fbpx
FeaturedRecensioniVideogiochi

I migliori videogiochi Indie di Dicembre da non perdere

Ci siamo lanciati in battaglia contro draghi e zombi, passando per montagne russe e androidi

Ci avviciniamo alla fine di questa annata particolare, dove anche il settore videoludico ha chiaramente risentito di ritardi e di cambiamenti nel suo panorama. Non per questo sono mancate nuove uscite provenienti dalle fucine del mondo dei videogames indipendenti. Dopo i nostri consigli del mese scorso, continua infatti la produzione dei titoli più interessanti, sia come progetti nuovi, sia come nuove uscite sulle nostre console. Scopriamo allora cosa ci attende in questo mese con i migliori videogiochi indie di dicembre, per chiudere in bellezza questo anno e scoprire cosa possiamo regalarci per il periodo natalizio e per cominciare il nuovo anno!

5 Videogiochi Indie di Dicembre

Scopriamo insieme quali sono i migliori progetti indipendenti selezionati per questo mese.

1. DigiPlox – Android Hunter A

Cominciamo la nostra selezione dei migliori videogiochi indie di dicembre con un titolo che strizza parecchio l’occhio al genere Mega Man. Parliamo di Android Hunter A, un platform a scorrimento orizzontale in 2.5D lanciato su Steam il 26 novembre e sviluppato da DigiPlox, già creatori di Rainbow Robin. 

Una rivolta robotica brulica per le strade e sta a noi reagire, nei panni di un avanzato cacciatore di androidi. Android Hunter A si presenta come un platform fluido, pieno di azione e vitalità e costellato da boss mortali. Ci siamo lanciati in questo sparatutto a scorrimento laterale di chiara ispirazione retrò e con parecchie cutscene cinematografiche animate.

Android Hunter A
Android Hunter A
Developer: DigiPlox
Price: 3,99 €

L’azione, come vi dicevamo, non manca: caratterizzata da rapidi spostamenti, incontri sempre diversi e un sistema di personalizzazione abbastanza ampio, abbiamo per le mani un’avventura decisamente gustosa per i nostalgici veterani. E i giocatori di nuova generazione? Accontentati anche loro, soprattutto se fossero alla ricerca di azione frenetica.

Nella nostra prova però abbiamo avuto a che fare con un gameplay un po’ difficoltoso, in quanto il titolo è sprovvisto di spiegazioni e tutorial nel prologo. Non pago di questa mancanza di indicazioni, il gioco ci “illude” con qualche primo scontro abbastanza facile, per poi calcare la mano subito dopo. Il titolo cerca però di recuperare con un buon comparto grafico, caratterizzato da vari stage diversi tra loro. Un buon lavoro in conclusione, ma con qualche incoerenza e difficoltà.

2. Smartly Dressed Games – Unturned

Cosa succederebbe se foste gli unici sopravvissuti in mezzo a un mondo di zombie? Vi sentireste in The Walking Dead? Più o meno, ma con sfumature molto più soft. Siamo tra le rovine della società in Unturned, titolo sviluppato da Smartly Dressed Games che ci invita anche a collaborare con i nostri amici per stringere delle alleanze e rimanere tra i vivi. Ce l’abbiamo fatta?

Non siamo degli zombie, o meglio, non ancora. Rimanere umano sarà una sfida a tutti gli effetti e per fare questo dovremo sparare all’impazzata e per attirare l’attenzione di tutti, vivi e morti. Per fare questo, dobbiamo capire se sia meglio scegliere un approccio più furtivo, muovendosi silenziosamente, oppure imparare ad affrontare a testa alta il nemico. E non parliamo solo dei non-morti.

Unturned
Unturned
Developer: Smartly Dressed Games
Price: 0

Infatti, anche l’ambiente naturale intorno a noi si è impegnato particolarmente per renderci le cose difficili. Sopravvivere non consiste solo nel combattere gli zombie, ma anche dover cercare cibo, cacciare animali per procurarsi carne e pelle, oppure piantare coltivazioni. Non manca nemmeno la modalità online, grazie alla quale possiamo incontrare amici e non, con i quali decidere quale strategia adottare per cercare di uscire vincitori da questa battaglia.

Un gioco davvero simpatico e da affrontare con la massima serenità; non fatevi ingannare dal tema horror, in realtà c’è molta più tranquillità di quanto si immagini. In un clima e in un design abbastanza vicino a quello di Minecraft, non abbiamo potuto che apprezzare questo gioco, diviso tra la modalità arena per una battaglia PvP all’ultimo sangue, e la modalità PvE per collaborare pacificamente con gli altri giocatori. Pronti a unirvi anche voi nella lotta per la sopravvivenza?

3. Wired Productions – The Falconeer

Proseguiamo la nostra selezione dei videogiochi indie di dicembre con The Falconeer, un gioco di combattimento open-world caratterizzato da frenetici duelli aerei. Il titolo di Wired Production è ambientato in un misterioso mondo tutto da esplorare: il Grande Ursee, un’incredibile ambientazione fantasy dove ci siamo spinti in esplorazione tra nuvole e onde del mare.

Generazioni di decisioni velenose e tradimenti turbinano nel profondo. Le fazioni si scontrano. Che fare? Ci avventuriamo a rotta di collo in The Falconeer nei panni, o meglio nelle piume, di un devastante uccello da guerra. Abbiamo scelto da che parte stare tra le fazioni e i clan del Grande Ursee, al fine di scoprire i segreti perduti nel mare. Non mancano chiaramente i duelli, accanto all’esplorazione, combinando così due caratteristiche di gioco davvero potenti e interessanti.

The Falconeer
The Falconeer
Developer: Tomas Sala
Price: 19,99 €

Inoltre, abbiamo a disposizione varie classi, ognuna con le sue statistiche, per potenziare armi e uccelli da guerra dopo aver vinto battaglie, completato missioni, scoperto segreti e tanto altro ancora. Il titolo si è rivelato davvero una notevole scoperta nel panorama indie, presentando un comparto tecnico e grafico di tutto punto.

L’adrenalina del combattimento e del duello brutale non manca di certo. Una volta appreso come guidare al meglio il nostro uccello da guerra, possiamo prendere parte a combattimenti epici contro falchi da guerra, draghi e tanto altro ancora. Un’avventura davvero degna di essere scoperta e vissuta appieno dall’inizio alla fine.VIDEOGIOCHI INDIE DICEMBRE

4. Frontier – Planet Coaster: Deluxe Edition

Arrivato su console lo scorso 10 novembre, abbiamo provato Planet Coaster: Deluxe Edition per PlayStation 4, l’edizione che include i pacchetti Magnificent Rides Collection e Classic Ride Collection. Ci siamo così lanciati su un totale di diciotto nuove attrazioni e coaster ispirati ad alcune delle più iconiche strutture del mondo. Com’è andata la nostra esperienza?

Inutile dirlo, una vera potenza! Il titolo in questione si presenta come un gestionale classico, che riprende l’eredità di RollerCoaster Tycoon e il gameplay ci offre un editor con tantissimi oggetti da posizionare per dare vita al nostro parco divertimenti. Le possibilità sono infinite: possiamo modificare gli elementi presenti, o arricchire il parco di nuove attrazioni e negozi.

L’offerta meno avvincente è forse la Modalità Carriera, dove possiamo perlustrare parchi di divertimento precostituiti e dobbiamo completare gli obiettivi stabiliti in un certo lasso di tempo.  Nulla di particolare, se foste maggiormente interessati al lato gestionale insomma. Motivo per cui risulta più interessante la Modalità Sandbox, nella quale possiamo avviare da zero la nostra attività di gestore di Luna Park, senza fretta e senza obiettivi.

VIDEOGIOCHI INDIE DICEMBREUn titolo assolutamente degno di essere recuperato, qualora non l’aveste ancora fatto. Ci consente di rivivere un genere di gioco sempre apprezzabile e dalle caratteristiche rivisitate e rinnovate, dopo la prima uscita su PC quattro anni or sono.

5. NEXT Studios – Crown Trick

Concludiamo la nostra selezione di videogiochi indie di dicembre con Crown Trick, un simpatico GdR rogue-like di NEXT Studios caratterizzato da splendide animazioni, un sistema di combattimento a turni e dinamiche strategiche interattive basate sulla relazione tra abilità e oggetti.

In questo gioco, entriamo in un labirinto che segue i nostri spostamenti, una generazione procedurale che permette di vivere un’esperienza diversa ogni volta. In Crown Trick però siamo bloccati all’interno di una piccola stanza di un dungeon ad affrontare dei mostri, senza accesso all’intera mappa. Non possiamo fare altro che giocare di strategia e decidere come sferrare gli attacchi ai nemici, padroneggiando gli elementi necessari per sconfiggerli e scoprire i misteri di questo affascinante mondo sotterraneo.

Crown Trick / 不思议的皇冠
Crown Trick / 不思议的皇冠
Developer: NEXT Studios
Price: 19,99 €

Il gioco segue le nostre mosse, muovendosi di conseguenza: i nemici rimarranno fermi in attesa che tu decida il modo migliore per attaccare e il tempo per decidere non sarà sempre a sufficienza. Nel corso dell’avventura, abbiamo anche modo di imbatterci in diverse tipologie di mostri, i cosiddetti Familiars, ossia i “famigli” della tradizione medievale. Riuscirete a sconfiggerli per ottenerne le abilità e arricchire il nostro arsenale?

VIDEOGIOCHI INDIE DICEMBREAnche per questo mese, i nostri consigli dedicati ai videogiochi indie di dicembre finiscono qui. Al contrario, non finisce mai la nostra ricerca ai migliori indie del mese. Attendiamo dunque anche i vostri migliori suggerimenti per leggere dei vostri progetti preferiti nella nostra rubrica!

Francesca Sirtori

Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button