fbpx
NewsTech

Continua la crisi delle criptovalute: bruciati 400 miliardi di dollari

In pochi giorni il mercato ha perso una parte rilevante del suo valore

Continua il momento negativo per le criptovalute con il Bitcoin che, da alcuni giorni, ha iniziato a registrare un drastico calo del suo valore. Sulla scia dell’andamento del Bitcoin, inoltre, anche altre criptovalute stanno facendo segnare un netto calo del valore in questi giorni. L’inizio della settimana sembra confermare il trend negativo registrato la scorsa settimana.

Continua la crisi del Bitcoin

Il crollo del Bitcoin, iniziato la scorsa settimane ed ancora in corso, ha bruciato oltre 400 miliardi di dollari dal mercato delle risorse digitali. Il Bitcoin ad inizio della scorsa settimana era valutato a più di 50 mila euro. In questo momento, invece, il valore della criptovaluta è sceso a poco più di 43 mila euro. Il calo più netto è stato registrato dal 2 al 4 dicembre. Negli ultimi giorni, però, non c’è stato alcun rimbalzo ed il Bitcoin continua a registrare un leggero calo (-0,91% nelle ultime 24 ore).

Crolla il mercato delle criptovalute

Anche altre criptovalute sono state “contagiate” dal calo del Bitcoin. È il caso, ad esempio, di Ether che è passato da circa 4 mila euro di valore del 3 dicembre a circa 3.600 euro in questo momento dopo essere sceso ad un minimo di 3,318 euro. Il calo generalizzato delle criptovalute ha portato il mercato dei token ad un valore complessivo di 2.2 trilioni di dollari. Il dato prima della crisi era di 2.6 trilioni di dollari secondo Coinmarketcap. Le criptovalute si confermano, quindi, un asset particolarmente volatile e rischio per gli investitori.

   
OnePlus Nord 2 5G 8GB RAM 128GB Smartphone con Tripla...
  • Fotocamera top di gamma più potente - Tripla fotocamera AI da 50MP con 119° Fotocamera con ultra grandangolo e...
  • Warp Massimo - La carica di un giorno in 15 minuti; Warp Charge 65W porta la batteria da 4500 mAh di Nord 2 da 1 a 100%...
  • Più veloce e più fluido - MediaTek Dimensity 1200-AI offre foto e video più nitidi, e giochi più veloci.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button