fbpx
NewsTech

Concrete Investing, arrivano i primi ritorni per gli investitori!

Riparte alla grande nel 2020 Concrete Investing, piattaforma di equity crowdfunding immobiliare, dopo un 2019 di successo. È arrivato proprio oggi infatti l’annuncio della prima exit per la compagnia, relativa a Torre Milano. Gli investitori che hanno preso parte al progetto a firma di OMP riceveranno un rendimento definitivo dell’11,86% dopo 12 mesi.

Il crowdfunding immobiliare di Concrete Investing ha la sua prima exit

La campagna per Torre Milano era iniziata nel dicembre 2018, con la possibilità di investimento aperta a professionisti e retail. Il target massimo, fissato a 750.000€ si è raggiunto dopo pochissimi giorni. Ora, dopo poco più di un anno, chi ha creduto nel progetto riceverà la propria remunerazione con una exit. Come detto il rendimento è superiore al 10%, più di tanti prodotti finanziari tradizionali.

Sono altre 4 le attività lanciate dalla piattaforma nel 2019: Gracchi 7, Le Dimore di Via Arena, Terminal Tower e Elle Building. Tutte queste hanno visto il coinvolgimento di partner di grande rilievo, come Impresa Rusconi, Gruppo Borgosesia e Immobiliare Percassi, con una raccolta complessiva di 5.8 milioni e oltre 300 investitori.

Ovviamente l’azienda continuerà nel suo percorso anche nel 2020. Presto arriveranno due nuovi progetti sempre nel capoluogo lombardo. Uno riguarderà la riqualificazione di due immobili a destinazione mista nel centro storico. Il secondo sarà un complesso residenziale di circa 120 appartamenti affacciato su Parco Lambro.

Lorenzo Pedotti, CEO di Concrete Investing, ha così commentato la notizia:

Siamo molto soddisfatti di come si è concluso il 2019, è stato un anno positivo per Concrete Investing ed in generale per il settore del crowdfunding immobiliare: la raccolta complessiva in Italia è infatti triplicata rispetto al 2018. La nostra importante crescita è la dimostrazione di quanto questo tipo di investimenti, di solito appannaggio di grandi patrimoni, attiri l’interesse di un largo numero di investitori, anche retail, che oggi possono utilizzare questo canale innovativo per partecipare in prima persona e con importi più contenuti ad operazioni immobiliari di grande rilievo e in contesti fino a ieri esclusivi.

Il 2020 si apre con la prima exit che conferma l’affidabilità e la professionalità degli operatori real estate come Impresa Rusconi e Storm.it, che hanno scelto Concrete Investing come partner strategico per il finanziamento delle proprie operazioni immobiliari“.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale della piattaforma.

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button