fbpx
NewsTech

Fare rete per un’informazione più inclusiva: l’accessibilità al web protagonista di ALT-1

L'accesso alla rete deve essere garantito a tutti, disabili inclusi

Synesthesia e AccessiWay hanno organizzato l’evento ALT-1, dedicato al tema dell’accessibilità dei siti web. Si terrà il 15 Luglio presso il Talent Garden Fondazione Agnelli di Torino. Verrà inoltre trasmesso in diretta, come evento digitale gratuito.

I moderatori saranno Edoardo Arnello, founder di AccessiWay, e Francesco Ronchi, CEO di Synesthesia. Saranno presenti anche Dajana Gioffrè di Apri Onlus Occhi Aperti, Arianna Ortelli di Novis Games e Fabiana Vernero, ricercatrice del dipartimento Informatica dell’Università degli Studi di Torino.

L’obiettivo è sensibilizzare sull’accessibilità dei siti web

L’obiettivo è sensibilizzare sul tema dell’accessibilità dei contenuti su Internet. Si vuole creare una rete di esperti, associazioni e aziende che operano con questo scopo comune, così da creare dibattito e raggiungere insieme un certo impatto mediatico.

Del resto, il web nasce come luogo libero, di tutti: non è quindi possibile ignorare coloro che vivono una disabilità e privarli della possibilità di accedere ai contenuti della rete e di usufruirne in modo accettabile.

Le parole dei CEO di AccessiWay e Synesthesia

Edoardo Arnello, CMO e founder di AccessiWay, ha dichiarato:

“L’obiettivo di AccessiWay è quello di rendere il web completamente accessibile entro il 2025, ma per fare questo è necessario raccogliere l’esperienza di chi da sempre si impegna per raggiungere questo obiettivo, e chi, come
noi, contribuisce a innovare e costruire il futuro dell’accessibilità”.

Francesco Ronchi CEO di Synesthesia, ha affermato:

“Il web è parte del nostro mondo e come tale deve essere open e accessibile a chiunque. Non è
ancora così, e in Synesthesia, dove fondiamo innovazione, tecnologia, idee e valori abbiamo a
cuore questo tema così prioritario e centrale. Per noi l’esperienza AccessiWay è un faro che può
costituire un’alternativa ed una integrazione validissima per ’accesso universale alle risorse della
rete. Il format di questo evento, primo di una serie su varie tematiche, è stato studiato per
avvicinare e favorire l’inclusione, per noi missione fondamentale per arricchire il nostro mondo e il
futuro”.

Source
Comunicato Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button