fbpx
NewsServizi e Abbonamenti

Matrimonio in tempi covid, almeno Amazon ci aiuta con la Lista Nozze

In tempi covid organizzare un matrimonio è difficile, per fortuna alla Lista Nozze ci pensa Amazon. Vi spieghiamo come funziona

Organizzare un matrimonio di questi tempi è un’impresa difficile, piena di incognite e ostacoli. Non siamo wedding planner quindi non vogliamo darvi consigli su come preparare il grande giorno, ma un segreto ve lo sveliamo: Amazon ha una funziona chiamata “Lista Nozze” che può esservi d’aiuto.

Cos’è la Lista Nozze di Amazon?

Si tratta di una sorta di “Whis List“, che potete poi condividere con i vostri invitati. I regali arriveranno direttamente a casa vostra e saprete chi ve lo ha mandato, per poterlo ringraziare. Praticamente tutti possono vedere ciò che desiderate e acquistarlo per voi. Potete monitorare la spedizione e se siete clienti Prime avrete la spedizione veloce senza costi aggiuntivi. Potete inserire nella lista ciò che preferite: dalle macchine fotografiche ai materassi, dai barbecue ai Buoni Regalo, se siete indecisi, Amazon ha creato delle liste ispirazioni per guidarvi.

Se poi installate Amazon Assistant potete aggiungere alla lista tutti i prodotti che trovare online, anche se non sono venduti da Amazon e comprare i prezzi dei vari store. Non c’è un limite di prodotti da inserire, la lista è potenzialmente infinita, così potete raggruppare in unico posto tutto ciò che desiderate.

Come si crea la Lista Nozze su Amazon?

É molto semplice, vi basta accedere a questo link, cliccare su “Crea una Lista Nozze”, ponendo i limiti temporali utili per il vostro matrimonio. Una volta fatto questo passaggio, vi basterà cercare i prodotti che più desiderate e cliccare sulla scritta “Aggiungi alla lista” selezionando quella delle nozze.

Voi la conoscevate questa funzione? Noi riteniamo sia molto utile, soprattutto per evitare regale indesiderati, puntando direttamente a quelli più utili per i futuri sposi. Un pensiero in meno, sia per gli sposini che per gli invitati indecisi.

Martina Ferri

Laureata in filosofia, gattara, vegetariana e vesto sempre di nero. Ora che vi ho elencato i motivi per cui potrei sembrare noiosa, posso dirvi che amo la musica, i libri, la fotografia, la pizza, accamparmi in tenda vicino al main stage di qualche festival! Che dite, ho recuperato?

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento

  1. GEAZIE ad Amazon che paga tasse in Lussemburgo e che dà il colpo definitivo al commercio tradizionale, già colpito dalle misure contenitive COVID19, facendo chiudere ogni giorno i negozi di quartiere e lasciando sul marciapiede migliaia di famiglie italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button