fbpx
MobileNewsTech

Trapelano nuove foto e specifiche di Motorola Edge 30 Pro

Manca solo una settimana all’annuncio ufficiale di Motorola Edge 30 Pro, previsto per il 24 febbraio, ma online continuano a trapelare specifiche e informazioni. Cerchiamo quindi di fare il punto della situazione per capire cosa ci offrirà il nuovo top di gamma di Motorola.

Motorola Edge 30 Pro: specifiche e immagini

Prima di tutto Motorola Edge 30 Pro dovrebbe arrivare con il nuovissimo processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, accompagnato da 8 GB di RAM e da 128 GB di memoria interna, senza però possibilità di espansione.
A bordo dovremmo trovare anche una batteria da 5.000 mAh con ricarica rapida a 68 W.

Lo schermo parrebbe essere un AMOLED da 6,7 pollici con risoluzione 2400 x 1800 pixel e una frequenza di aggiornamento che dovrebbe raggiungere i 144 Hz, cosa che lo renderebbe perfetto anche i gamer più accaniti.

E la fotocamera? Il sensore principale potrebbe essere da 50 megapixel, con un ultragrandangolare sempre da 50 megapixel con apertura f/2.2 e un sensore dedicato solo alla profondità da 2 megapixel.

Il sistema operativo infine sarà sicuramente Android 12 che, come da tradizione, dovrebbe essere rigorosamente in versione stock.

In arrivo dovrebbero esserci due varianti: nero e silver.

Ma come sarà esteticamente il nuovo smartphone di Motorola? Ecco le immagini di Edge 30 Pro trapelate in rete.

Offerta
Motorola Edge 20 Pro Smartphone, 108 MP, 5G, Display 6.7"...
  • 108 MP con Super Zoom 50x - Cattura l'attimo in qualsiasi condizione di luce con la tecnologia Ultra Pixel e registra...
  • Display OLED a 144 Hz ultra fluido - Visualizza un miliardo di sfumature di colore sul display OLED FullHD+ HDR10+ da...
  • Connettività 5G ultraveloce - Scarica film in pochi secondi e ottieni prestazioni straordinarie con il processore...
Source
Phone Arena

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button