fbpx
FeaturedNewsTech

App IO: cos’è e come funziona per il Cashback di Stato

Cos'è l'applicazione IO e come utilizzarla per richiedere il Cashback di Stato

In questi ultimi giorni, l’App IO è uno degli strumenti più chiacchierati – e scaricati – della Rete. Nonostante l’applicazione della Pubblica Amministrazione sia disponibile già dal 18 Aprile, soltanto in questi giorni ha visto un boom di download, essendo uno degli strumenti utili per richiedere il Cashback di Stato.

A partire dalla giornata di ieri, in cui è partita ufficialmente l’iniziativa “Extra Cashback di Natale“, l’App ha fatto parlare di sé per alcuni malfunzionamenti dovuti all’uso massiccio da parte degli utenti. Nella speranza che torni a funzionare a breve, cerchiamo di capire come funziona l’App e come richiedere il Cashback di Stato.

App IO: che cos’è e come funziona

Come anticipato, questa applicazione nasce ben prima del progetto del rimborso di Stato. IO è stata lanciata ufficialmente nell’Aprile 2020. In pieno lockdown, l’obiettivo era quello di fornire ai cittadini uno strumento che gli permettesse di accedere ai servizi pubblici in modo semplice e veloce. L’App è stata così progettata dal Team Digitale per offrire una serie di funzioni diverse.

Anzitutto, vi permette di ricevere avvisi e comunicazioni da parte di qualunque ente pubblico, oltre che di pagare servizi e/o tributi. A tal proposito, l’App vi consente di rimanere aggiornati sulle scadenze e di aggiungere anche un promemoria all’interno del vostro calendario personale. Il tutto grazie ad un’interfaccia semplice ed estremamente intuitiva.

Come utilizzare IO

Anzitutto, è importante dire che l’applicazione può essere scaricata gratuitamente sia da Google Store che da App Store. Una volta effettuato il download, sarà necessario registrarsi per poter accedere ai diversi servizi. Avete due modi per farlo: tramite Spid o tramite carta d’identità elettronica. Appena scegliete il metodo che preferite sarà avviata la procedura di registrazione, durante la quale dovrete indicare un Pin a vostra scelta e, se volete, inserire l’impronta digitale. Questo vi servirà per accedere all’App IO senza dover ogni volta ricorrere a Spid e carta d’identità.

Una volta che avete effettuato la registrazione e l’accesso, vi troverete a tu per tu con l’interfaccia di IO. Per navigare in maniera semplice e rapida, nella parte bassa dello schermo troverete le icone di accesso a tre diverse sezioni:

  • Messaggi, in cui troverete esclusivamente avvisi e comunicazioni da parte della Pubblica Amministrazione
  • Pagamenti, all’interno della quale potete pagare anche gli avvisi cartacei attraverso QR Code
  • Servizi, dove potete trovare tutti i servizi forniti dall’applicazione, con la possibilità di filtrarli per area geografica.

Muovendovi attraverso queste sezioni, potete comodamente gestire tutte le vostre pratiche. Ma veniamo ora all’argomento più scottante di questi giorni: come accedere al Cashback di Stato.

Come accedere al cashback attraverso IO

Lasciateci pure dire che la prima cosa da fare, se volete davvero accedere al Cashback di Stato, è aggiornare la vostra applicazione. Una volta fatto, vi basterà aprire IO per trovarvi di fronte ad un messaggio che recita “Attiva il Cashback su IO”. Cliccate su “Iniziamo” ed avviate la procedura. Vi si aprirà una schermata relativa al vostro Portafoglio, all’interno della quale troverete la voce “Cashback” nei servizi in evidenza. Cliccateci sopra per arrivare ad una sezione in cui si spiega brevemente in cosa consiste questo rimborso.

A questo punto, dovete accettare le condizioni per poter accedere all’iniziativa: essere maggiorenni, risiedere in Italia, attivare ai fini del Cashback solo metodi di pagamenti di cui siete titolari e di utilizzarli per effettuare solo acquisti per finalità personali. Accettando queste condizioni, potete procedere con l’inserimento dell’IBAN su cui sarà accreditato il rimborso. Conclusa la procedura, il Cashback di Stato sarà mostrato all’interno del Portafoglio di IO, in modo tale che possiate monitorarlo in ogni momento. E, se volete, potete addirittura concludere la vostra partecipazione all’iniziativa semplicemente cliccando su “Cancella la tua iscrizione al Cashback”.

Come aggiungere il Bancomat all’App per maturare il Cashback

Come già saprete, i cittadini hanno la possibilità di richiedere un rimborso sulla base delle spese effettuate con moneta elettronica. È abbastanza chiaro, allora, che per monitorare il Cashback dovrete collegare la carta di credito che utilizzate per i pagamenti al vostro Portafoglio di IO. Come fare? È molto semplice. Aprite l’applicazione e selezionate la voce “Aggiungi metodo di pagamento” dalla sezione del vostro portafoglio. Cliccate su “Carta PagoBANCOMAT” e inserite tutti i dati richiesti.

Una volta aggiunta la carta al vostro portafoglio digitale, dovrete scegliere qual è il metodo di pagamento su cui attivare il Cashback di Stato. A tal proposito, ricordatevi che il rimborso che accumulerete dall’8 al 31 Dicembre 2020 sarà erogato sul vostro IBAN entro la fine del mese di Febbraio 2021. In ogni caso, l’App IO vi consente di monitorare ogni passaggio di questa iniziativa.

Apple iPhone 11 (256GB) - (PRODUCT) RED (include EarPods,...
  • Include EarPods con connettore Lightning, cavo da Lightning a USB, alimentatore USB
  • Display Liquid Retina HD da 6,1" (LCD)
  • Resistente alla polvere e all’acqua (2 metri fino a 30 minuti, IP68)
Offerta
SAMSUNG Smartphone Galaxy S20 FE 5G, Display 6.5" Super...
  • Galaxy S20 FE 5G vanta colori audaci e design che attira l’attenzione. L'elegante parte posteriore realizzata con...
  • Il Galaxy S20 FE 5G è audace all'interno e all'esterno. Il display FHD+ Infinity-O da 6,5 ​​" e la frequenza di...
  • Immortala i tuoi momenti importanti con la tripla fotocamera professionale, vedi più lontano con lo Space Zoom 30x e...

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button