fbpx
NewsTech

Apple chip M2, è iniziata la produzione di massa dei nuovi processori

Secondo quanto riferito da Nikkei Asia, il processore di nuova generazione di Appleil chip M2 – è entrato ufficialmente nella fase di produzione di massa. Questo processore potrebbe essere equipaggiato già nei nuovi MacBook che saranno lanciati nel mercato nella seconda metà del 2021.

Apple, i chip M2 sono nella fase di produzione di massa

Nikkei Asia riporta che Apple ha avviato la produzione di massa del suo secondo processore Apple Silicon che, nell’attesa di un nome ufficiale, al momento chiameremo chip M2. Il processore necessita di almeno tre mesi di tempo per la produzione e di conseguenza potrebbero essere pronti già a luglio, in tempo per essere inseriti nella prossima linea di MacBook. Se così fosse, il chip M2 di Apple sarebbe l’ennesima occasione per l’azienda di alzare l’asticella, con un processore ancora più potente rispetto a quello di prima generazione.

Le informazioni note, al momento, sono poche. Sappiamo che la produzione è stata affidata alla TSMC, come per il chip M1, e che il nuovo processore sarà realizzato con processo produttivo a 5nm come il primo modello. Apple starebbe spingendo sull’acceleratore per riuscire nel raggiungimento del suo obiettivo iniziale. Vale a dire dotare tutta la linea Mac di chip Apple Silicon entro il 2022.

Apple iMac chip M1 - produzione di massa M2

Se la produzione dovesse rispettare i tempi prestabiliti, potremo vedere i nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici in autunno, insieme ad un nuovo iMac da 27 pollici riprogettato. Per il nuovo Mac Pro dotato di chip Apple Silicon, invece, bisognerà aspettare il 2022.

Apple la scorsa settimana ha presentato i nuovi iPad Pro e iMac da 24” dotati di chip M1, lo stesso che si trova negli altri Mac già presenti sul mercato e annunciati l’anno scorso. Il processore ha una CPU a 8 core, una GPU fino a 8 core e offre prestazioni di sistema fino a 3,5 volte più veloci. Consentendo però al contempo una durata della batteria fino a due volte superiore rispetto ai Mac della generazione precedente. Non resta che attendere l’estate per vedere le sorprese che ci riserverà l’azienda di Cupertino.

Offerta
2020 Apple MacBook Air con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM,...
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • Autonomia senza precedenti, con una batteria che dura fino a 18 ore
  • CPU 8‐core fino a 3,5 volte più rapida, per gestire i progetti a velocità mai viste
Source
MacRumors

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button