fbpx
NFC Google Chrome Live Captions pubblicità pesanti

I ‘sottotitoli in tempo reale’ potrebbero arrivare presto anche per Google Chrome
Google sta testando la funzionalità Live Captions anche per il suo browser desktop


Live Captions, la funzionalità che genera automaticamentein locale dei ‘sottotitoli’ per i contenuti mostrati sullo schermo, potrebbe presto fare il salto dalla versione mobile per Android a quella desktop di Google Chrome

Live Captions su Google Chrome?

Ad anticipare l’arrivo della funzione è una nuova impostazione sperimentale, situata in “chrome://flags”. Trovata da TechDows, si tratterebbe né più né meno dell’apprezzata funzione mobile traslata su desktop. Dovrebbe coinvolgere tutte le piattaforme che supportano Chrome, quindi Chrome OS, Windows, Linux macOS.

Una volta attivata, un’intelligenza artificiale in locale permetterà di generare delle ‘captions’ dell’audio relativo al video mostrato a schermo, in maniera simile ai sottotitoli automatici di Youtube. Nello specifico, è in grado di riconoscere le parole e quindi fornire una nuova forma di accessibilità per i contenuti.

È già possibile provare questa funzione utilizzando la versione sperimentale (e alle volte instabile) di Google Chrome, chiamata Canary. A meno che non siate sviluppatori, però, vi consigliamo di aspettare l’arrivo della versione definitiva e stabile.

Bestseller No. 1
Google Pixel 4a 14,7 cm (5.8") 6 GB 128 GB 4G USB Tipo-C...
  • Type: Smartphone
  • - 2G Network: GSM 850 / 900 / 1800 / 1900
  • - 3G Network: HSDPA 850 / 900 / 1700(AWS) / 1900 / 2100
Bestseller No. 2
Google Pixel 4a with 5G (2020) G025I 128GB + 6GB RAM Factory...
  • 6.24-inch Full-screen display, FHD+ (1080 x 2340) OLED at 413 ppi, HDR support
  • 128 GB storage, 6 GB LPDDR4x RAM
  • Qualcomm Snapdragon 765G 2.4 GHz + 2.2 GHz + 1.8 GHz, 64-bit Octa-Core Adreno 620, Titan M security module, 3800 mAh...

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione e alla divulgazione. Estremamente curioso e interessato a quasi tutto: scienza, tecnologia, società, ma anche fumetti, podcast, internet culture e videogiochi.