fbpx
NewsVideogiochi

Sony e Bungie: secondo alcuni l’acquisizione è costata troppo

Sony ha recentemente confermato di avere intenzione di spendere una parte considerevole della cifra spesa per l’acquisizione di Bungie nella fidelizzazione della software house. Nello specifico, l’azienda giapponese ha affermato di essere pronta a pagare un terzo della sua proposta di acquisto di 3,6 miliardi di dollari, ovvero 1,2 miliardi, per finanziare un piano di incentivi a lungo termine che ricompenserà i dipendenti Bungie che decideranno di rimanere con l’azienda.

Sony e Bungie: l’acquisizione è costata troppo?

Stando a quanto dichiarato dalla compagnia, Sony pagherà i restanti 2,4 miliardi di dollari per l’acquisizione diretta delle azioni private di Bungie. Il bonus ha lo scopo di mantenere intatto l’attuale staff di Bungie dopo l’acquisizione, un fattore che a quanto pare è molto caro alla compagnia giapponese, probabilmente perché molto interessata ai talenti che lavorano nella software house.

Intanto però c’è già chi sostiene che Sony abbia pagato troppo lo studio di Destiny, in particolare l’analista Micheal Patcher si è espresso in modo particolarmente duro sull’argomento:

“Solo per metterli a confronto, EA ha acquisito Respawn tre o quattro anni fa per 700 milioni di dollari con 400 sviluppatori. Questi ragazzi generano 700 milioni di entrate all’anno. Bungie fa circa 200 milioni annualmente. Per questo credo che Sony li abbia pagati troppo. Penso che questa fosse una mossa per affermare che non permetteranno a Microsoft di sorpassarli, quindi hanno fatto qualcosa per disperazione. Non è un accordo che ha molto senso”.

Una acquisizione di riflesso quindi, volta più che altro a riaffermare la propria posizione sul mercato rispetto a Microsoft, che ha appena comprato Activision Blizzard portando negli Xbox Studios una grande quantità di software house. La questione è effettivamente inquadrabile anche sotto questo punto di vista, anche se probabilmente le variabili che hanno giocato sul prezzo finale sono molte di più.

QCY G1 RGB Cuffie Bluetooth Wireless, Auricolari Bluetooth...
  • 【Latenza ultra bassa di 45 ms】 Gli auricolari wireless G1 sono costruiti per fornire la migliore esperienza audio di...
  • 【Connessione Bluetooth ultraveloce】 G1 può connettersi automaticamente al Bluetooth del telefono cellulare quando...
  • 【Doppia modalità gioco e musica】 L'interruttore sensibile al gioco/musica, nella modalità gioco può catturare con...

Francesco Castiglioni

Incallito videogiocatore, appassionato soprattutto di Souls e Monster Hunter, nonché divoratore di anime e manga. Scrivere di videogiochi è la mia vocazione e la porto avanti sia qui su Tech Princess che sul mio canale YouTube.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button