box, che si affianca al già esistente decoder classico di Sky Q, si può accedere ad intrattenimento, cinema, sport, calcio e programmi per bambini.

E’ ovviamente possibile utilizzare anche le applicazioni per lo streaming di contenuti: Netflix, Disney +, Amazon Prime Video, YouTube, YouTube Kids, Spotify, Mediaset Play e altre ancora. E’ anche pronto per la ricezione del nuovo digitale terrestre, secondo lo standard DVB – T2, semplicemente collegando l’antenna satellitare.

Bonus-Tv

In questo modo il piccolo decoder funzionerà proprio da centro dell’intrattenimento domestico, con la possibilità di gestire un gran numero di contenuti multimediali tramite un singolo dispositivo. Dal cinema allo sport, passando per la musica e i cartoni animati, Sky Q sarà l’hub centrale.

L’offerta “Prova Sky Q” per 30 giorni

Per i nuovi clienti è possibile provare l’offerta di Sky per 30 giorni con il nuovo box Sky , al prezzo di 9 euro. Alla scadenza del periodo, si potrà sottoscrivere un abbonamento ai pacchetti desiderati con profilo Sky Smart o Sky Open, o restituire il box.

Source
Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button