fbpx
NewsTech

Confronto Revolut vs N26: quale scegliere per viaggiare?

Confronto Revolut vs N26: quale scegliere tra i due conti correnti esteri? Si perché sia Revolut che N26 sono entrambi esteri: Revolut è inglese e N26 è tedesco. Questo significa che entrambi i conti sono andatti per viaggiare ma forse meno comodi e completi se necessitate un uso quotidiano.

Revolut vs N26: offerte a confronto

Partiamo subito mettendo a confronto ciò che offrono i diversi conti correnti. Ecco le loro “caratteristiche tecniche”.

Se stai leggendo questo articolo da smartphone oppure tablet, ruota il dispositivo per poter consultare la tabella in maniera più semplice e immediata. 

Gruppo Bancario N26 Revolut
Costo attivazione Gratuito Gratuito
Costo Mensile N26: Gratis 
N26 You: 9,90€/mese
N26 Metal: 16,90€/mese
Standard: Gratis
Premium: 7,99 €/mese
Metal: 13,99 €/mese
È un conto corrente?
IBAN italiano ❌ (tedesco) ❌ (inglese)
Carta di debito
(virtuale, fisica e usa e getta)
Carta di credito
Circuito carta MasterCard Mastercard
Massimale ricarica
(annuo)
Illimitato illmitato 
Accredito stipendio/pensione
Domiciliazione utente
non tutte, causa iban tedesco

non tutte, causa iban UK
Tasso di cambio N26: 0%
N26 You: 0%
N26 Metal: 0%
0%
Max 6000 €/mese per conto Standard
Illimitato per conto Premium e Metal
Spedizione Carta 25€ express – 0€ standard  Dipende dal conto
Commissione prelievo Gratuito in Italia
1,75% all’estero
Gratuito fino:
200€/mese per cc Standard
400€/mese per cc Premium
600€/mese per cc Metal
Si possono collegare altre carte?
Ricarica in contanti
negozi CASH26
Ricarica istantantea
con Google Pay o Apple Pay
Bonifici istantanei
Disponibile per minorenni
minimo 18 anni

minimo 18 anni
Cashback
solo N26 Metal

Solo conto Metal
Assicurazione smartphone
Solo conto You e Metal ma solo per furto e non per rottura

Solo conto Premium e Metal per rottura e furto
Assicurazione Viaggio
(inclusa nel conto You e Metal)

(si attiva automaticamente quando si è in viaggio grazie al GPS. Si paga solo i giorni effettivi)
Accesso scontato Lounge aeroporto
(con conto Premium e Metal)
Investimenti in Criptovalute
(es Bitcoin)

(5 criptovalute)
Risparmio automatico
Ricarica cellulare dall’app
Concierge
Per conto Metal
Google pay
apple pay
Applicazione Android/iOS Android/iOS
Online banking da desktop

Revolut: zero commissioni di cambio anche con conto gratuito

Revolut è la banca inglese che sta spopolando in Italia soprattutto perché si posiziona come il conto-carta più vantaggioso e flessibile per tutti coloro che viaggiano molto, soprattuto in aeree fuori dall’Euro. Si perché Revolut – già con il conto Standard, ovvero quello gratuito – offre un tasso di cambio pari a 0% (Hype è al 3% così come carte tipo American Express).
Revolut inoltre permette avere il conto in diverse valute qualora riceviate pagamenti dall’estero e non vogliate cambiare il denaro a un tasso di cambio svantaggioso.
Il conto inglese infinte permette di investire in criptovalute (5 differenti) ma attenzione: non sono assolutamente investimenti sicuri perché il cambio delle criptovalute oscilla parecchio. Quindi a vostro rischio e pericolo.

I viaggiatori inoltre apprezzeranno la polizia sanitaria di viaggio (attraverso una società inglese, quindi l’assistenza sarà solo in lingua inglese) però calcolata in un modo molto vantaggioso. Con il conto standard vi verrà scalato all’incirca 1 euro al giorno per ogni giorni che trascorrerete all’estero così sarete coperti per infortuni o malattie. In alternativa potete passare a un conto Premium o Metal per avere una polizza annuale.

Apprezzabile – per i conti Premium e Metal – l’accesso con tariffe vantaggiose nelle lounge degli aeroporti.

Per quanto riguarda il contante, Revolut cerca di scoraggiarne il più possibile l’utilizzo anche tramite i massimali di prelievo, superati i quali vengono applicate le commissioni. Insomma, Revolut incoraggia lo cambio e i pagamenti digitali.

La grossissima peccha dell’IBAN inglese fa si non vi sia nessuna possibilità di pagare bollettini postali né contributi fiscali tramite F23, F24, MAV, RAV. Non potete inoltre appoggiare RID come ad esempio quello di American Express. Infinite non offre molte possibilità di ricarica anche se la possibilità di ricaric tramite Google Pay e Apple Pay lo rende molto interessante.

La promo per i 10 euro in regalo su Revolut è scaduta in data 27 agosto 2019. Da questa data è solo possibile ottenere una carta di debito gratuitamente attraverso un codice amico.

  • Costi: gratuito per conto Standard, 7,99  euro al mese per il conto Premium e 13,99 euro al mese per il conto Metal
  • Versamenti: Revolut non permette tantissimi modi di ricarica, di certo molto apprezzato dai più tecnologici la modalità di ricarica con Google Pay e Apple Pay:
    1. bonifico bancario
    2. tramite carta di credito o debito
    3. tramite Google Pay o Apple Pay (no American Express)
  • Prelievo: i prelievi sono gratuiti sia in Italia (da qualsiasi ATM), in Europa ma anche nei paesi Extra-UE. Questo la rende ideale per chi viaggia;
  • Pro: Revolut rispetto agli altri conti offre tantissimi vantaggi per chi viaggi: tasso di cambio a 0% anche con il conto Standard, assicurazione di viaggio, accesso alle lounge in aeroporto, possibilità di investire in 5 diverse criptovalute e il conto in diverse valute.
  • Contro: Revolut purtroppo non è un conto “da tutti i giorni”. Non si possono domiciliare le bollette, non si possono pagare MAV e Rav e non si può ricaricare lo smartphone direttamente dall’applicazione.

N26: tanti servizi ma non con il conto base

N26 è una banca tedesca che ha pacificamente “invaso” l’Italia già da qualche anno. È un’ottimo conto corrente, utilizzabile anche in versione business (ma anche Revolut ha il suo conto business). Nelle versioni N26 You inoltre c’è compresa l’assicurazione di viaggio contro infortuni e malattie improvvise fornito attraverso Allianz.
Anche in questo caso, l’IBAN tedesco fa si non vi sia nessuna possibilità di pagare bollettini postali né contributi fiscali tramite F23, F24, MAV, RAV. Non potete inoltre appoggiare RID come ad esempio quello di American Express. Infinite non offre moltissime possibilità di ricarica se non il bonifico bancario e il versamento in contanti attraverso il circuito CASH26. Niente ricarica con carta di credito. Peccato.

  • Costi: gratuito il conto base, 9,90€ il conto N26 You e 16,90 € il conto N26 Metal,
  • Versamenti: i versamenti sono un po’ limitati. Potete infatti versare solo attraverso un altro conto corrente con un bonifico, oppure inviare denaro tra altri possessori di N26. Recentemente sono stati abilitati i versamenti di contante attraverso alcuni negozi della grande distribuzione. Molto limitante.
  • Prelievo: i prelievi sono gratuiti in tutta italia e in tutto il resto del mondo e si possono effettuare tranquillamente da qualsiasi istituto bancario.
  • Pro: è versatile, funziona sempre bene, anche l’applicazione (disponibile per tutte le piattaforme è molto funzionale). Non ci sono limiti di prelievo e di versamento quindi permette anche di utilizzarla come in modo molto massiccio. Tra i pregi c’è anche la possibilità di online banking per i più pigri. La versione Metal inoltre offre l’assicurazione di viaggio che – con quel prezzo – vi assicuro essere un affarone.
  • Contro: l’IBAN tedesco è un po’ limitante e non permette di pagare bollettini postali e contributi fiscali, così come non accetta RID di carte come American Express. Inoltre non ci sono moltissimi modi per ricaricarla al di fuori del classico bonifico (sarebbe stato quantomeno sensato inserire la ricarica attraverso carta di credito o addirittura Google Pay come fa il concorrente Revolut). Questo significa che se avete bisogno immediato di denaro sul conto, dovrete attendere.

Revolut vs N26: quale scegliere in definitiva?

Entrambi i conti correnti sono adatti per coloro che viaggiano. La differenza la fanno i costi mensili. Si perché con Revolut Standard (gratuito) avrete le commissioni di cambio a zero sia per pagamenti che per prelievo, mentre con N26 Standard avete il 1.75% solo per il prelievo. Ovviamente non fa nessuna differenza se viaggiate all’interno dell’Unione Europa ma una volta che andre negli USA, in Giappone o in qualsiasi altra nazione in cui l’Euro non è previsto, la differenza si sente eccome. Revolu inoltre vi permette di cambiare la divisa al quando vi conviene maggiormente così da poter massimizzare il valore del vostro denaro.

Di certo c’è Revolut è più adatto a un pubblico un po’ più erudito che è abituato a “giocare” con i cambi di valuta e gli investimenti con le criptovalute.

Sia Revolut che N26 permettono di ottenere l’assicurazione medica di viaggio (che consigliamo di fare sempre quando uscite fuori dall’Italia)

Tags

Fjona Cakalli

Amo la tecnologia, adoro guidare auto/camion/trattori, non lasciatemi senza videogiochi e libri. Volete rendermi felice? Mandatemi del cibo :)
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker