fbpx
FeaturedTechVideogiochi

RetroPie e il ritorno del retrogaming

Con RetroPie, installabile su un mini computer grande quanto una carta di credito, è possibile emulare tutti i giochi retrò più amati

Raspberry Pi è un mini computer dalle dimensioni di una carta di credito molto versatile, infatti può essere usato per tantissimi progetti: dalla domotica, alla programmazione fino ad arrivare al retrogaming. Oggi approfondiremo proprio quest’ultima modalità, possibile grazie all’installazione di RetroPie su Raspberry Pi.

RetroPie su Raspberry, il retrogaming a portata di tutti

I giochi retrò appassionano grandi e piccini. Chi ha passato ore ed ore della propria adolescenza con le console di SEGA, il SNES o i cabinati, si commuoverà solo nominando Mortal Kombat, Metal Slug e Street Fighter. Ma nonostante queste console siano ormai molto datate e il mondo dei videogiochi abbia fatto grandissimi passi in avanti, con una grafica avanzata e realistica, il fascino del retrogaming persiste. E nel caso in cui voi siate nostalgici e malinconici, abbiamo la soluzione per voi: RetroPie.

Installando RetroPie sul mini computer Raspberry Pi, è possibile emulare tutti i giochi retrò protagonisti delle vostre giornate passate nelle sale giochi. Per poter dar vita a questo progetto vi servirà ovviamente il mini computer, un case dove inserirlo, mouse e tastiera per le configurazioni iniziali, una scheda sd dove installare RetroPie, un monitor e i joystick per poter passare all’azione.

RASPBERRY PI 4 Model B 4GB ARM-Cortex-A72 4X 1,50 GHz, 4 GB...
  • Quad Core Broadcom BCM2711 (Cortex A-72) (ARM v8), SoC @ 64-bit 1,5 GHz, memoria SDRAM LPDDR4-2400 da 4 GB, WLAN da 2,4...
  • Gigabit Ethernet originale, 2 porte USB 3.0, 2 porte USB 2.0, richiede 5,1 V, 3 A di alimentazione tramite connessione...
  • Completamente retrocompatibile con connettore GPIO a 40 pin, 2 porte micro HDMI che supportano fino a 4 K e risoluzione...
Samsung Memorie MB-MC64GA EVO Plus Scheda microSD da 64 GB,...
  • Velocità di lettura 100 MB/s con interfaccia UHS-I; le performance possono variare in base alla capacità
  • Ottimo per cellulari, smartphone, tablet Android, tablet PC e molto altro
  • 4 livelli di protezione: impermeabile, resistente alla temperatura, ai raggi X e a campi magnetici

Il magico mondo dei giochi retrò

Una volta installato RetroPie sul vostro Raspberry seguendo una delle tante guide online, vi si aprirà un mondo fatato: vi basterà scaricare le ROM dei giochi (ovvero la versione digitale della vecchia cartuccia) che più vi piacciono e potrete giocare ricordando i vecchi tempi. E, perché no, magari trasmettendo la stessa passione anche ai vostri figli o alle generazioni più piccole, che non hanno vissuto in prima persona i cabinati.

Per completare la vostra nuova postazione da retrogaming potete acquistare un case e dei joystick che richiamano il look del vecchio e amato NES.

MakerFun Retro Gaming Nes4Pi Custodia per Raspberry Pi 4...
  • Questa custodia Nes4Pi è solo per Raspberry Pi 4 modello B
  • Questa custodia Nes4Pi può trasformare il tuo Raspberry Pi 4B in un secondo in una macchina da gioco retrò NES!
  • La ventola 3510 integrata può aiutare il raspberry Pi 4B a raffreddarsi durante i giochi.
Offerta
Rii Gaming GP100 - Coppia di Gamepad Controller USB Super...
  • 2x Gamepad controller compatibili con Windows, Mac, Linux, e Raspberry Pi.
  • Ideale per il retrogaming, è perfetto per giocare con emulatori e ROMs del Super Nintendo.
  • Trasforma il tuo PC o il tuo Raspberry Pi in una console per videogiochi.

Oppure far uscire il falegname che è in voi e costruirvi un vero e proprio cabinato completo.

retropie retro gaming cabinato
Credits: utente SHAR-KADE di Reddit

Tutto questo è legale?

La faccenda è più complicata di quello che sembra. Nel caso in cui possediate la cartuccia originale del gioco a cui volete giocare, ottenere la ROM digitale non comporterebbe alcun problema a livello legale. In caso contrario, ci sono svariate soluzioni. Gli abandonware sono un software pubblicato da talmente tanto tempo che non ha più valore commerciale, poiché diventato obsoleto. Molti giustificano l’utilizzo degli emulatori e delle ROM dei giochi retrò proprio con questo. Un’altra soluzione è consultare la lista – costantemente aggiornata – del forum inglese di RetroPie dove sono presenti siti per ottenere legalmente le ROM dei giochi, sia a pagamento che gratuitamente.

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button