fbpx
auto km0 copertina

Le auto km0: cosa sono? Si risparmia davvero? | Auto For Dummies
Le auto km0 sono automobili nuove? Usate? A cosa servono? Si risparmia? Scopriamolo insieme


Benvenuti ad un nuovo appuntamento con la rubrica fatta da appassionati di motori per tutti coloro che… non lo sono!
Ovviamente si parla della nostra Auto for Dummies, e oggi voglio parlarvi di… consigli per gli acquisti.
Tutti sanno che si possono comprare auto nuove e auto usate, anche se ancora troppe poche persone sanno cosa sono le auto km0.

Ancora oggi sono pochi quelli che hanno le idee chiare sulle auto km0.
Sono un punto di incontro tra le auto nuove e quelle usate?
Il modo per comprare un’auto nuova senza svenarsi? Oppure una via di mezzo per gli indecisi, che non riescono a decidere se spendere pochissimo ed acquistare l’usato o “godere” dell’ordinazione dell’auto nuova?
Ci sono ancora dei falsi miti e in generale poca conoscenza sulle auto km0, che hanno come ogni cosa in questo mondo i loro pregi e difetti.
Una volta finito questo articolo, se non avete capito tutto tutto sulle auto km0 vi autorizzo a venirmi a cercare!
Ma bando alle nostre amatissime ciance e scopriamo tutti i segreti di questo tipo di automobili!

Cosa sono le auto km0?

Sfatiamo subito un mito: le auto km0 non sono auto prodotte vicino casa con colture biologiche.
Si, lo so, è sconcertante, ma è così.

Le auto km0 invece sono automobili nuove, spesso con meno di qualche decina di chilometri sulle spalle, che sono state immatricolate dal concessionario.
Il rivenditore ufficiale infatti le “acquista” dalla Casa, le parcheggia in uno dei suoi locali o in un piazzale esterno e le piazza sul mercato come km0, ovvero auto nuove con 0 km sulle spalle, ma già targate.

Auto km0 foto

Il loro prezzo? Tagliato, con uno sconto dal reale prezzo di listino dell’auto nuova.
Dopo essere state parcheggiate, queste piccole auto aspettano, diligentemente, l’arrivo del cliente giusto.
L’attesa può durare pochi giorni come anche diversi mesi.
Pensate che negli Stati Uniti questo fenomeno è talmente usato e rodato che è possibile acquistare con sconti pazzeschi auto nuove prodotte 1, 2 a volte anche 5 anni prima!

In Italia invece la legislazione non riconosce ufficialmente queste auto come “automobili chilometro 0”.
Dal punto di vista giuridico queste auto sono a tutti gli effetti delle auto usate.
Nonostante siano a tutti gli effetti auto nuove hanno infatti già avuto un proprietario, il concessionario.

Perché i concessionari immatricolano auto senza poi venderle subito?

Questo è uno dei tanti barbatrucchi che i concessionari utilizzano. Tutto legale però, non c’è assolutamente nulla di losco!
I rivenditori ufficiali dei vari Costruttori infatti hanno un numero minimo di auto da vendere ogni anno, stabilito dalla filiale italiana del marchio o, a volte, addirittura dalla sede centrale del marchio stesso.
Il raggiungimento dell’obiettivo minimo può dare al concessionario dei bonus, veri propri premi in denaro.

I concessionari sono quindi incentivati ad immatricolare delle auto per riuscire a raggiungere la soglia bonus, ed in più per avere sempre delle auto pronte da vendere subito ai clienti.
Non solo: la pratica delle km0 è utile anche alle Case.

Auto km0 MINI plant Oxford

Come?
Com’è intuibile, infatti, le fabbriche di automobili non producono auto a seconda della domanda.
Gli stabilimenti vanno avanti autonomamente come, appunto, una catena di montaggio, producendo sempre lo stesso numero di vetture ogni giorno.

Se la domanda per un singolo modello dovesse essere quindi inferiore alle aspettative, la Casa può decidere di produrre un certo numero di modelli “standard”, dotati del motore più venduto, degli optional più venduti e dei colori più gettonati.
In questo modo, la produzione è sempre continua e regolare, a tutto vantaggio non solo della Casa ma anche degli operai, non costretti a fermarsi per mancanza di richiesta.
Ci guadagnano poi anche i concessionari, che così possono acquistare dai “cataloghi” della produzione auto appetibili e acquistabili in pochi giorni, e infine anche i consumatori, che possono risparmiare diverse centinaia di euro.

Sembra tutto così fantastico… quali sono i pro e i contro?

Chi non conosceva le auto km0 adesso sarà in uno stato di grande sorpresa, e vorrà sapere tutto su di loro.
È tutto rosa e fiori con le auto km0?
Certo che no.
E quali sono pro e contro di questo tipo di auto?

I pregi delle auto km0: risparmio e disponibilità immediata

Tra i pro c’è, ovviamente, il risparmio economico.
Le cifre effettive del “risparmio cliente” dipendono dal modello che si sceglie, ma in generale con un’auto km0 si risparmia molto.

Auto km0 swift in marcia

Si può infatti partire dal 10/15% dal prezzo di listino auto economiche e vendutissime come citycar e utilitarie.
Per auto più grandi immatricolate da pochi mesi il risparmio si attesta intorno al valore dell’IVA, ovvero tra il 22 e il 25%.
Mentre il vero e proprio “furto” si ha con auto immatricolate da più di 6 mesi, soprattutto se si tratta di un modello poco apprezzato o a fine carriera. Per queste auto il 40/45% di sconto non è fantascienza!
Con un risparmio notevole quindi vi portate a casa un’auto a tutti gli effetti nuova, con una manciata di km percorsi, verosimilmente quelli dalla linea di montaggio alla bisarca.
Un’auto mai guidata da nessuno, in perfette condizioni meccaniche e pronta per percorrere migliaia di km con voi!

Mazda CX-30 rotore

In più, potete toccare con mano proprio l’auto a cui siete interessati.
Si, lo so, anche le auto nuove potete esaminarle, ma in realtà nella disamina vi affidate all’esemplare in esposizione.
Nel caso delle km0, invece, l’auto che volete acquistare infatti è proprio quella lì davanti a voi.
Potete conoscerla a fondo, provarla, viverla, palparl… vabbè, fate quello che volete, io non vi giudico!

Un altro punto a suo favore è l’immediata disponibilità.
Le auto km0 infatti sono acquistabili e ritirabili a distanza di pochissimi giorni.
Basta fare il passaggio di proprietà ed è fatta.
Non bisogna attendere i tempi di immatricolazione come nel caso di automobili nuove in pronta consegna, ovvero già in concessionaria, oppure aspettare decine e decine di giorni la produzione e consegna dell’auto nuova ordinata: la km0 è lì, pronta per voi!

I difetti delle auto km0: mi devo accontentare

Ci sono ovviamente dei contro, niente in questo mondo è perfetto… a parte Tech Princess!
Vero?
Perché avete cambiato pagina? Dai, diamo a voi il beneficio della valutazione, però non andate via!

Dicevamo… Anche le auto km0 hanno alcuni difetti. Niente di gravissimo, non tenteranno di uccidervi nel sonno, ma qualche ombra ce l’hanno anche loro!
Uno dei contro di un’auto km0 è ad esempio l’impossibilità di personalizzazione.
Con questo non voglio dire che dovrete lottare come gladiatori nel Colosseo per accaparrarvi la vostra auto dei sogni.

Auto km0 gladiatore

Ogni concessionario ha una decina, se non un centinaio di modelli Km0 tra cui scegliere.
Queste però sono auto già pronte, prodotte nella combinazione motore/colore/allestimento/accessori più appetibile sul mercato.
Dovrete quindi accontentarvi dei colori, dei motori e degli allestimenti disponibili.
I concessionari, infatti, acquistano o ordinano modelli che tendenzialmente si vendono di più, e spesso questa “regola” esclude versioni sportive, colori particolari o accessori ricercati.
Se quindi cercate un motore o degli optional particolari, non è detto che le auto km0 della vostra zona lo abbiano.

Auto km0 VW T-Cross

Per trovare uno specifico modello, colore o allestimento, controllate sui motori di ricerca per auto come Automobile.it, AutoScout24 o altri se è presente un modello che vi soddisfa nella vostra regione.
Nel caso in cui neanche nella vostra regione si trova nulla che fa al caso vostro… se siete ostinati, l’unica soluzione è ordinare!

Inoltre, un altro problema delle Km0 è la svalutazione.
Se siete tipi che cambiano spesso auto, un’auto km0 risulta a tutti gli effetti un’auto con già un proprietario.
Se doveste acquistare l’auto, risultereste quindi il secondo proprietario del veicolo.
Cosa comporta questo status di secondo proprietario?
Una piccola perdita nel valore in caso di rivendita immediata, diciamo nei 3 anni successivi.

Auto km0 BMW E36

Certo, per chi ha intenzione di tenere l’auto per molto tempo questo non sarà proprio un problema insormontabile.
Chi invece è amante dei cambiamenti e intende cambiare spesso l’auto, è più saggio che si diriga direttamente all’acquisto “classico” o, meglio, alle nuove formule di acquisto che permettono dopo 3 anni di sostituire l’auto con una più nuova.

Auto km0 garanzia

Discorso simile per quanto riguarda la garanzia.
In Unione Europea, le Case sono obbligate ad offrire almeno 2 anni di garanzia sulle auto nuove, che cominciano a decorrere dalla data di immatricolazione.
L’auto km0 non è esente da questo e dal giorno dell’immatricolazione comincia a “perdere mesi”.
Se si prende un’auto di costruttori come Hyundai o Kia che offrono 5 o 7 anni di garanzia, il problema è relativamente superfluo.
Se invece si opta per costruttori che offrono la garanzia “minima” di 2 anni, anche un paio di mesi possono fare la differenza.

Non tutto è perduto però, tranquilli!
Spesso infatti i concessionari offrono una garanzia supplementare, che va a coprire questi mesi “persi” e a ristabilire i 2 (o più) anni di garanzia. Bravi!

Cosa devo fare o controllare prima di acquistarne una?

Una volta scelta l’auto km0 dei vostri sogni, dovete ricordarvi di alcune cose.
La prima cosa che dovete assolutamente ricordare è che per le auto km0, nonostante siano dal punto di vista dell’usura e dei contenuti auto nuove, sono auto usate, la compravendita viene gestita come quella di un’auto usata.

Cosa significa?
Significa che l’automobile a km0 deve effettuare il passaggio di proprietà, come per un’auto usata “vera”.
Per chi non lo sapesse, il passaggio di proprietà è procedimento giuridico che consente di trascrivere nei pubblici registri la titolarità di un bene da un soggetto (il concessionario) a un altro (voi).

auto km0 passaggio di proprietà

Il passaggio di proprietà può far salire il prezzo di vendita reale a seconda della potenza dell’auto, partendo da qualche centinaia di euro fino ad arrivare ad un migliaio!
Spesso però questa spesa viene “abbuonata” dal concessionario tramite uno sconto dal prezzo di vendita o al pagamento da parte dello stesso concessionario dell’imposta.

Per quanto riguarda il bollo, la tassa di circolazione viene pagata dal concessionario all’immatricolazione dell’auto, primo intestatario e “costretto” a pagare il primo bollo dell’automobile.
Se vi dovesse arrivare a casa la richiesta di pagamento del bollo, sappiate che non spetta a voi. Contattate il concessionario e mettetevi d’accordo con lui, saprà aiutarvi!

L’ultimo aspetto da controllare è lo stato dell’auto.
Spesso infatti chilometro zero vengono messe in letargo in grandi piazzali, spesso all’aperto.
Le intemperie, come ghiaccio o neve in inverno e il forte sole in estate, possono rovinare la vernice, seccare le guarnizioni o invecchiare precocemente gomme e fari.
Anche le parti in plastica e gomma di meccanica e sospensioni possono invecchiare prima del tempo, e dare qualche problema, come manicotti, cinghie o altre componenti meccaniche.
Ricordatevi sempre di vedere e provare proprio il vostro esemplare, per controllare l’eventuale presenza di segni, graffi, danni o problemi meccanici dovuti allo stop prolungato!

L’auto km0 conviene a tutti?

È difficile trovare una tipologia di acquisto che “sia adatta a tutti”.
Ognuno ha le proprie esigenze e le proprie preferenze, ed è difficilissimo consigliare solo un tipo di acquisto piuttosto che un altro.

Le auto km0 però si adattano bene a coloro che intendono fare moltissima strada con la propria auto, e tenerla a lungo.
In questo modo, il “problema” della svalutazione più veloce diventa quantomeno secondario, e con un risparmio anche notevole si può godere di un’auto nuova sotto ogni aspetto pratico.

Auto km0 comprare auto online

Per acquistare un’auto km0 riuscendo a risparmiare davvero però bisogna essere pronti a investire del tempo nella ricerca.
Essendo infatti singoli esemplari in sconto, può facilmente capitare che nella vostra città non ci siano sconti interessanti, ma che nella provincia accanto ci sia sullo stesso modello una scontistica davvero importante!
Come dice il vecchio detto: chi tanto vuol risparmiare, molto deve cercare!

Le auto km0 però quasi sempre non godono delle promozioni che si vedono in TV e online delle Case.
Se siete quindi stati attratti da un modello per un pagamento a rate molto allettante, state attenti.
Le offerte delle Case si riferiscono quasi sempre solo a modelli nuovi da ordinare o in pronta consegna non targati, e non si allargano alle km0.
In questi casi, fatevi i conti: a volte è più conveniente ordinare l’auto e sfruttare le offerte sul nuovo piuttosto che puntare al km0!
Questo vale anche per le offerte di finanziamento: quelle con rate basse, valore futuro garantito e tutto quel mondo magico ed inesplorato della rateizzazione non esiste sulle auto km0, acquistabili tramite finanziamento ma senza sfruttare le offerte delle finanziarie delle Case.
Se per voi conta una rata bassa, pensate di puntare all’auto nuova: lì troverete ciò che cercate!

Che tipi di auto si trovano?

Quasi tutte, dalle più diffuse citycar alle sportive, sia quelli di successo che quelle un po’ meno fortunate.
Se su modelli super diffusi è difficile trovare uno sconto (seppur presente!) esagerato, su auto più costose o meno gettonate gli sconti possono essere davvero importanti.

Auto km0 BMW 760 Li

Ricordo ad esempio di aver visto anni fa in un concessionario BMW un’esemplare di Serie 7 760li con motore V12 da oltre 500 CV, sedili massagggianti, e qualsiasi optional opulento vi venga in mente, con uno sconto del 60%.
Certo, erano sempre 55 mila euro. Rispetto però al listino di oltre 120 mila euro era un’offerta incredibile!
Restando sul mercato odierno, vi propongo un’altra offerta molto interessante che ho incontrato in un concessionario Audi.
Il nuovo modello di A3 infatti è appena uscito, e le versioni precedenti, sia 5 porte che soprattutto Sedan (berlina con la coda a 4 porte, ndr) vengono offerte in versione km0 al 35, 40, anche 45% di sconto.

Le auto km0: per molti un occasione di risparmio

Il nostro viaggio tra le auto “nuove ma non troppo” finisce qui.
Come avete potuto capire, le auto km0 non sono adatte a tutti.
Sono un anello di congiunzione tra le auto nuove e quelle usate, e permettono, se scelte, trovate e controllate con cura, di risparmiare tantissimo.
E voi? Cosa ne pensate? Avete mai acquistato un’auto km0? Oppure preferite la personalizzazione di un’auto nuova? Fatecelo sapere sui nostri canali social!
Per la rubrica semplice sulle auto è tutto, Auto for Dummies tornerà presto, rimanete collegati al nostro sito per non perdervi la prossima puntata!

Offerta
Logitech G29 Driving Force Volante da Corsa con Pedali...
  • ‎Esperienza di Gioco Immersiva: Ottima per Gaming Sony PS4, PS3 e PC, Driving Force ‎simula la ‎sensazione di...
  • A Tutto Gas con Ottimo Controllo: Volante Logitech progettato senza compromessi per ‎garantire l'esperienza di guida...
  • Progettato Per Lunghe Distanze: Il volante Logitech G29 è confortevole e durevole grazie all'acciaio ‎inossidabile e...
Offerta
Offerta
Auto elettrica
  • De Michele, Giovanni (Author)

Giulio Verdiraimo

author-publish-post-icon
Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link