fbpx

Alla conferenza stampa di Sony durante il CES 2020 di Las Vegas, tutti i presenti (noi compresi) ci aspettavamo la presentazione ufficiale della PS5.
Della console next-gen di PlayStation, però, abbiamo visto solo il logo.
La star della presentazione del brand di Tokyo è stata a sorpresa un’auto, la Sony Vision-S.

Totalmente a sorpresa, infatti, Sony ha presentato un prototipo di berlina elettrica prodotta con il proprio marchio.
La Sony Vision-S non è però un mero esercizio di stile.
Dentro di sè racchiude tutta la sensoristica e le tecnologie a cui l’azienda ha lavorato negli ultimi anni.

Sony e le auto: si sono mai incontrati?

Prima di parlare dell’auto di Sony, vorrei tranquillizzare i più sorpresi dalla cosa: tranquilli, non è la prima volta che Sony sviluppa parti di automobili.
Ovviamente, non ha mai sviluppato parti meccaniche. Da decenni invece il brand nipponico sviluppa sistemi audio per auto, mentre recentemente si sta occupando di sensori per i sistemi di assistenza alla guida.

Sony Vision S radio ford

Sony per parecchi anni ha infatti collaborato con l’americana Ford per lo sviluppo e la produzione dei sistemi audio di tutte le Ford dalla fine degli anni ’90 fino agli anni 2010.
Dove è ancora attiva è la produzione di autoradio e sistemi audio Hi-Fi aftermarket. Sony infatti è tra le poche produttrici di autoradio aftermarket con Android Auto e Apple Car Play a bordo, capace di modernizzare semplicemente le auto che lo montino.
Nell’ultimo decennio, invece, Sony si è occupata anche di sensori, soprattutto riguardanti i sistemi di sicurezza attivi e passivi.

Un esempio delle tecnologie di Sony per la guida autonoma 

Quella sensoristica la ritroviamo tutta all’interno della Sony Vision-S.
Sony, infatti, ha presentato quest’auto proprio per dare dimostrazione della tecnologia che è riuscita a sviluppare negli ultimi anni, sia lato intrattenimento che lato ADAS e guida autonoma.

Sony Vision-S posteriore

La Sony Vision-S infatti è una berlina completamente elettrica che al suo interno ospita ben 33 tipi di sensori differenti, tutti ovviamente prodotti da Sony.
Sono presenti infatti un gran numero di radar, lidar e fotocamere per il perfetto funzionamento di una guida autonoma che al momento è di Livello 2+ ma che, affinando il sistema partendo dai sensori già presenti, potrebbe arrivare a Livello 4, ovvero totalmente autonoma.

Sony Vision-S interni da fuori

Le fotocamere sono, inoltre, le Sony IMX che ben conosciamo dal mercato smartphone. Per chi non lo sapesse, infatti, i sensori Sony come ad esempio l’ormai mitico IMX 586, sono utilizzati su gran parte dei telefoni oggi in commercio.

L’interno di Sony Vision-S: schermi ovunque e altri millemila sensori

I sensori e le telecamere, però, non si fermano al solo esterno.
La Sony Vision-S, infatti, è infarcita anche all’interno da un gran numero di dispositivi che monitorano lo stato di tutti gli occupanti, non solo del guidatore.

Sony Vision-S 360 Dinamic Audio

Ad esempio, se uno qualsiasi degli occupanti si addormentasse (speriamo non il guidatore!) l’auto è in grado di regolare la temperatura esclusivamente per lui, in modo da garantirgli sogni tranquilli.
Oltre al monitoraggio degli occupanti, Sony Vision-S “coccola” i passeggeri con il Sony 360 Reality Audio.

Dalla grandissima esperienza nella produzione di sistemi audio non solo automobilistici, infatti, Sony ha realizzato un impianto Hi-Fi capace di rendere la fruizione di contenuti multimediali il più immersiva possibile.

Sony Vision-S interni

Ho usato il plurale, perchè l’auto è dotata di ben 7 display nell’abitacolo, con l’enorme schermo centrale diviso in tre parti. Escludendo la parte di display centrale adibita a quadro strumenti e ai 3 “specchietti retrovisori”, tutti gli altri schermi sono adibiti all’infotainment.
Questi possono infatti riprodurre contenuti multimediali come musica, podcast, film (supponiamo solo ad auto ferma per i passeggeri anteriori) e così via, per garantire il miglior intrattenimento per gli occupanti.

La meccanica della Sony Vision-S: si è fatta aiutare dai migliori

Per quanto riguarda la parte meccanica, Sony Vision-S non è stata progettata esclusivamente da ingegneri Sony.
Anzi, vista la limitata esperienza nella costruzione di un veicolo completo, Sony si è rivolta ai migliori sul mercato per la progettazione (e la successiva produzione) di auto, Magna Steyr, avvalendosi anche dell’aiuto di altre aziende leader come ZF, Continental e Bosch.

Sony Vision-S Magna Steyr

Per i meno appassionati, il nome Magna Steyr potrebbe non indicare nulla di particolare.
L’azienda austriaca, invece, è una Casa che per decenni ha progettato automobili per conto di altre Case, occupandosi anche della produzione di moltissime auto per il mercato europeo.

Magna Steyr ha progettato in collaborazione con Mercedes-Benz tutte le versioni della Classe G, e ancora oggi le produce nella fabbrica di Graz, in Austria.
Oltre al mitico Geländewagen, Magna oggi produce le Jaguar E-Pace e I-Pace, le BMW Z4 e Toyota Supra e alcune versioni della BMW Serie 5.
Nel passato ha prodotto modelli “yankee” per l’Europa, come la Chrysler 300C, il mitico Chrysler Voyager e tutti i Jeep Grand Cherokee dal 1992 al 2010.

Sony Vision-S Cockpit

Della meccanica, però, non si sa moltissimo.
Sony ha dichiarato che la Vision-S ha due motori elettrici da 200 kW (272 CV), uno per ogni asse, e la trazione integrale.
Le prestazioni dovrebbero essere nell’ordine dei 4,8 secondi per lo 0-100 km/h e dei 240 km/h per quanto riguarda la velocità massima.

La domanda da un milione di dollari: “Vedremo la Sony Vision-S su strada?” 

Il progetto sembra davvero ben riuscito e apparentemente pronto per la produzione di serie, con un’estetica non particolarmente audace o innovativa, ma molto piacevole e moderna.
Tutti, però, ci stiamo domandando se e quando vedremo la Sony Vision-S su strada.

Sony Vision-S 3 quarti posteriore

La risposta è una e molto semplice: non lo sappiamo.
Quello che sappiamo è che Sony è riuscita ad inserire in un’auto tutto ciò su cui ha lavorato in questi anni in modo molto pratico e pragmatico.
Infatti sulla Vision-S abbiamo anche la connessione 5G, una AI collegata al cloud, e la possibilità di ricevere aggiornamenti OTA, per aggiornamenti rapidi tramite rete 5G o Wi-Fi.

Noi speriamo che prima o poi questa vettura “by Sony” raggiunga la produzione, e in quel caso non vedremo l’ora di metterci le mani sopra!

Offerta
Sony Xperia 1 128 GB Smartphone (16, 5 cm (6, 5 pollici) OLED Display, Triple Camera, IP65/IP68, 6 GB RAM, Android 9) [Italia] Nero
  • Lasciati conquistare dal primo smartphone al mondo con display OLED 4K HDR 21:9 CinemaWide
  • Guarda film e programmi televisivi con una precisione del colore di livello professionale con la tecnologia CineAlta
  • Fotocamera con tre obiettivi per catturare splendide immagini grazie alle tecnologie delle fotocamere Alpha di Sony
  • Uno schermo creato per il multitasking che ti permette di aprire due app contemporaneamente
  • Il nostro processore più potente di sempre – Qualcomm Snapdragon 855 Mobile Platform.
Sony Xperia 5, display 21:9 da 6.1" FHD+ HDR OLED, fotocamera con tre obiettivi e con Eye AF, 6GB di RAM, 128GB di memoria, Rosso
  • Design compatto per adattarsi comodamente alla tua mano
  • Fotocamera con tre obiettivi e la tecnologia eye af delle fotocamere sony alpha
  • Display cinemawide 21:9 da 6.1'' fhd+ hdr oled e tecnologia di upscaling hdr
  • Gaming di un altro livello, con il display cinemawide 21:9 e il componente aggiuntivo "game enhancer"
  • Dolby atmos, per un'esperienza d'ascolto incredibilmente immersiva
Sony DSX-A410BT Autoradio senza Lettore CD, Dual Bluetooth, NFC, Siri Eyes Free, AUX e USB, Controllo Diretto di iPhone e iPod, Android Music Playback, Potenza 4 x 55 W, File FLAC
  • Ricevitore multimediale Bluetooth con la possibilità di connettere due smartphone contemporaneamente
  • Controllo vocale con Siri Eyes Free5 e Android
  • Illuminazione sincronizzata con l'audio
  • L'ingresso USB ti consente di riprodurre la musica dal tuo iPhone o iPod
  • 4 x 55 W
Sony XAV-AX3005DB SintoMonitor 2DIN, Ricezione DAB/DAB+, Schermo da 6.95” Touch Screen, Compatibile con AndroidAuto e Apple CarPlay, Bluetooth, Microfono Esterno Incluso, 4 x 55 W, USB (iPhone/iPod)
  • Ricezione DAB/DAB+ (antenna non inclusa)
  • AndroidAuto e Apple CarPlay per visualizzare le app compatibili
  • Controllo Vocale con Android e Siri
  • Microfono esterno in dotazione, con diminuzione dei rumori di sottofondo
  • Porta USB posteriore per collegare il proprio smartphone o device compatibile
Offerta
Sony PS4 Console Slim 1TB + 2 Controllers Dual Shock 4 Colore Nero Nuovo chassis F
  • Volume ridotto del 30% rispetto ai modelli precedenti e un peso diminuito del 25% rispetto al modello(serie CUH-1000)
  • Il nuovo sistema PS4 è più efficiente dal punto di vista energetico, dato che il consumo di elettricità è stato tagliato di più del 34% rispetto al modello originale

Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Giulio Verdiraimo

author-publish-post-icon
Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!