fbpx
MotoriNews

Il Cupra Formentor ottiene le 5 stelle nel test Euro NCAP

Sicurezza al top per il SUV Coupé

Il Cupra Formentor, primo modello progettato e sviluppato per il marchio Cupra, viene premiato al termine dei test di sicurezza Euro NCAP. Il nuovo SUV Coupé, infatti, ha superato a pieni voti i test ottenendo le ambite 5 stelle Euro NCAP che certificano gli elevati standard di sicurezza che caratterizzano il modello.

5 stelle per la sicurezza del Cupra Formentor

Tra i nuovi modelli testati da Euro NCAP c’è anche il Cupra Formentor. Il SUV Coupé, primo modello del brand Cupra, viene premiato dal test e ottiene le ambite cinque stelle Euro NCAP, il punteggio più alto disponibile nei test. Si tratta di un risultato davvero importante per Cupra e per il Cupra Formentor.

Da quest’anno, infatti, i requisiti per l’ottenimento delle cinque stelle nei test di sicurezza sono diventati più severi. Il modello del gruppo Volkswagen ha però superato a pieni voti tutte le analisi conquistando il punteggio più alto. In particolare, il Formentor può contare su elevati livelli di sicurezza per gli occupanti, sia adulti che bambini, e per gli utenti vulnerabili della strada.

Nel test di sicurezza per i passeggeri adulti, il modello di Cupra ha ottenuto un punteggio del 93%. Nel test per i passeggeri bambini il punteggio è stato dell’88%. Buoni risultati sono arrivati anche per gli utenti vulnerabili della strada (68%) e per i sistemi di assistenza alla guida (80%).

Il commento di Cupra

In merito ai risultati del test, Werner Tietz, Vicepresidente esecutivo Ricerca e Sviluppo di CUPRA e SEAT, sottolinea: “CUPRA sta facendo grandi progressi nella sua crescita come marchio e aver affrontato i test di sicurezza di Euro NCAP per la prima volta rappresenta un ulteriore importante passo nel suo percorso di sviluppo. Si tratta di un traguardo importante davvero, perché il processo di test dell’organizzazione è significativamente  cambiato e CUPRA Formentor ha dimostrato di esserne all’altezza”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button