fbpx
NewsTech

Haier presenta la propria visione sulle soluzioni Smart e IoT a IFA 2019

Durante IFA 2019, Haier ha dedicato un’area alla presentazione delle proprie di Soluzioni Smart e IOT. Grazie anche all’acquisizione del Gruppo Candy, Haier è diventata è leader e protagonista di settori come elettrodomestici e applicazioni connesse, Internet of Things, Voice Control e Smart Home.

Segui tutte le novità presentate a IFA 2019

Il ruolo di Haier nell’Internet of Things

Haier ha fatto segnare negli ultimi anni un track record di successi e di traguardi che l’hanno portata a diventare il Gruppo con maggiore crescita in Europa in questo settore. Proprio per riflettere il forte orientamento verso questa direzione, il gruppo Haier ha recentemente cambiato la propria denominazione da Qingdao Haier a Haier Smart Home. Da anni, infatti, il gruppo è proiettato verso il futuro, grazie a tecnologie e innovazioni che portano il prodotto e la soluzione integrata a livelli inimmaginabili per il settore.

Haier intende andare oltre le domestic appliances e le product families intelligenti. L’obbiettivo è quello di arrivare ad una soluzione integrata, capace di interconnettere dispositivi e servizi di terze parti, creando un vero e proprio Ecosistema aperto. Il successo di Haier parte ed è costruito su una strategia multi-brand pensata per proporre soluzioni dall’entry level fino al segmento Premium. Tutto per soddisfare le esigenze e preferenze dei consumatori, che vengono studiati, analizzati e poi clusterizzati con metodologie innovative.

A fianco delle tradizionali ricerche di mercato e panel-market, vengono infatti utilizzati metodi basati su Big-data ed Advanced analytics in real time. Queste metodologie innovative sono in grado di raccogliere e analizzare l’enorme quantità di dati che provengono dal consistente parco installato di Smart Appliances il quale comunica con i sistemi cloud-based, capaci di fornire in maniera puntuale e continuativa informazioni sull’utilizzo, sulle abitudini e sulle preferenze dei consumatori a livello aggregato. Il tutto nel pieno rispetto della privacy e assicurando massima trasparenza e controllo sui dati personali raccolti.

Le partnership di Haier

Al lavoro dell’azienda si affiancano una serie di partnership con i servizi digitali più rilevanti per i consumatori, per offrire loro sempre nuove funzionalità e semplificare loro la vita.

  • In primo piano la compatibilità con Amazon Alexa e Google Assistant, in grado di permettere il dialogo naturale tra utente ed elettrodomestici
  • Non manca l’implementazione del sistema Amazon DRS per il riordino automatico di prodotti consumabili e
    detergenti
  • L’integrazione delle migliaia di ricette, arricchite di dati nutrizionali, sviluppate dalla community della startup Oreegano
  • La disponibilità dei video di YouTube attraverso il crescente numero di elettrodomestici connessi dotati di capacità multimediali
  • Le collaborazioni spaziano anche dalla progettazione di esperienze a cavallo tra il mondo digitale e quello fisico con studi di design specializzati (Accenture, Enhancers, NTNext). Dall’impiego dei servizi cloud infrastrutturali dei già citati Amazon (AWS IoT Core) e Google (Dialogflow) fino allo sviluppo congiunto di tecnologie smart all’avanguardia insieme ai centri di ricerca più avanzati (Cefriel, Moxoff e BDSound).

Nei prossimi mesi, Haier punta ad espandere ulteriormente la già ricca scuderia di partner del proprio ecosistema. L’obbiettivo è quello di consolidare la propria posizione di leadership nel mercato degli elettrodomestici smart in Europa.

Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker