fbpx
nuovo nome figlio Elon Musk

Elon Musk e Grimes cambiano nome al loro figlio (ma non in meglio)
Purtroppo (o per fortuna) il nome è rimasto decisamente strano


Nuovo nome figlio Elon Musk: cambiano alcune lettere ma non la stranezza

Qualche tempo fa Elon MuskGrimes avevano fatto parlare per il nome scelto per loro figlio ( che vi ricordiamo essere “X Æ A-12“). Sembra però che ora la coppia, molto probabilmente per venire incontro alle leggi della California, abbia deciso di cambiare il nome del pargolo, anche se di poco non in meglio. Scopriamo insieme qual è il nuovo nome del figlio di Elon Musk Grimes.

Il nuovo nome del figlio di Elon Musk e Grimes

Il cambio è stato rivelato dalla stessa Grimes sul suo profilo Instagram, in risposta ad un commento che chiedeva quanto segue: “Hai cambiato il nome del bambino a causa delle leggi Californiane? Qual è il nuovo nome”. L’artista ha risposto: “X Æ A-Xii“. In un altro commento ha elaborato dicendo anche “Numeri romani. Mi sembrano meglio ad essere onesta”.

Già all’annuncio ad inizio Maggio del nome del neonato molti avevano fatto notare come le leggi della California non permettano l’uso nei certificati di nascita di simboli, cifrenumeri romani. I caratteri devono tutti provenire dall’alfabeto inglese, con l’eccezione di trattini per separare il nome di diverse parti.

Elon Musk non è nuovo dal cercare di andare contro le leggi della California (anche per questioni più serie), quindi ‘Æ’, un carattere in teoria problematico, è rimasto. Il ’12’ finale è invece diventato ‘Xii’, che è effettivamente non è il numero romano ‘XII’ ma che può comunque essere interpretato come tale. La pronuncia complessiva dovrebbe essere rimasta la stessa, ovvero qualcosa simile a “Ex Ash A Twelve”.

Il cambiamento non è quindi drastico né cambia il senso (o la stranezza) del nome. Forse un’occasione persa per scegliere un nome più normale? Solo il tempo ce lo dirà.

No products found.


Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione e alla divulgazione. Estremamente curioso e interessato a quasi tutto: scienza, tecnologia, società, ma anche fumetti, podcast, internet culture e videogiochi.