fbpx
MotoriNews

BMW svela il nuovo iDrive

Il debutto è in programma per fine 2021 con la nuova BMW iX

Vent’anni fa, BMW lanciava il suo iDrive, disponibile inizialmente sulla Serie 7. Oggi, il sistema di infotainment della casa bavarese si rinnova ancora e registra il debutto della nuova generazione che porta con sé un importante upgrade tecnologico. Il nuovo BMW iDrive, infatti, porta l’interazione tra guidatore e veicolo in un’era digitale. Il sistema operativo di BMW punta a creare un dialogo naturale con il guidatore, adattandosi alle sue esigenze ed alle sue preferenze.

Debutta il nuovo BMW iDrive

Il nuovo BMW iDrive punta ad offrire un’esperienza rinnovata creando un dialogo naturale tra utente e veicolo. Alla base di tale esperienza c’è il nuovo BMW Operating System 8, una nuova generazione di dispaly, controlli e software oltre ad un sistema di elaborazione dati estremamente potente.

Come confermato dalla casa bavarese, il nuovo BMW iDrive sarà introdotto gradualmente su tutti i segmenti di veicoli. Il debutto ufficiale è previsto sul finire del 2021 con la nuova BMW iX e, successivamente, con la BMW i4. Progressivamente, il nuovo iDrive arriverà su tutta la gamma del costruttore bavarese, offrendo un’esperienza utente completamente rinnovata.

Tante novità in arrivo

La nuova generazione di BMW iDrive introduce un nuovo linguaggio di design per il BMW Operating System 8 e la possibilità di sfruttare le nuove competenze di BMW Intelligent Personal Assistant. Da notare anche la funzione BMW ID che consente la massima personalizzazione delle impostazioni e la possibilità di trasferire le preferenze da un veicolo ad un altro.

C’è poi anche la funzione My Modes che, combinato oltre 10 parametri, permette di offrire un’esperienza utente orientata alle preferenze personali del guidatore.

BMW, M Motorsport Design, ombrello tascabile originale
  • Manico morbido al tatto e punta con motivo ispirato ai pneumatici.
  • Apertura rapida e automatica e pulsante di scatto integrato.
  • Asta con logo BMW sul manico.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button