fbpx
LifestyleNews

Amazon apre il suo primo salone da parrucchiere

Si utilizzerà la realtà aumentata per poter testare nuove tinte

Poche ore fa Amazon ha annunciato il lancio di Amazon Salon a Londra, il primo salone da parrucchiere dell’azienda e luogo dove Amazon mira a testare nuove tecnologie con i clienti. Tra le altre cose, sarà infatti la possibilità di utilizzare la realtà aumentata per poter provare un nuovo colore prima di fare il grande passo e tingersi realmente.

Amazon, il salone da parrucchiere tutto tech

Il salone di Amazon occuperà circa 140 metri quadrati su Brushfield Street, nel quartiere Spitalfields di Londra. L’azienda afferma che il suo Amazon Salon inizialmente sperimenterà l’utilizzo della realtà aumentata (AR) e della tecnologia “point-and-learn”. Quest’ultimo è un sistema che consente ai clienti di indicare un prodotto sullo scaffale virtuale e visualizzarne le informazioni su uno schermo. Per ordinare i prodotti, poi, i clienti scansioneranno il codice QR sullo scaffale, che li porterà alla pagina di acquisto di Amazon UK, per poterli poi aggiungere al carrello ed effettuare il check-out.

Amazon Salon parrucchieri tech
Photo Credits: Amazon

La realtà aumentata di Amazon Salon consentirà ai clienti di sperimentare virtualmente varie tinte per capelli prima di fare il passo decisivo e tingersi realmente. Inoltre, durante gli appuntamenti, i clienti potranno usare i tablet Fire di Amazon per passare il tempo e svagarsi.

Questo negozio, inizialmente, sarà aperto solo ai dipendenti di Amazon, ma l’azienda prevede di iniziare ad accettare prenotazioni esterne entro le prossime settimane. Il salone sarà gestito da Elena Lavagni e il suo team. Elena è la proprietaria del rinomato Neville Hair & Beauty Salon, un salone attivo a Londra da 20 anni. Lei e il suo team hanno fornito servizi di hair styling durante la Paris Fashion Week, il Festival di Cannes e sono rinomati per i trattamenti di bellezza e i tagli all’avanguardia. Come si legge nel blog ufficiale, Amazon Salon offrirà servizi di acconciatura per adulti e bambini.

Amazon, un’azienda in continua evoluzione

Il colosso Amazon, nel tempo, si è costantemente evoluto per rendere la tecnologia a portata di tutti. Ha aperto infatti minimarket, drogherie e altri negozi fisici, innovandoli con nuove tecnologie come il pagamento virtuale senza passare dalla cassa, i carrelli della spesa intelligenti e sistemi biometrici. Molto spesso questi progetti, come anche Amazon Salon, sono un modo per testare le tecnologie dell’azienda, usando i clienti come beta tester e scoprire cosa migliorare.

Già nel 2016, infatti, Amazon ha presentato Go, un nuovo tipo di supermercato in cui non è necessario andare in cassa per effettuare il pagamento dei prodotti. Si entra, si prende il prodotto o l’alimento che si desidera acquistare e si esce dal negozio. Poco dopo, verrà inviata una ricevuta sullo smartphone e sarà addebitato l’importo corrispondente. Questo è possibile attraverso l’applicazione Amazon Go, collegata alle proprie carte di credito e di debito, insieme a un altissimo numero di telecamere intelligenti sparse per il negozio che catturavano ogni movimento e ogni prodotto “acquistato”. Al momento Amazon Go e Amazon Go Grocery – il primo che offre colazioni, pranzi e alcuni snack e il secondo che vende alimenti freschi e altri prodotti da supermercato – sono disponibili solo negli Stati Uniti.

Nel 2020 ha poi annunciato gli Amazon Dash Cart. Si tratta di tipo di carrello smart che identifica il prodotto inserito al suo interno e addebita il totale nel metodo di pagamento predefinito del proprio account Amazon. Il carrello, più un cestino su ruote, è in grado di contenere circa due sacchetti. Amazon Dash Cart utilizza una combinazione di algoritmi e sensori per identificare gli articoli nel carrello. Proprio come Amazon Go identifica i prodotti rimossi dagli scaffali.

Tablet Fire HD 8 | Schermo HD da 8”, 32 GB (Nero) - Con...
  • Schermo HD da 8”, il doppio dello spazio di archiviazione (32 o 64 GB di memoria interna espandibile fino a 1 TB con...
  • Fino a 12 ore di autonomia per leggere, navigare sul web, guardare video e ascoltare musica.
  • Ora con un ingresso USB-C per una ricarica più facile. Ricarica completa in meno di 5 ore (usando il cavo e il...
Source
Amazon

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button