fbpx
LifestyleNews

Mattel lancia una Barbie ispirata a Naomi Osaka

La bambola ispirata alla tennista giapponese già sold out dopo un giorno dal lancio

In questi giorni Mattel ha lanciato una Barbie Naomi Osaka – già andata sold out – per celebrare la nota campionessa di tennis giapponese. Disegnata da Carlyle Nuera, la bambola è parte della linea “Barbie Role Models”, che riproduce in versione Barbie alcune delle donne più di ispirazione dell’epoca moderna. E così non poteva certo mancare la Osaka, numero 2 del ranking WTA, che si è aggiudicata la vittoria di ben quattro tornei del Grande Slam. “Spero che a ogni bambina venga ricordato che può essere e fare qualsiasi cosa“, così la tennista classe ’97 ha annunciato la sua incredibile collaborazione con Mattel.

Barbie Naomi Osaka: la bambola di Mattel sold out in un giorno

Per tutti gli appassionati di tennis e di Mattel, ecco la splendida Barbie Naomi Osaka. La bambola riproduce alla perfezione la tennista giapponese, con indosso un outfit ispirato a quello dell’Australian Open 2020, con tanto di scarpe Nike, visiera e racchetta da tennis Yonex. Una scelta interessante, se consideriamo che non rientra tra le competizioni vinte dalla Osaka. Ma poco conta, soprattutto perchè la Barbie riproduce alla perfezione le fattezze della tennista, inclusi i suoi inequivocabili capelli ricci. Inoltre, la bambola presenta un corpo perfettamente snodabile con ben 22 punti di articolazione. E viene venduta con un espositore che vi aiuterà a mostrare a tutti la vostra nuova Barbie da collezione.

Ovviamente l’abilità atletica di Naomi non ha eguali, questo è un dato di fatto. Ma quello che personalmente ammiro di più di Naomi Osaka è il modo in cui usa la sua piattaforma, i riflettori su di lei e la sua voce, per aumentare la consapevolezza sulla giustizia sociale“. Così Carlyle Nuera, il designer della bambola, ha commentato la personalità della Osaka, che da sempre si è dimostrata una filantropa appassionata. Non di rado, infatti, è intervenuta su temi delicati come il razzismo e la salute mentale. La stessa Naomi, infatti, ha più volte affrontato il tema della visibilità ai fini di una buona causa. “Oggi, data la copertura televisiva che riceviamo e la nostra importanza sui social media, gli atleti hanno piattaforme più grandi e più visibili che mai. Per come la vedo io, questo significa anche che abbiamo una maggiore responsabilità di parlare“.

A questo punto, non c’è da stupirsi che Mattel abbia scelto di rilasciare la Barbie Naomi Osaka nella sua linea “Role Models”, donne che si distinguono per comportamenti esemplari. Ma questa non è la prima volta che la tennista si trasforma in una Barbie. Già nel 2019, la Osaka ha avuto una sua bambola nella linea “Shero”, ma stavolta si tratta di una vendita su larga scala. Sfortunatamente, però, la Barbie ispirata alla Osaka è andata sold out in meno di un giorno. Per il momento, quindi, non c’è alcuna disponibilità nel prossimo futuro. Volendo, potete attivare le notifiche sul sito ufficiale di Mattel, così da essere avvisati quanto tornerà disponibile. Un buon compromesso, diciamoci la verità.

Barbie- Bambola Tennista per Sognare in Grande, Giocattolo...
  • Sogna in grande con le Barbie carriere
  • Ogni bambola indossa un completo a tema ed include un accessorio per arricchire le tue storie
  • Barbie tennista indossa un adorabile abitino da tennis con top viola, gonna colorata fantasia e scarpine rosa coordinate
Barbie Campionessa di Ginnastica Ritmica, 22 Punti Snodabili...
  • ​Le giovani atlete adoreranno esplorare il mondo dello sport con Barbie Snodata campionessa di ginnastica ritmica
  • Barbie Snodata è dotata di 22 punti di snodo - collo, avambracci, gomiti, polsi, torace, anche, ginocchia, fianchi e...
  • ​ Barbie campionessa di ginnastica ritmica indossa un completino bianco e viola sfumato con piume abbinato a scarpine...

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button