fbpx

Qual è la migliore scheda madre sul mercato? Quale si adatta al PC che voglio costruire? Niente panico: dopo aver selezionato le 3 CPU da acquistare questo dicembre, scopriamo quali sono le motherboard più appetibili di questo 2019.

Migliore scheda madre: quali parametri usare?

Confrontare le schede madri non è cosa semplice, abbiamo già affrontato questo tema ma senza andare mai a fare raffronti. Già, come si misura la qualità di una scheda madre? E che vantaggi abbiamo scegliendone una piuttosto che un’altra? Beh come sappiamo questo componente non genera prestazioni e, se confrontiamo il funzionamento di un processore su diverse motherboard, avremo risultati pressochè identici. Dobbiamo quindi valutare le mainboard per la serie di opportunità che le differenziano dagli altri modelli e per quelle caratteristiche, seppur minori, che la elevano verso schede di fascia più alta.

Una volta scelto infatti il chipset corrispondente al nostro processore (qui sotto una rapida tabella esemplificativa), quello che dovremo chiederci principalmente è: farò overclock? Avrò più di una scheda video?

Mobo-Bench-Chipset_Migliori-schede-madri-2019_info-CPU

Quasi il 100% risponderà sicuramente no, quindi questo vuol dire che possiamo pure prendere in considerazione modelli che non integrano queste funzioni, ma che costituiscono comunque un’ottima soluzione per processori i3, i5 e Ryzen 5 come quelli visti nell’ultimo articolo.

Asus Prime H310 Plus. Surfiamo a gonfie vele.

H310-board_Migliori-schede-madri-2019

La prima scheda madre che proponiamo è un’H310, un chipset non molto comune che si pone come vero entry-level della categoria. Nonostante il costo decisamente economico, questa board è perfetta per le build con budget ridotti e praticamente perfetta per l’i3 9100f visto nel precedente articolo. Un’accoppiata del genere è rivolta a chi svolge lavori da ufficio, light gaming, e agli internauti del www, non a caso è la scheda madre scelta dal nostro cosmonauta Stan Lee.

 H310-port_Migliori-schede-madri-2019

H310-Stan_Migliori-schede-madri-2019 

H310-view_Migliori-schede-madri-2019 
 H310-Zoom_Migliori-schede-madri-2019

    [amazon_link asins=’B07L4KKHDJ’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’b3a02278-7698-4e2b-8950-8398d0f36686′]

    Asus Prima B450M-K. Un salto di qualità.

    B450-board_Migliori-schede-madri-2019

    La seconda mainboard per le migliori schede madri 2019 è quella consigliata per la configurazione Ryzen. Oltre al superiore numero di core e al prezzo mediamente più basso, le configurazioni AMD hanno un altro grande vantaggio rispetto alle configurazioni Intel: hanno soltanto due linee di chipset per ogni generazione di processore (Intel di solito 4) e quindi le economiche B450 hanno un qualità mediamente superiore rispetto le H310, base di partenza delle piattaforme Intel.
    Questo si traduce in un numero maggiore di porte, sia esterne che interne alla scheda, al supporto di tecnologie più avanzate quali ad esempio le PCI Express 3.0 e al poter ospitare processori con moltiplicatore sbloccato per un overclock leggero. Insomma come ai bei tempi di M.Jordan, un bel salto in alto in termini di prestazioni.

    B450-Jordan_Migliori-schede-madri-2019 

    B450-Jordan2_Migliori-schede-madri-2019 

     B450-port_Migliori-schede-madri-2019 

    B450-zoom_Migliori-schede-madri-2019 

      [amazon_link asins=’B07F6ZXNXK’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’8ec1e1e1-7353-4fb5-a2a8-c31e5d9d0c53′]

      Asus TUF B360-Plus Gaming. Rock’n’roll baby!

      B360-board_Migliori-schede-madri-2019

      Al pari della B450 AMD, il chipset B360 porta anche nel mondo Intel tutte quelle qualità superiori che abbiamo visto poco fa. In questo caso oltre al supporto a porte USB 3.1 Gen 2 che raddoppiano da 5 a 10Gbps le velocità di trasferimento di una normale 3.0 (detta anche 3.1 Gen 1), potremo connettere moduli WiFi gigabit tramite socket M.2 e utilizzare i moduli Optane Memory come disco cache, utile per velocizzare i dischi meccanici nel leggere i file usati più di frequente.

      Inoltre questo modello fa parte della linea TUF di Asus, marchio che contraddistingue i prodotti con un durevolezza e qualità superiore. A sottolineare questo aspetto c’è infatti il supporto ad Aura Sync, il sistema di illuminazione RGB proprietario di Asus per controllare luci e colori come il palco di un concerto Rock per una configurazione da vere Princess… anzi da Regine, giusto Freddie?!

      B360-Freddie_Migliori-schede-madri-2019 

      B360-port_Migliori-schede-madri-2019 

      B360-View_Migliori-schede-madri-2019 

       B360-zoom_Migliori-schede-madri-2019

        [amazon_link asins=’B07BRKMFTT’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’9a59b26b-99ea-4d0d-a33c-b165e5623a77′]

        Schede a confronto. Comparativa e benchmark.

        Un confronto tra schede madri è abbastanza complesso da misurare, anche se avere più porte USB, più linee PCIe dedicate alle periferiche, il supporto ad alcune tecnologie o solo qualche attacco agli RGB in più (che male non fa mai), rappresenta sicuramente un vantaggio.
        Ecco allora un riassunto veloce delle principali differenze, per capire una volta per tutte cose possiamo aspettarci di trovare e cosa no.

        Mobo-Bench-Info_Migliori-schede-madri-2019_info-CPU

        Ultimo aspetto da considerare è quello delle prestazioni. Come detto le schede di loro non incrementano le performance, ne fanno lavorare meglio il processore installato (fatto salvo per il discorso overclock), ma se come abbiamo visto qua sopra ognuna delle 3 schede ha un numero diverso di linee PCI, questo potrebbe voler dire una velocità maggiore nei contesti come il gaming dove il processore lavora ad alte frequenze!
        Per verificarlo siamo andati a rieseguire i test effettuati settimana scorsa sui videogiochi utilizzando il modello i5 già preso in esame e mettendolo alla prova sull’H310, sulla B360 e già che c’eravamo sulla Z390 attuale chipset top di gamma per i processori di 9a generazione. Ecco i risultati:

        Mobo-Bench-Game_Migliori-schede-madri-2019_info-CPU

        L’assoluto allineamento dei dati ottenuti e quasi sconcertante, abbiamo dimostrato come non esista alcun miglioramento nell’uso del PC passando da un’H310 da poco più di 70€ da una Z390 di oltre 250€: le differenze come detto, stanno quindi nelle porte e nelle tecnologie supportate.

        Lo so, anche io sono un po deluso da questi risultati da queste schede madri 2019. Non poter avere differenze tangibili da poter soppesare è l’esatto opposto di quello che fa un geek come noi, ma non perdetevi d’animo. Settimana prossima ne vedremo delle belle, arrivano le schede video! Quali saranno le VGA da acquistare a fine 2019?

        Non vi resta che scoprirlo sempre qua su TechPrincess.it!

        Mata nè!


        Condividi la tua reazione

        Rabbia Rabbia
        0
        Rabbia
        Confusione Confusione
        0
        Confusione
        Felicità Felicità
        0
        Felicità
        Amore Amore
        0
        Amore
        Paura Paura
        0
        Paura
        Tristezza Tristezza
        0
        Tristezza
        Wow Wow
        0
        Wow
        WTF WTF
        0
        WTF
        Davide Coco

        author-publish-post-icon
        Davide Coco AKA Japan Tomato, designer e video maker di giorno, otaku e gamer di notte. Appassionato di tutto ciò che riguarda tecnologia e Giappone, colleziono fumetti, disegno a mano libera e assemblo PC, di quelli belli tamarri RGB ovviamente! Amo condividere con gli altri ciò che so fare, per questo mi trovi sul web… e qui dagli amici di Tech Princess. Mata ne!