fbpx
MotoriNews

TeamViewer sfreccia in pista accanto alle Mercedes

Per i prossimi cinque anni fornisce gli strumenti informatici per operazioni da remoto e analisi ai team di Formula 1 ed E

I team di Mercedes-AMG Petronas Formula 1 e Mercedes-EQ Formula E annunciano un nuovo partner ufficiale: TeamViewer. Per i prossimi cinque anni l’azienda software fornirà gli strumenti per il lavoro da remoto e la più avanzata tecnologia per correre ancora più veloce in pista. Inoltre, la partnership porta il nome di TeamViewer sulle auto e sulle tute dei campioni del mondo in carica.

TeamViewer partner ufficiale di Mercedes in pista

La squadra di TeamViewer si unisce così a un gruppo di ingegneri e tecnici che stanno rivoluzionando la mobilità del futuro, grazie alle soluzioni ibride in Formula Uno e le batterie elettriche all’avanguardia della Formula E. La software house introdurrà soluzioni per operare da remoto e analisi data-driven delle corse. Le conoscenze acquisite a bordo pista permettono a TeamViewer di trasmettere l’innovazione anche ai clienti in ambito industriale.

Gli strumenti software di TeamViewer aumentano l’efficienza dei team Mercedes, migliorando anche le possibilità di comunicazione e collaborazione fra i team e con la casa madre, specialmente in termini di supporto durante i test e durante le gare. La possibilità di lavorare da remoto e su soluzioni IT da diversi siti permette di ottimizzare i tempi ma anche di ridurre l’impronta ecologica del team.

TeamViewer-Mercedes

Una collaborazione su un palcoscenico importante

La Formula Uno ha più di 500 milioni di fan in tutto il mondo, arrivando a coinvolgere un pubblico di 1,5 miliardi di persone ogni anno. La Formula E non ha ancora questi risultati ma si sta imponendo come la lega sportiva in maggior crescita negli ultimi. La squadra di TeamViewer può quindi dare una mano a due team vincenti, con gli occhi di tutto il mondo puntati. Una vetrina eccezionale per la tecnologia.

Come infatti spiega Toto Wolff, CEO e Team Principal di Mercedes-AMG Petronas F1 Team e Head of Mercedes-Benz Motorsport. “Motorsport ha dimostrato di essere un catalizzatore di tecnologia e sviluppo del business. Siamo lieti di poter lavorare su due fronti con TeamViewer per i prossimi anni. È un brand dinamico e ambizioso, un partner perfetto per lo spirito pioneristico di Mercedes-Benz negli sport a motori. Lavorando insieme in F1 e FE possiamo migliorare le prestazioni tecnologiche e ottimizzare le operazioni remote di molte aziende in tutto il mondo”.

Anche Oliver Steil, CEO of TeamViewer, pensa che entrambe le aziende possano guadagnare da questa partnership. “Questa partnership è un pilastro della nostra strategia di costruire un band tech globale, mentre creiamo opportunità di trasferire competenze dallo sport più veloce e data-driven negli ambienti industriali dei nostri clienti”.

Questa collaborazione promette di sfruttare al massimo la tecnologia per correre più veloce. Trovate altri dettagli sulla partnership in questa pagina.

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button