fbpx
MotoriNews

Debutta a Torino LeasysGo!, il servizio di car sharing del Gruppo FCA

Debutta LeasysGo!, Torino è la prima città con il servizio di Sharing di FCA

Dopo qualche settimana di attesa ecco finalmente l’atteso debutto di LeasysGo! a Torino. Da oggi infatti è aperto al pubblico il servizio di car sharing di FCA, che mette a disposizione circa 300 FIAT 500 Elettriche pronte per l’uso nel capoluogo piemontese. Un servizio a parcheggio libero, che usa un innovativo sistema di pagamento ad abbonamento. Le tariffe di LeasysGo! sono fissate a 19,90 euro con un voucher acquistabile su Amazon. Vediamo allora tutti i dettagli del nuovo car sharing di Torino, che debutta nella città della Mole per poi espandersi entro l’anno a Milano, Roma e all’estero..

Che cos’è LeasysGo!: la nascita dal panorama di car sharing di Torino

Partiamo subito a bomba analizzando che cos’è LeasysGo!: si tratta della piattaforma di car sharing di Leasys, la società finanziaria dedicata al noleggio a breve e lungo termine di FCA. Dopo essersi imposta in Italia come uno dei principali player per il noleggio a lungo termine di automobili, ovviamente del Gruppo FCA, Leasys si lancia nel mondo del car sharing.

L’occasione per il “tuffo” è stata la chiusura annunciata di BlueTorino. Il servizio di car sharing che utilizzava le Bollorè BlueCar prodotte a Bairo (vicino Torino) l’anno scorso è andato in corso al fallimento, alla chiusura dello stabilimento produttivo e alla chiusura del programma non solo a Torino, ma anche a Parigi, Londra e Indianapolis, lasciando uno slot vuoto nelle città sabauda per nuovi concorrenti. Dopo qualche voce che voleva l’arrivo in città del servizio di sharing di Volkswagen, WeShare, si è concretizzato il debutto di LeasysGo! nella città dove ha sede la società, e dove viene costruita la protagonista del servizio, FIAT 500 Elettrica.

LeasysGo! Torino immagine dimostrativa

Al contrario di BlueTorino, LeasysGo! sarà un servizio di car sharing free-floating: non ci saranno più solo i parcheggi riservati, ma sarà possibile lasciare a fine noleggio una delle FIAT 500e in tutti i parcheggi (legali) della città.

Il debutto di LeasysGo!: Torino con 350 500e entro la fine dell’anno

Dopo un periodo di test aperto esclusivamente ai dipendenti FIAT e agli operai dello stabilimento di Mirafiori dove FIAT 500e viene costruita, LeasysGo! a Torino ha pensato ad un inizio col botto. Da oggi infatti è aperto a tutti il nuovo car sharing di Torino, che entro fine gennaio conterà oltre 300 FIAT 500e nella sua “scuderia”, numero che salirà a 350 entro la fine dell’anno.

FIAT 500e della flotta LeasysGo! di Torino in ricarica

Nonostante il servizio sia essenzialmente free-floating come abbiamo detto prima, non verranno “sprecati” i posti riservati per la ricarica lasciati liberi da BlueTorino. In quegli stalli infatti saranno alloggiate parte delle colonnine di ricarica installate da LeasysGo! a Torino. La società punta a piazzare fino a 500 colonnine di ricarica all’ombra della Mole Antonelliana nell’arco di tutto il 2021.

Ovviamente essendo FIAT 500e elettrica, le auto di LeasysGo! permettono di circolare liberamente all’interno della ZTL istituita nel centro di Torino, e di eludere eventuali blocchi del traffico. Sul territorio cittadino dovrà scontrarsi con diversi competitor nel mercato del car sharing di Torino. Seppur non sia un mercato “saturo” come quello milanese o estero, la città piemontese conta tra le sue “fila” altri due servizi a quattro ruote, ShareNow e il rivale “diretto” Enjoy, che usa FIAT 500 termiche, e due servizi di scooter sharing come Mimoto e ZigZag.

Un dettaglio del portaoggetti di FIAT 500e, legatissima alla città di Torino

La particolare formula di LeasysGo!: abbonamento mensile acquistabile su Amazon

Ciò che più differenzia LeasysGo! da qualsiasi altro competitor però è la formula di pagamento. Non c’è infatti per ora una formula con tariffa a minuti come per tutti gli altri servizi rivali. Per entrare in LeasysGo! a Torino sarà necessario acquistare un voucher su Amazon dal valore di 19,99 euro, da caricare successivamente sull’app LeasysGo! presente sul vostro cellulare. I 19,99 euro saranno poi ricorrenti poichè è il canone mensile fisso per l’utilizzo di LeasysGo! a Torino e poi presumibilmente in tutte le altre città.

All’interno di questi circa 20 euro ci sono due ore di guida incluse, che fissa quindi il prezzo al minuto ad un concorrenziale 0,17 euro, inferiore alle offerte al minuto dei competitor. Certo, per alcuni il pagamento anticipato di due ore potrebbe essere un freno, magari per chi usa questo servizio saltuariamente. Per chi invece utilizza regolarmente il servizio può essere un’ottima soluzione per la mobilità urbana.

Una volta finite le due ore di guida incluse si passa ad una tariffa di 0,29 euro al minuto, fino ad un massimo di 43,5 euro per l’utilizzo per l’intera giornata. Non sappiamo ancora se ci saranno nuove offerte o piani tariffari: appena potremo provare il servizio ve lo faremo sapere.

L’auto protagonista di LeasysGo! a Torino: FIAT 500e

Non possiamo poi parlare per un attimo della protagonista di questo nuovo servizio, FIAT 500e. La piccola torinese dal gusto retrò ha debuttato sul mercato poche settimane fa, disponibile in tre varianti di carrozzeria: berlina, Cabrio e 3+1, dotata di una particolare porta posteriore presente solo sul lato destro. La reincarnazione degli anni ’20 del Cinquino ha conquistato i gusti di mezzo mondo con la sua estetica senza tempo, una qualità interna decisamente migliorata e un’offerta esclusivamente elettrica.

Leasys Go! a Torino: la gamma di FIAT 500e sul tetto del Lingotto

FIAT 500e infatti va ad affiancare la sempre amata FIAT 500 termica in produzione dal 2007, ed offre due motorizzazioni elettriche da 95 o 118 CV, con autonomia rispettivamente di 185 e 320 km in ciclo WLTP. Non sappiamo ancora quale versione sia stata usata come “base” per il servizio LeasysGo! a Torino, ma appena ci metteremo le mani sopra lo scopriremo.

Il futuro: presto Milano e Roma, poi si punta anche all’estero

Al momento l’unica città in cui sarà presente LeasysGo! è Torino, ma è una situazione temporanea. Entro il 2021 infatti LeasysGo! affiancheranno all’ex capitale d’Italia anche Milano e Roma, raggiungendo entro quest’anno una flotta di circa 1000 auto. Entro il 2022 poi ci sarà anche il debutto all’estero in due città giovani, tecnologiche e molto dinamiche come Lione in Francia e Valencia in Spagna.

Il debutto di LeasysGo! a Torino segna l’arrivo nel panorama del car sharing di un’altra Casa automobilistica in prima persona, seppur dietro al marchio Leasys. FCA raggiunge infatti Mercedes, BMW, Toyota e Volkswagen insieme ad altre società indipendenti all’interno del sempre più florido mondo del car sharing. La mobilità condivisa è ancora un settore interessantissimo nonostante la pandemia, e LeasysGo! lo dimostra debuttando in piena crisi, pronta però a raccogliere i consensi una volta normalizzata la situazione. Noi non vediamo l’ora di provare il servizio il prima possibile, e vi porteremo la nostra esperienza con LeasysGo! nella splendida cornice di Torino.

Iscrizione Abbonamento LeasysGO! Prepagato con 120 min al...
  • Con l'acquisto del Voucher Amazon “LeasysGO!” del valore di € 19,99 accedi, al costo aggiuntivo di 19,99€ al...
  • ATTENZIONE !!! Voucher e istruzioni verranno inviate per posta elettronica. Non riceverai alcuna spedizione a casa. Il...
  • Il servizio è attivo nelle città di TORINO e MILANO. L'abbonamento garantisce 120 minuti di mobilità mensile con...

LeasysGo!
LeasysGo!
Developer: LEASYS SPA
Price: Free

‎LeasysGo!
‎LeasysGo!
Developer: Leasys S.p.A.
Price: Free

Vuoi leggere di più sul mondo FCA? Ecco qualche articolo che potrebbe piacerti!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button