fbpx
AttualitàCulturaNews

I dipendenti Apple chiedono a Tim Cook di supportare il popolo Palestinese

In queste ultime ore i dipendenti di Apple si sono mossi per richiedere all’azienda una dichiarazione a sostegno del popolo palestinese. Quasi 1000 lavoratori, infatti, hanno firmato una lettera interna all’azienda per richiedere a Tim Cook di intervenire sulla questione politica del Medio Oriente. Non a caso, si tratta per lo più di membri della Apple Muslim Association. La richiesta, nello specifico, è quella di far riconoscere alla società che “milioni di Palestinesi attualmente soffrono sotto un’occupazione illegale“. E arriva dopo la terribile campagna di bombardamenti israeliani a Gaza, che ha ucciso ben 277 persone, di cui almeno 63 bambini.

Dipendenti Apple chiedono a Tim Cook di sostenere i Palestinesi

Dopo i terribili bombardamenti a Gaza, proprio ieri il governo Israeliano ha finalmente approvato di cessare il fuoco. Qualche giorno fa, però, un gruppi di dipendenti Apple hanno deciso di scrivere una lettera rivolta a Tim Cook per convincerlo a rilasciare una dichiarazione per condannare gli atti di violenza nei confronti dei Palestinesi. “Siamo frustrati e delusi perché ancora una volta, molti di coloro che occupano posizioni di potere e influenza…o scelgono di rimanere in silenzio o rilasciano dichiarazioni inefficaci con frasi come ‘entrambe le parti’ o ‘riguardo alla situazione palestinese‘”. Così hanno scritto i dipendenti nella lettera interna che ha cominciato a circolare in azienda.

A quanto pare, secondo quanto riferito da un dipendente, Apple non è mai stata molto rapida nel comunicare la solidarietà nei confronti dei collaboratori musulmani. Anche se Tim Cook è stato piuttosto critico nei confronti del comportamento antimusulmano di Donald Trump. Ed effettivamente, nonostante la lettera sia stata inviata lunedì, ancora non è arrivata alcuna risposta da parte dell’azienda. A quanto pare, infatti, le discussioni sulla violenza interna sono state dominate da voci filo sioniste, con i dipendenti musulmani che hanno cercato invano di rivolgere l’attenzione alla difficile condizione dei Palestinesi.

Apple iPhone SE (256GB) - nero (include EarPods,...
  • Include EarPods con connettore Lightning, cavo da Lightning a USB, alimentatore USB
  • Display Retina HD da 4,7"
  • Resistente alla polvere e all’acqua (1 metro fino a 30 minuti, IP67)
Apple iPhone 12 (256GB) - nero
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Ceramic Shield, più duro di qualsiasi vetro per smartphone
  • 5G per download velocissimi e streaming ad alta qualità

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button