fbpx
concrete investing crowdfunding immobiliar

Gli investimenti immobiliari tengono ancora duro
I dati del primo trimestre di Concrete Investing segnalano il settore come ancora pieno di opportunità importanti


Concrete Investing è una importante piattaforma di crowdfunding immobiliare italiana, che permette di investire nel mattone in maniera semplice e comoda. Nata nel dicembre 2018, ha lanciato negli scorsi mesi ben sei progetti, ottenendo risultati eccezionali. Ora, mentre la situazione con l’emergenza contagio continua a evolversi, sembra esserci un po’ di preoccupazione per il mercato in generale. Ma i dati del primo trimestre di Concrete Investing sembrano poter tranquillizzare gli animi.

Il crowdfunding immobiliare è ancora solido

Il periodo gennaio-marzo 2020 è stato fondamentale per questa piattaforma. È durante queste settimane infatti che c’è stata la prima exit per gli investitori, con un ritorno addirittura superiore a quanto preventivato. Pochi giorni dopo è arrivato il lancio di un nuovo progetto nella zona di Milano, che ha rapidamente raccolto tutti i fondi necessari. E dai dati delle attività in corso non arrivano aggiornamenti preoccupanti, anzi tutto procede senza particolari variazioni sui piani.

Insomma, il crowdfunding immobiliare di Concrete Investing sembra essere affidabile, anche in questo momento storico. Dopotutto il settore è tipicamente uno dei meno volatili, soprattutto quando si parla di progetti a medio-lungo termine come questi. In più le clausole di tutela offerte da Concrete Investing aiutano a tranquillizzare gli investitori.

Lorenzo Pedotti, CEOdi Concrete Investing, ha così commentato i risultati:

Riteniamo che il settore immobiliare, nonostante l’attuale emergenza, continui ad offrire importanti opportunità soprattutto per noi che siamo focalizzati in nuovi sviluppi che, per definizione, nascono per anticipare la futura domanda di mercato rispetto ai trend attuali.

Come portale continueremo a presentare progetti coerenti con la nostra proposta consolidata nell’ultimo anno. Come richiesto qualche giorno fa da Consob a tutti i gestori, in linea con quanto abbiamo fatto dall’inizio della nostra attività, continueremo a porre grande attenzione all’analisi dei rischi, alla presenza di elementi a mitigazione degli stessi per i nostri investitori e alla massima trasparenza.

Anche se le operazioni proposte fin qui hanno tempistiche lunghe e sarebbe certamente prematuro fare valutazioni rilevanti, è bene ricordare che le nostre offerte presentano clausole che vanno in questa direzione e che allineano gli interessi tra investitori e sviluppatori anche in scenari come questo“.

Presto arriveranno nuovi progetti per la piattaforma. Visitate il sito ufficiale per rimanere aggiornati.


Team di redazione

author-publish-post-icon
L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link