fbpx
FeaturedTech

Come raffreddare il Notebook

L'utilizzo di una base di raffreddamento per notebook aiuta a dissipare in modo ottimale il calore prodotto dal vostro PC

I notebook tendono a surriscaldarsi molto nei mesi caldi e durante i grandi carichi di lavoro, poiché hanno meno spazio all’interno della scocca per creare una buona ventilazione e dissipare il calore. Inoltre, spesso, i computer portatili vengono appoggiati sulle gambe, su un cuscino oppure altre superfici che non permettono una buona areazione. La soluzione giusta è quindi l’utilizzo di una base di raffreddamento per notebook e laptop.

Basi di raffreddamento per notebook e laptop: come funzionano?

Permettere una buona areazione ai notebook è fondamentale, soprattutto se utilizzati per il gaming, editing video o produttività pesante. Infatti, nonostante molti computer portatili siano dotati di ventole (non tutti però), spesso esse non sono sufficienti per dissipare tutto il calore. Inoltre spesso vengono poggiati su superfici non piane, che non favoriscono perfettamente la fuoriuscita dell’aria. Proprio per questo vengono in soccorso le basi di raffreddamento per notebook, che permettono di aggiungere un sistema di raffreddamento esterno che aumenta il flusso d’aria in modo artificiale.

Le basi di raffreddamento sono alimentate via USB e sono composte da ventole che “sparano” in modo costante un flusso d’aria fredda verso il notebook. E allo stesso tempo fanno invece uscire l’aria calda prodotta dal dispositivo. Questo permette di dissipare in modo ottimale tutto il calore, aumentando quindi anche le prestazioni del notebook stesso, che farà molta meno fatica durante le operazioni più stressanti. E che vi aiuterà ad utilizzare il vostro dispositivo anche sulle vostre gambe, sul letto e altre superfici.

Per scegliere una buona base di raffreddamento per notebook è fondamentale prendere in considerazione alcuni fattori. Infatti è consigliabile una base non troppo rumorosa, poiché a lungo andare potrebbe dare fastidio: potete verificare la rumorosità consultando le specifiche tecniche prima dell’acquisto. Allo stesso tempo, però, il vostro prodotto dovrà essere in grado di raffreddare: servono ventole affidabili e potenti, che facciano circolare bene l’aria. In questo caso influisce anche il numero di ventole all’interno della base e il loro posizionamento, ad esempio se sono posizionate in corrispondenza delle griglie di areazione del vostro notebook.

Le basi di raffreddamento proposte da Cooler Master

Ora che abbiamo capito come funziona una base di raffreddamento possiamo procedere a guardarci attorno, valutando le caratteristiche di quelle in commercio. Cooler Master ha una vasta scelta di basi a seconda delle proprie esigenze. Ecco i modelli che vi suggeriamo.

Ergostand IV

cooler master ergostand IV

Ergostand IV supporta notebook fino a 17” e consente ben 5 impostazioni dell’altezza, per trovare l’angolo di visione giusto. Al suo interno ha una ventola da 140mm, dal design aerodinamico che permette di mantenere il laptop sempre fresco. La ventola raggiunge una rumorosità massima di 29dBA, paragonabile al fruscio delle foglie, ed è possibile variare la sua velocità da 700 a 1400 RPM. La base è provvista di porta micro USB e mini USB per l’alimentazione e 4 porte USB 2.0 per collegare dispositivi aggiuntivi. Ha inoltre una striscia led blu che però non si può disattivare.

Notepal U150R

base di raffreddamento notebook notepal U150R

Notepal U150R è una base molto sottile, dal design elegante grazie al suo corpo in alluminio. Al suo interno ha due ventole da 80mm, che permettono di raffreddare in modo ottimale il notebook. La base di raffreddamento ha un’altezza fissa, ma può essere piegata per essere trasportata con più facilità. Supporta notebook fino a 15”. Si alimenta via micro USB, raggiunge una rumorosità massima di 29dBA e non è possibile modificare la velocità delle ventole.

Cooler Master NotePal U150R - Ventola di raffreddamento per...
  • Per notebook fino a 15"
  • Massima Volume: 29 dBA
  • Fino a 1.600 giri al minuto

Notepal L1 e L2

cooler master notepal L1

Notepal L1 è una base di raffreddamento sottile, leggera e dal design ergonomico, formata da una ventola da 160mm molto silenziosa, con una rumorosità di soli 21dBA. Grazie alle dimensioni di 39x31cm è compatibile con notebook fino a 17”. Il cavo USB per l’alimentazione è passante, per non far sprecare una porta USB. Inoltre, grazie all’alloggiamento passacavi, è possibile effettuare un cable management sotto la base di raffreddamento per liberare la propria scrivania.

Cooler Master NotePal L1 Base di raffreddamento per PC...
  • Si alimenta tramite una connessione USB libera del notebook
  • Ventilatore da 160 mm
  • Livello di rumore di 21 dBa

base raffreddamento notebook notepal L2

Anche il modello L2 è leggero e sottile, ottimo per la mobilità, ed ha al suo interno una grande ventola da 160mm dotata di illuminazione a LED blu che raggiunge una rumorosità massima di 31dBA. La base è inclinata formando un angolo di visuale di 8° con il proprio laptop, incrementando la facilità di digitazione. Lungo la scocca è presente la porta micro USB per il cavo di alimentazione e una porta USB aggiuntiva per collegare altri dispositivi. Anche questa base di raffreddamento supporta notebook fino a 17”.

Notepal CMC3

base di raffreddamento notebook CMC3

Questa base di raffreddamento ha una ventola da 200mm, la più grande tra tutti i modelli esposti fino ad ora, e raggiunge una rumorosità di soli 21dBA. La silenziosità è favorita anche dalla bassa velocità della ventola, che raggiunge i 700RPM. Permette di mantenere il laptop fresco, eliminando il calore dalle zone più sensibili. La base ha una barriera anti-scivolamento sulla parte frontale, per mantenere il notebook sempre in posizione, inoltre – come gran parte delle basi – è inclinata per favorire la digitazione ed eliminare i dolori alla schiena e al collo. Supporta notebook fino a 15”.

Cooler Master NotePal CMC3 15" Nero Base di Raffreddamento...
  • Dimensioni: 322.x 50.x 290.mm (B x H x T)
  • Materiale: Plastica
  • Peso: 0,55.kg

Notepal X-LITE II e U3 Plus

Il primo modello, X-LITE II, è formato da un’unica ventola da 140mm, che raggiunge massimo i 21dBA di rumorosità. Questo modello è disponibile in due varianti: con un hub USB che permette di collegare altri due dispositivi al proprio PC, oppure senza. La versione con hub USB ha anche la possibilità della regolazione della velocità della ventola, da 700 a 1400RPM. Supporta notebook fino a 15.6”.

cooler master notepal u3 plus

U3 Plus, costruita in alluminio, invece si discosta un po’ dai modelli precedenti poiché è formato da tre ventole mobili. Infatti le ventole, da 80mm, sono posizionabili a piacimento sulla superficie della base di raffreddamento, per dissipare al meglio il calore del proprio notebook. La rumorosità è molto contenuta, raggiungendo i soli 23dBA, e le ventole possono raggiungere 1800RPM. Grazie alle sue dimensioni generose, supporta laptop fino a 19”.

Cooler Master NotePal U3 PLUS Laptop Cooler Base di...
  • VENTOLE DI RAFFREDDAMENTO PATENTATE REGOLABILI - Presenta tre ventole rimovibili da 80mm (21-23 dBA, 950-1800 RPM, 15.42...
  • CUSTODIA FUNZIONE PROTEZIONE E TRASPORTO - Durante il trasporto, l'U3 PLUS si trasforma in una custodia prottetiva...
  • STRUTTURA LEGGERA IN ALLUMINIO - Finitura in alluminio sabbiato liscio di ottima fattura, il telaio progettato con...

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button