fbpx
FeaturedNewsTech

Alibaba: ecco lo schermo intelligente per aiutare i ciechi

Alibaba ha ideato un nuovo schermo intelligente ideato per aiutare i ciechi a fare acquisti,

alibaba

La compagnia cinese privata Alibaba ha recentemente sviluppato uno schermo intelligente, pensato per aiutare i ciechi a fare acquisti tramite smartphone.

Le soluzioni per non vedenti

Fino ad ora le uniche soluzioni pensate per fornire un supporto alle persone non vedenti sono stati gli smartphone con meccanismi text-to-speech che, spesso, oltre ad essere utili, risultavano anche essere molto costosi.

A riscontrare i problemi maggiori in questo senso erano gli abitanti della Cina, paese dove le opzioni di smartphone più economiche tendevano a non avere buone caratteristiche di accessibilità, e le uniche alternative rimanenti erano i dispendiosi iPhone.

In questo senso gli screen reader hanno apportato una vera e propria evoluzione nel settore, poiché hanno permesso a tutti gli utenti non vedenti di svolgere alcune azioni quotidiane in totale autonomia, ma hanno anche riscontrato parecchie difficoltà: soprattutto davanti alle interfacce molto ricche, infatti, i lettori digitali finiscono con il fornire troppe descrizioni all’utente, prima di raggiungere l’informazione effettivamente desiderata.

Lo schermo intelligente di Alibaba

A cercare di trovare una soluzione più idonea è Alibaba che, negli ultimi due anni, ha investito ben 15 miliardi di dollari nel tentativo di migliorare l’esperienza degli smartphone non vedenti.

Gli sforzi della società cinese sono stati recentemente premiati con la realizzazione di una lastra di silicone economica che va ad aggiungersi agli schermi degli smartphone, creata in collaborazione con la Tsinghua University cinese.

Questo piccolo schermo, in apparenza, non mostra alcun dettaglio significativo. Ad uno sguardo più attento, però, diventano evidenti tre mini pulsanti presenti su ciascun lato che, abilitati come sensori, una volta premuti attivano determinati comandi, a seconda della combinazione scelta con la pressione dei tasti.

Una possibilità simile, oltre a costare soltanto 3,6 centesimi americani, andrebbe ad eliminare il rischio di errori di digitazione e la necessità di interazioni complesse con gli schermi, rendendo così molto più facile e veloce l’interazione tra uomo e macchina.

Lo schermo intelligente di Alibaba, però, non si ferma qui: è infatti in grado di funzionare anche tenendo il telefono appoggiato alle orecchie, poiché permette di ascoltare immediatamente un eventuale testo in pubblico senza il bisogno di cuffie o auricolari!

La nuova possibilità offerta dalla società cinese è attualmente, ancora molto limitata: lo schermo riesce a svolgere correttamente tutti i suoi compiti soltanto con due delle app di punta dell’azienda, ovvero Taobao e Alipay. 

La disponibilità dello schermo intelligente

Nonostante lo schermo intelligente di Alibaba non sia ancora attualmente disponibile Chen Zhao, direttore della ricerca presso Damo Academy, ha annunciato di voler rendere la tecnologia acquistabile da un pubblico molto ampio.

Prima del lancio, previsto per l’inizio del 2019, lo schermo necessita ancora di diversi test e di superare alcune difficoltà imposte dalle stesse cittadine del Paese in cui nasce. Il problema principale, secondo i ricercatori al lavoro sul progetto, sarebbe la difficoltà di eseguire beta test di questa soluzione, dovuta alla percentuale relativamente piccola della popolazione non vedente.

Fonte
techcrunch
Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker