fbpx

Il prossimo Samsung Galaxy S potrebbe avere la fotocamera sotto il display
Il Galaxy S del 2021 potrebbe arrivare con una fotocamera per selfie sotto lo schermo


Il Galaxy S20 è arrivato da poco, ma online cominciano già ad emergere dettagli per lo smartphone di Samsung dell’anno prossimo. E sembra proprio che il Samsung Galaxy S del 2021 potrebbe avere la fotocamera frontale sotto il display.

Il prossimo Samsung Galaxy S avrà davvero la fotocamera sotto lo schermo?

Non sono ancora molte le informazioni sul prossimo Samsung Galaxy S. Ad esempio, non sappiamo ancora come si chiamerà, visto il recente cambio di nomenclatura dello smartphone di Samsung: Galaxy S21? O forse Galaxy S30?

Tuttavia, stando alle informazioni tweettate da Ice Universe (@UniverseIce), l’azienda coreana starebbe mettendo a punto il suo primo smartphone con una fotocamera sotto il display. Questo significherebbe che il prossimo Galaxy S non dovrebbe avere nessun “notch” per ospitare la fotocamera per i selfie, né un design a goccia, e nemmeno l’elegante forellino dei Galaxy S20 (per i quali Samsung offre un rimborso in questi giorni).

Offerta
Samsung Galaxy S20 Smartphone, Display 6.2" Dynamic AMOLED...
  • Prova lo Space Zoom 30X per cogliere dettagli che rischiavi di perderti; il nostro Zoom si compone di uno Zoom ottico...
  • Con i 64 MP di risoluzione di Galaxy S20 avrai a disposizione milioni di pixel per scatti nitidi che mantengono un...
  • Registra video in 8K con l'alta risoluzione di Galaxy S20; con Fermo Immagine 8K puoi selezionare il momento che ti...

Perché costruire una fotocamera sotto lo schermo è complicato?

Samsung non sarebbe la prima a tentare di costruire una fotocamera frontale sotto lo schermo. Già Oppo e Xiaomi hanno presentato dei prototipi con queste funzioni. Ma un conto è annunciare la novità, un conto è realizzare una soluzione che non sacrifichi la qualità delle fotografie, ma mantenga lo schermo una “massa unica”.

Samsung Galaxy S fotocamera sotto il display
Questa è la soluzione di Oppo. Come sarà quella di Samsung?

Il problema principale è la capacità di assorbire la luce. Lo schermo sopra la fotocamera frontale dovrà avere abbastanza pixel per mostrare i colori della schermata, ma una distanza sufficiente fra i pixel per far arrivare la luce solare (o artificiale) al sensore della fotocamera. In sostanza, se lo schermo sopra la fotocamera rende bene i colori, la fotocamera riceve poca luce; se la fotocamera riceve molta luce, lo schermo sopra è di scarsa qualità, e si nota. Tuttavia, se c’è qualcuno che può risolvere questo problema è Samsung: l’azienda sudcoreana è nota per la qualità dei suoi schermi OLED, che vengono comprati anche da molte altre aziende.

Ad oggi, non possiamo dirvi se ci sarà davvero una fotocamera sotto il display del prossimo Samsung Galaxy S. Non possiamo nemmeno dirvi con certezza come si chiama! Ma non appena sapremo qualcosa di più, vi aggiorneremo.


Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link