fbpx

Il nuovo Nubia Red Magic gaming phone avrà un display da 144Hz


Sembra ormai chiara la direzione che gli smartphone stanno seguendo per il 2020: la lotta sarà quella per il miglior display, con il miglior refresh rate. E Nubia sta al gioco, intenzionata a far scendere in campo un display con refresh rate di addirittura 144Hz, il più alto mai visto finora in uno smartphone. Sarà il nuovo Nubia Red Magic, il loro gaming phone di punta, a supportare questa feature.

Nubia Red Magic: display da 144 Hz

Nel 2019 i produttori di smartphone si sono concentrati nell’inventare soluzioni nuove e diverse come alternativa al notch. Fotocamere pop-up, pinne di squalo, fori, ritorno ad una classica banda…varie proposte per tutti i gusti. Oneplus è stata la prima azienda a proporre uno schermo con un refresh rate di 90Hz, ma per diverso tempo sembrava essere l’unica interessata a fornire questa esperienza visiva dinamica e fluida.

Se pensiamo all’ambito del gaming, un alto refresh rate sembra essere un requisito quasi fondamentale per differenziarsi e regalare agli utenti un’esperienza di gioco unica, dinamica e più immersiva.

Ecco dunque che Nubia parte all’attacco. Ha infatti diffuso, nel social media cinese Weibo, numerose voci riguardo il pannello che verrà montato sul suo prossimo gaming phone. Ni Fei, presidente e cofondatore di Nubia, ha scritto: “Oggi è davvero una bella giornata, i 144Hz del Red Devils 5G sono in fase di perfezionamento” (traduzione approssimativa dal cinese).

La dichiarazione di Fei ci dice quindi che il prossimo Nubia Red Magic 3 non solo avrà un pannello a 144Hz di refresh rate (frequenza di aggiornamento), ma sarà anche dotato di connettività 5G.

144Hz : un gran salto in là

La frequenza di aggiornamento classica che troviamo nel 90% degli smartphone è di “appena” 60 Hz. Pochissimi modelli di recente sono stati dotati dei 90/120 Hz di refresh rate:

I primi due sono device nati per il gaming su mobile, gli altri per un utilizzo più classico. Passare ai 144Hz attirerà l’attenzione dei gamers sul nuovo prodotto Nubia, che è pronta così ad entrare a gamba tesa anche nel mercato europeo, facendosi spazio tra i produttori più blasonati.

L’imminente SoC Qualcomm Snapdragon 865 sarà il primo a supportare i display con frequenza di aggiornamento a 144Hz, per cui sembra una scelta obbligata per il nuovo device di casa Nubia. Tuttavia questa possibilità apre le porte anche agli altri produttori che solitamente collaborano con Qualcomm.


Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link