fbpx
NewsTech

iPhone 13: la custodia del telefono ne rivela alcune caratteristiche

Stando alle ultime informazione emerse sul web, la custodia degli iPhone 13 sarebbe stata provata sui modelli precedenti per scoprire le varie differenze di design. Quanto evidenziato dalla prove confermerebbe che il nuovo iPhone di casa Apple arriverebbe con diversi cambiamenti a partire dalla costruzione fino alla fotocamera. Diamo un’occhiata a quello che sappiamo.

La custodia di iPhone 13 rivela alcune caratteristiche del nuovo dispositivo

La prima cosa che si nota della custodia è che sul retro il bump della fotocamera è molto più grande rispetto sia agli iPhone 12 Pro che sui modelli standard e mini. La cover inoltre ci conferma che gli iPhone 13 dovrebbero essere più spessi (di 0,2 mm) rispetto ai modelli precedenti, con ogni probabilità per via dello schermo a 120 Hz così come diversi cambianti nella posizione dei pulsanti.

Stando quindi alle ricostruzione degli esperti, su iPhone 13 Pro e Pro Max, la diagonale del bump della fotocamera posteriore dovrebbe misurare 4,49 cm, a differenza dei 3,98 cm degli iPhone 12 Pro Max. Su iPhone 13 mini e iPhone 13, invece, le dimensioni dovrebbero essere di 3,9 cm, laddove negli attuali modelli abbiamo 3,71 cm.

iPhone 13 custodia

Questa caratteristica è molto probabilmente una conseguenza dell’utilizzo di una fotocamera Ultra Wide migliorata, con tanto di funzionalità di messa a fuoco automatica. Come se non bastasse, su tutti i modelli dovrebbe esserci un obiettivo a sei elementi, ovvero uno in più rispetto alla serie 12. Non dovrebbe mancare all’appello anche la tecnologia Sensor Shift per la stabilizzazione dell’obbiettivo.

Infine, per quanto concerne la tacca, questa dovrebbe misurare 9 millimetri con il ritaglio sui quattro iPhone 13 è largo 2,57 cm nel punto più grande, mentre su iPhone 12 si arriva a 3,45 cm. 

Offerta
Apple Watch Series 6 (GPS, 40 mm) Cassa in alluminio...
  • Con il modello GPS rispondi a chiamate e messaggi dall’orologio
  • Puoi misurare l’ossigeno nel sangue con un nuovo sensore e una nuova app
  • Puoi controllare il ritmo cardiaco con l’app ECG

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button