fbpx
CulturaNewsTech

Epson New Horizon: il programma educativo in sinergia con la sostenibilità

Epson non è solo stampati inkjet: un’ecosistema di oltre 76.000 dipendenti in 87 società globali in grado di partecipare attivamente anche allo sviluppo di comunità globali, il tutto con un occhio all’impatto ambientale. Con la presentazione del Bilancio Europeo di sostenibilità 2018, Epson coglie l’occasione per presentare il nuovo progetto “New Horizons”. Questo programma educativo mira a coinvolgete 10.000 studenti di tutte le età con un focus sull’e nuove tecnologie digitali ed il loro utilizzo in metodi di insegnamento innovativi.

Epson New Horizon: un passo avanti per un ambiente sostenibile

Giunti alla fine dell’anno fiscale 2019, Epson Europa si appresta ad ampliare i suoi orizzonti in settori come tecnologie sostenibili, risparmio energetico e riciclo. In concomitanza con la presentazione di “The Green Choice“, Epson continua le analisi del suo personale bilancio di sostenibilità. Tutta una serie di tematiche green, supportate da scuole ed università, si preparano al futuro grazie a partnership d’eccezione.

Kazuyoshi Yamamoto presidente Epson EuropaPer Epson – ha dichiarato Kazuyoshi Yamamoto, Presidente di Epson Europainiziative come ‘New Horizons’ sono solo una tessera del puzzle complessivo, che riconosce e agisce su ciò che identifichiamo come nostra responsabilità in qualità di azienda globale nel settore della tecnologia. Dobbiamo guardare oltre la creazione del profitto per giungere a soluzioni a lungo termine, fornendo ai nostri clienti e alle comunità prodotti e servizi che non solo soddisfano, ma addirittura superano le loro esigenze.

Dall’Italia alla Spagna, passando per Germania e Regno Unito, troviamo solide collaborazioni come IED Milano, EDU 2030 e Central St Martins. Dalla riduzione dell’impronta ecologica per quanto riguarda il settore tessile al progetto sulla conservazione della biodiversità dedicato ad oltre 400 studenti tra i 3 e gli 11 anni, Epson Europa non si fa mancare nulla.

A livello aziendale troviamo poi obiettivi come la rimozione completa delle plastiche monouso in ufficio o l’incremento delle energie rinnovabili, fino al 100% di consumo; il tutto entro il 2020. Traguardi importanti ma necessarie che da sempre caratterizzano le politiche sostenibili di Epson Europa.

Da sempre cerchiamo di migliorare l’efficienza in tutto quello che facciamo come azienda – ha spiegato Henning Ohlsson, Direttore CSR di Epson Europead esempio cercando come ridurre il nostro impatto sulla società e sull’ambiente, dal momento dell’ideazione di un prodotto fino alla sua fine. Integrare in questo approccio gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite non ha fatto altro che rafforzare la nostra determinazione per dimostrare ed espandere il valore che trasmettiamo come azienda.”

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al report completo The Green Choice sui progetti di sostenibilità di Epson Europa.

Tags

Federico Marino

Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker