fbpx
honda-jazz- 1

Honda Jazz sarà solo ibrida e arriva anche una versione Crosstar


Honda prevede di proseguire con l’elettrificazione della sua gamma di modelli nel settore automobilistico: entro il 2022, tutti i modelli di volume in Europa avranno una spinta elettrificata. E il primo di questi modelli ad aderire a questo concetto sarà la nuova Honda Jazz che verrà declinata anche in una versione Crosstar.

Honda Jazz Crosstar

Crosstar stile SUV 

Oltre alla versione standard Honda proporrà, come detto, una nuova aggiunta alla serie con la versione Crosstar che nello specifico richiama come design quello di SUV. Identico al modello standard in termini di guida e funzionalità, Honda Jazz Crosstar ha una maggiore altezza da terra, un design della griglia indipendente e una guida sul tetto integrata.

Miglioramento della rigidità torsionale

Le nuove tecnologie nella costruzione della struttura del telaio hanno consentito montanti A significativamente più stretti (metà della larghezza rispetto al modello precedente). Nella direzione di marcia si allarga così il campo visivo orizzontale su entrambi i lati. Il design elegante del montante anteriore si basa su una rigidità torsionale notevolmente migliorata e su nuovi metodi di progettazione che aiutano a deviare le forze in caso di collisione in modo ottimale nella direzione dello stipite della porta e della superficie del finestrino anteriore.

nuova honda-jazz

Prestazioni con due motori

Per la prima volta in Europa, la nuova Jazz (standard) sarà esclusivamente proposta con propulsione ibrido simile a quello già presente sul modello CR-V. L’innovativo concetto di azionamento con due motori perfettamente sincronizzati consente una combinazione di prestazioni elevate, accelerazione reattiva e ridotto consumo di carburante. Il sistema di guida appositamente progettato e di nuova definizione garantisce un’esperienza di guida fluida, agile e diretta nel nuovo Jazz.

Infotainment al passo con i tempi

Non cambiano, tra le due versioni, gli interni.  La compatta giapponese offrirà nuovi sedili anteriori più larghi nella seduta. Il cruscotto potrà contare su un nuovo display touchscreen mentre i servizi Apple CarPlay e Android Auto, saranno disponibili anche wireless e non solo tramite cavo. Integrato anche un hotspot Wi-Fi.

Sicurezza anche di notte

Migliorato il sistema di assistenza Honda Sensing che ora utilizza una telecamera dalla risoluzione più alta e con un campo visivo ampliato. Questa è in grado di leggere molto meglio la segnaletica stradale orizzontale ma anche di riconoscere le banchine prive di cordolo. L’Adaptive Cruise Control,è in grado ora di mantenere la corsia in caso di traffico intenso e quindi a bassa velocità. Altra novità riguarda la frenata automatica “notturna”, una nuova funzione che anche in caso di scarsa illuminazione attiva i freni se rileva pedoni, ciclisti e altri veicoli in manovra.

Il lancio di Honda Jazz è previsto per marzo del prossimo anno. I prezzi non sono ancora stati annunciati


Carlo Moiraghi