fbpx
News

Amazon sostiene il progetto di Sport Senza Frontiere

L'azienda supporta il progetto Un sorriso per lo sport

Amazon unisce le forze con Sport Senza Frontiere Onlus. L’azienda, infatti, ha annunciato una donazione per finanziare un progetto di inclusione sociale tramite la pratica sportiva: Un sorriso per lo sport. Il testimonial dell’iniziativa sarà Filippo Magnini che parteciperà al progetto insieme ad altri volti noti del mondo dello sport, come Carlotta Carlotta Ferlito, Vanessa Ferrari, Irma Testa e al food e fitness influencer Davide Campagna.

Amazon supporta il progetto di inclusione sociale di Sport Senza Frontiere Onlus

Amazon sostiene Sport Senza Frontiere Onlus con una donazione di 200 mila euro per portare avanti un importante progetto di inclusione sociale attraverso lo sport rivolto ai minori tra i 6 ed i 14 anni in condizioni di disagio socioeconomico. Il progetto si concentrerà nelle città di Roma, Milano, Napoli, Torino e Bergamo. I minori verranno inseriti in programmi educativi-sportivi.

Tali programmi saranno integrati da visite mediche di prevenzione e tutela della salute, attività di contrasto alla povertà educativa e programmi di promozione di stili di vita sani oltre al supporto alla genitorialità. Tutti gli utenti di Amazon potranno contribuire a sostenere il progetto di Sport Senza Frontiere Onlus. È possibile, infatti, donare uno o più prodotti inclusi nella Lista dei Desideri dell’associazione.

Il commento dell’azienda

Mariangela Marseglia, VP e Country Manager di Amazon.it e Amazon.es, commenta: “Amazon.it ha scelto di sostenere il progetto Un sorriso per lo sport per dare a sempre più ragazzi quest’opportunità di riscatto. In questa stagione nataliazia, Amazon è orgogliosa di sostenere Sport Senza Frontiere Onlus in Italia, attraverso una donazione che andrà a supportare le comunità in cui operano e creare un mondo diverso, dove tutti possano sentirsi inclusi grazie alla pratica sportiva”.

 
Offerta
Principi di diritto d'autore
  • Spedicato, Giorgio (Author)

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button