fbpx
CulturaNews

Sen: lo spazio registrato e trasmesso in 4K

La compagnia inglese Sen effettua con successo il suo primo streaming in 4K dallo spazio

Che la tecnologia del 4K stia diventando sempre più diffusa è cosa nota. Ormai tutti i principali servizi di streaming offrono la fruizione di molti contenuti in questa risoluzione. Si può quindi dire che il 4K è arrivato nei nostri salotti. Quello che non tutti potrebbero aspettarsi è di trovare il 4K oltre che nelle nostre case, anche nello spazio. Una delle compagnie che è riuscita in questo obiettivo è la Space Exploration Network (Sen) che la settimana scorsa ha effettuato il suo primo streaming 4K.

L’azienda

Sen è un’azienda inglese che punta ad occuparsi di streaming dallo spazio. Più precisamente effettuare riprese della Terra, per poter meglio studiare i cambiamenti in atto sul nostro pianeta. Fondata nel 2014, dopo aver brevemente operato come servizio di news, si è concentrata sulla creazione di un servizio di streaming. Servizio da ottenere sia tramite videocamere applicate su satelliti terzi sia tramite una propria rete di piccoli satelliti in orbita.

Il video

Il filmato, della durata di due minuti, mostra varie inquadrature del satellite, dei suoi motori e della Terra. Non contiene di per se immagini particolarmente significative, ma permette all’azienda di testare a fondo la sua nuova piattaforma e di mostrare al resto del mondo il funzionamento delle videocamere.
Il satellite in questione appartiene a una compagnia russa, la S. P. Korolev Rocket e Space Public Corporation Energia (“RSC Energia”). Questa azienda, rende nota Sen, ha apprezzato la piattaforma messa a disposizione e la possibilità offerta di acquisire informazioni aggiuntive sullo stato e sul funzionamento del satellite e progetta di continuare a utilizzare la piattaforma anche per i satelliti successivi.

La piattaforma streaming 4K di Sen

La piattaforma testata è formata da sei fotocamere in grado di effettuare uno streaming indipendente e un computer centrale per elaborare i dati registrati. Delle sei videocamere, due non sono fisse, ma è possibile riorientarle per effettuare riprese della Terra o di parti sensibili del satellite, al fine di controllarne il corretto funzionamento. Questa struttura testata rappresenta quindi il nucleo della piattaforma di Sen, che verrà utilizzata e implementata in futuro su satelliti proprietari o conto terzi.

Charles Black, CEO e fondatore di Sen ha quindi dichiarato: “We’ve spent years planning and developing the technology to stream real-time 4K video from space, so it’s a great achievement to have our first successful mission. The mission is our tech demonstration of the world’s first 4K video from a satellite and the world’s most powerful video platform ever to operate in space. This mission validates our core technology which will be deployed in future on both hosted cameras and our own satellites as Sen develops its business of streaming videos from space for the benefit of humanity”.

Via
Space.com
Fonte
Sen
Tags

Marco Sacchet

Studente di ingegneria informatica, nerd da quando ne ho memoria, metallaro impenitente, spero di poter condividere con voi un po' della mia passione per il mondo della tecnologia!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker