fbpx
HardwareNewsTech

LG presenta il nuovo proiettore laser LG CineBeam 4K UHD

Spettacolo della sala e comfort di casa: gli assi nella manica del nuovo proiettore LG

LG ha mostrato al mondo il nuovo proiettore laser LG CineBeam 4K UHD. La magia del cinema e il comfort di casa sono gli assi nella manica del prodotto. Le caratteristiche tecniche principali sono la diagonale fino a 300 pollici di ampiezza e una luminosità di 2700 ANSI Lumen.

L’Hardware del proiettore LG

Dal punto di vista tecnico il proiettore laser LG della linea CineBeam non vuole scendere a compromessi. 300 pollici di ampiezza, luminosità di 2700 ANSI Lumen, risoluzione nativa 4K UHD e contrasto 2.000.000 : 1. Per quanto riguarda il ciclo di vita, se utilizzato con luminosità costante il prodotto dovrebbe regalare circa 20 mila ora di intrattenimento.

Il proiettore supporta i formati HDR 10, HLG e il Dynamic Tone Mapping, per regolare la luminosità e migliorare i colori. E’ dotato di connettività wireless, e lo potrete collegare a sistemi audio home theater tramite WiSa e Bluetooth. Gli altoparlanti stereo integrati sono una coppia da 5 Watt.

lg cinebeam proiettore

Tecnologia e funzioni

E’ inoltre integrata la più recente piattaforma webOS 5.0 firmata LG. Ciò rende possibile l’uso dei servizi di streaming più noti, da YouTube a Disney+, solo per citarne alcuni. Tramite i software dedicati Apple AirPlay 2 e Screen Share, potrete condividere facilmente lo schermo dal vostro smartphone con il proiettore. Per quanto riguarda le animazioni, le tecnologie TruMotion e Filmmaker Mode entrano in gioco per assicurare il massimo della qualità.

La TruMotion aggiunge dei fotogrammi creati artificialmente per rendere lo spettacolo più fluido. Questa caratteristica si rivela particolarmente utile durante la visione di film d’azione o in generale con scene movimentate. La Filmmaker Mode è invece adatta ai puristi che desiderano mantenere esattamente il frame originale delle immagini proiettate.

La funzionalità Lens Shift, unita allo zoom 1.6x, permette di impostare le dimensioni e la posizione di proiezione. Si potrà quindi posizionare il proiettore nel modo più comodo per le proprie esigenze. La tecnologia Adaptive Picture Pro di LG andrà poi ad adattare la luminosità delle immagini in funzione dell’ambiente di proiezione.

Source
Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button