fbpx
miglior tv 4k full hd

Migliori TV 4K e Full HD: la nostra guida | Dicembre 2020
Una piccola guida che vi fornirà alcuni consigli su come scegliere il miglior televisore in base al vostro budget


Guida ali migliori TV: che sia 4K, Full HD, LED o AMOLED, un buon televisore in casa fa sempre comodo, per tantissimi motivi. Ad esempio per guardare la nostra serie preferita su Netflix, i migliori film sui supereroi Marvel o di animazione su Disney+, o ancora per trascorrere ore a giocare con la nostra console. Per cui è importante sceglierla accuratamente, facendo così un favore ai nostri occhi e al nostro portafogli. Ma come scegliere il miglior televisore?

Migliori TV 4K? Full HD? Come scegliere?

I fattori da tenere in considerazione sono molteplici, e se alcuni sono soggettivi (come il design) altri sono più pratici e funzionali, come il sistema operativo al loro interno, la risoluzione, l’audio e la connettività. Per quanto riguarda invece il polliciaggio, ovvero la dimensione del nostro TV, dobbiamo badare bene alla distanza in cui lo andremo a collocare per avere il miglior angolo di visione.

La distanza ideale viene calcolata moltiplicando la dimensione dello schermo per un fattore che va da 4,2 (per ottenere la distanza minima) a 4,8 (distanza invece ideale).

Facciamo dunque un esempio pratico. Se il vostro televisore misura 45 pollici, la distanza tra schermo e occhi di chi guarda deve essere pari a
45″ x 4,2 = 1,89 metri  (distanza minima)
45″ x 4,8 = 2,16 metri – (distanza ideale).

Queste misure possono variare leggermente a seconda della risoluzione della vostra TV: infatti, allontanandosi leggermente da un TV 4K si percepirà minor differenza e minor perdita di definizione.

Differenze tra 4K/Ultra HD/Full HD/HD+

4K, Ultra HD, Full HD, HD+… Cosa vogliono mai dire tutte queste sigle? Si tratta della risoluzione dello schermo, ossia del numero di pixel orizzontali e verticali presenti all’interno del pannello. In pratica vi aiuta a capire quanto è grande l’immagine digitale. Un parametro che a sua volta anticipa un altro aspetto: più pixel significa più dettagli e più nitidezza.

Ma di quanti pixel stiamo parlando?
Le risoluzioni più basse oggi sono HD ready (1280 x 720 pixel) e HD+ (1366×768 pixel).
Lo standard degli ultimi anni però è il Full HD, che corrisponde a 1920×1080 pixel.

Infine abbiamo Ultra HD e 4K che no, non sono esattamente la stessa cosa. L’Ultra HD è infatti pari a 3840×2160 pixel con un rapporto d’aspetto di 16:9. Il 4K invece corrisponde a 4096×2160 pixel, il che lo obbliga a discostarsi leggermente dai classici 16:9 poiché dotato di qualche pixel in più in orizzontale. La differenza, sia chiaro, è minima ma sappiate che è presente.

Tutto chiaro, ma quale scelgo?

La scelta dovrebbe ricadere sulla risoluzione che più si sposa con i contenuti di cui intendete fruire. Se volete focalizzarvi esclusivamente sulla programmazione televisiva, se non amate le piattaforme di streaming, se non siete fissati con i Blu-ray e siete certi che le cose rimarranno così nei prossimi anni, è probabilmente inutile puntare al 4K. Non ci sono fatti trasmissioni TV che sfruttano questo standard. Probabilmente le vedremo arrivare nei prossimi anni, ma per ora è ancora presto,
Se, al contrario, non potete fare a meno di Netflix, Prime Video e compagni, se sognate le Olimpiadi in 4K, se fruite di contenuti attraverso supporti fisici in altissima definizione, allora Ultra HD e 4K sono la via.

LCD, LED, OLED, Quantum Dots.. che cosa vogliono dire?

Sono sigle che indicano le tecnologie utilizzate dal produttore per la realizzazione del pannello. Sembrano tante, ma in realtà non lo sono. Oggi infatti sono due gli standard del settore: LED o OLED.

La tecnologia LED è l’evoluzione dell’LCD (Liquid Crystal Display). Quest’ultimo si basa sui cristalli liquidi che però non emettono luce propria. Un LCD quindi ha bisogno di lampadine tradizionali per essere illuminato.

Il sistema però si è evoluto e così oggi gli LCD usano i LED invece delle lampadine, il che ha permesso di ottenere contrasti migliori, neri intensi, una gamma cromatica più ampia e persino consumi ridotti.

Qui però entrano in gioco tutte le altre sigle perché ogni produttore ha una sua particolare variante della tecnologia LED.
Ecco cosa dovete sapere per navigare serenamente nel mare dei TV:

  • LED Edge: hanno LED sui lati, sono molto sottili, vantano contrasti elevati e consumano poca energia;
  • LED Direct: hanno LED distribuite in modo uniforme e questo aumenta lo spessore del televisore, ma vi garantisce anche una miglior gestione del nero;
  • Quantum Dots: sfruttano uno strato trasparente per la retroilluminazione e un pannello a cristalli liquidi composto da migliaia di “punti quantici” (Quantum Dots) che assorbono parte della luce per poi riemetterla nello spettro desiderato. Lo so, sembra complesso, ma questo in realtà migliora i colori e li rende più realistici.

Infine ci sono gli OLED che si differenziano per un aspetto fondamentale: usano un diodo organizzo a emissione di luce. Quindi ogni punto trasmette luce in maniera totalmente autonoma e può persino spegnersi. Questo garantisce i neri migliori del mercato, ma anche una fedeltà cromatica davvero altissima. In più il pannello è estremamente sottile, il che si traduce in design compatti e davvero elegantissimi.

Vuoi saperne ancora di più? Ecco la nostra super-guida!

Fermi tutti! E l’HDR?

HDR sta per High Dynamic Range, ossia “elevata gamma dinamica” ed è una tecnologia che migliora la resa dei singoli pixel.

L’HDR offre contrasti migliorati, più luminosità e – come suggerisce la parola stessa – un’ampia gamma di colori. Tutto questo per ottenere contenuti più realistici.

Migliori TV 4K e Full HD – Dicembre 2020

A questo punto dovreste avere tutti gli strumenti per scegliere un televisore adatto alle vostre esigenze e ai vostri gusti, ma vogliamo aiutarvi ulteriormente suggerendo una serie di modelli che potrebbero fare al caso vostro.

Migliori TV sotto i 500 euro

Se state cercando di risparmiare il più possibile, questa è la sezione che fa per voi.

HiSense H40B5600

Hisense H40BE5500349 euro è il prezzo di listino di HiSense H40B5600. Questo televisore da ben 40 pollici si presenta con un pannello LED Full HD, è dotato di ricevitore per il digitale terrestre di ultima generazione e ha tutti gli ingressi di cui avete bisogno. In più è smart: ci trovate Netflix, Prime Video, Chili e tutte le app più famose.

Hisense H40BE5500 Smart TV LED FULL HD 40", USB Media...
  • TV full HD con schermo da 90 cm (40 pollici)
  • Risoluzione e immagine: 1.920 x 1.080 pixel (risoluzione full hdHD), numerose modalità immagine, tecnologie di...
  • Ricezione e connettività: triplo sintonizzatore per dvb-c, dvb-s2, dvb-t2 HD (codec h.265), slot ci +, wifi, ethernet,...

Samsung RU7450

Samsung-RU7450È una variante della serie RU7400. Cosa cambia? Cornici silver, telecomando Premium Smart Remote e tecnologia di controllo dell’immagine Supreme UHD Dimming.
Per il resto avete le stesse allettanti caratteristiche dei televisori RU7400: 4 tagli diversi (43, 50, 55 e 65 pollici), l’HDR10+, il sistema Dynamic Crystal Color per avere immagini cristalline e brillanti e il Clean Cable per nascondere i cavi dalla vista.

Il prezzo? Parte da 599 euro ma non disperate: la serie è costantemente in sconto e ve la cavate anche con 400 euro per la variante da 43″.

Offerta
Samsung UE43RU7450UXZT Smart TV 4K Ultra HD 43", Wi-Fi...
  • La serie RU7450 è una variante di colore silver della serie RU7400 a cui aggiunge il telecomando Premium Smart Remote e...
  • HDR 10+, i TV UHD Samsung offrono un’esperienza visiva di qualità superiore grazie al sistema HDR powered by HDR10+
  • Dynamic Crystal Color regala colori vibranti e immagini cristalline mentre Real Game Enhancer ottimizza la velocità...

LG 55UM7450PLA

HiSense H40B5600Formalmente costa 599 euro ma anche in questo caso lo trovate facilmente scontato. Ora, ad esempio, trovate il 55″ a soli 399 euro. Qualità LG, processore quad core e 4K per un televisore che può interagire anche con Google Assistant e Amazon Alexa. A bordo avete il sistema operativo WebOS, il migliore sul mercato.

Offerta
LG TV LED 4K AI Ultra HD,55UM7400PLB, Smart TV 55", 4K...
  • Risoluzione 4K: Immagini più realistiche, definite con colori intensi sul pannello IPS 4K; la risoluzione è quattro...
  • Pannello IPS 4K per immagini nitide da qualsiasi angolazione
  • True Color Accuracy: I colori sono più definiti, ricchi e realistici

Xiaomi Mi LED TV 4S 55″

Non solo smartphone per Xiaomi. Tra i numerosi prodotti dell’azienda cinese troviamo anche i televisori, nati con l’intento di offrire un buon rapporto qualità prezzo.
Con 499 euro infatti portate a casa una smart TV enorme, 4K HDR con tecnologia Dolby ed una discreta qualità dell’immagine.
Davvero interessante.

Xiaomi Mi Smart TV 4S 55" 4K LED, Tuner Triplo, Android TV...
  • Tipo: TV 4k ultrahd - 55 pollici (138 cm), schermo piatto, TV LED, design in alluminio, supporto hdr e memc
  • Risoluzione: 3840 x 2160 pixel (4k tra hd)
  • Ricezione digitale: sintonizzatore triplo HD per dvb-s2, dvb-c e dvb-t2 con hevc android TV 9. 0 con google assistant e...

Migliori TV sotto i 1000 euro

Abbandoniamo adesso il mondo dei pannelli AMOLED e QLED, per tornare in quello economicamente più abbordabile dei FullHD LED IPS.

Sharp AQUOS Android 9.0

Definizione e resa cromatica davvero apprezzabili su un prodotto di questa fascia di prezzo. Gli angoli di visione sono limitati, ma l’esperienza complessiva non ne risente affatto. Qualità di immagine notevole, forse l’audio non allo stesso livello di qualità del video. Funzioni smart presenti, compreso Google Assistant.

Sharp Aquos 4T-C55BL2EF2AB - 55" Smart TV 4K Ultra HD...
  • Android 9.0: più contenuti grazie alla piattaforma sviluppata con google per un TV 4k uhd
  • Google assistant con comando vocale direttamente dal telecomando per intrattenimento, ricevere risposte e controllare...
  • Il TV è dotato di sistemi audio integrati realizzati da harman kardon per regalare una vera esperienza cinematografica
Sharp Aquos 4T-C50BL2EF2AB - 50" Smart TV 4K Ultra HD...
  • Android 9.0: più contenuti grazie alla piattaforma sviluppata con google per un tv 4k uhd
  • Google assistant con comando vocale direttamente dal telecomando per intrattenimento, ricevere risposte e controllare...
  • Il tv è dotato di sistemi audio integrati realizzati da harman kardon per regalare una vera esperienza cinematografica

HiSense A7500F

Disponibile in 4 tagli differenti – 43″, 50″, 55″ e 65″ – l’A7500F di Hisense si presenta con un pannello LED 4K che sfrutta la tecnologia Wide Color Gamut per restituire colori naturali e un buon contrasto.  A bordo anche la tecnologi Dolby Vision e l’Upscaler Ultra HD, che utilizza l’intelligenza artificiale per migliorare la qualità dei contenuti non realizzati in 4K. 

Vi segnaliamo che la serie è disponibile in esclusiva da Unieuro.

Samsung UE65NU7400UXZT

Samsung UE65NU7400UUn corposo 65″ con risoluzione 4K, HDR e tecnologia Dynamic Crystal Colour. Il design è sobrio, sottile e adatto a qualsiasi ambiente. A bordo tutte le app di cui avete bisogno, un assistente vocale e la tecnologia SmartThings, che offre, tra le altre cose, una guida universale, un pannello di controllo e la possibilità di controllare gli altri elettrodomestici Samsung.

Samsung UE65NU7400U 65" 4K Ultra HD Smart TV Wi-Fi Nero
  • Dimensione Schermo: 65 "
  • Peso: 25.1 kg
  • Tecnologia: HDR

Sony XF90

Sony XF90Pannello Full LED da 55″, risoluzione 4K Ultra HD e HDR per Sony XF90. Un televisore elegante che sfrutta il processore X1 Extreme, la tecnologia Full Array LED e il local dimming per regalare immagini brillanti e realistiche.

Sony KD55XF9005 55" Full LED 4K Ultra HD, HDR, Smart TV...
  • Eccezionale realismo con 4K HDR Processor X1 Extreme
  • Incredibile contrasto con X-tended Dynamic Range PRO
  • Morbidezza e chiarezza nelle scene di azione rapida con X-Motion Clarity

Migliori TV sopra i 1000 euro

Partiamo dal top, dal non plus ultra degli schermi a nostra disposizione. Fascia alta, in questo caso, vuol dire davvero alta. A differenza degli smartphone, qui parliamo di prezzi che si aggirano intorno ai 3000€, se non di più. Chiaramente non alla portata di tutti ma adatto a chi non vuole rinunciare davvero a nulla. 

LG C9 OLED

È indubbiamente uno dei televisori OLED più interessanti dell’ultimo anno, merito dell’interessante rapporto qualità-prezzo con cui è sbarcato sul mercato. 2.499 euro sono un buon compromesso per chi vuole godersi la magia del pannello OLED, la velocità del processore Alfa di seconda generazione e la fluidità di WebOS 4.5.  Supporta gli assistenti vocali Amazon Alexa e Google Assistant, ha il supporto ad AirPlay 2 e la compatibilità con HomeKit. Qui trovate la nostra recensione completa.

LG OLED AI 55 pollici Smart TV OLED55C9PLA
  • α9 Intelligent Processor di 2° generazione LG ThinQ AI (AI Picture - AI Sound) Google Assistant e Alexa...

LG OLED TV CX

miglior tv lg cxIl C9 è stato uno dei migliori TV del 2019 ed è stato la base di partenza per i nuovi televisori OLED della serie CX. Sbarcata da poco sul mercato, questa linea prevede 4 tagli – 48, 55, 65 e 77 pollici –, integra il processore α9 di terza generazione e utilizza le tecnologie Dolby Vision IQ e Dolby Atmos. 
A questo ovviamente associate il sistema operativo WebOS, che offre tutto il meglio dell’intrattenimento, e NVIDIA G-Sync, una tecnologia che vi tornerà particolarmente utile se siete videogiocatori appassionati.

Per sapere dove acquistarlo visita la pagina dedicata sul sito di LG.

Samsung QE65Q90RATXZT da 65″

Non è un OLED, ma non teme assolutamente il confronto. Il suo angolo di visione è alla stessa altezza dei “cugini”, e offre gli stessi dettagli e degli scuri notevoli grazie al filtro Ultra Black Elite, che agisce respingendo la luce. Ci regala immagini ultra dettagliate da togliere il fiato, grazie anche alla gamma di colori dinamica che possiede. Unica pecca: non supporta Dolby Vision. 

Samsung QE65Q90RATXZT Serie Q90R (2019) QLED Smart TV 65",...
  • Direct Full Array 16X, con la tecnologia di retroilluminazione Samsung, la precisione diventa esemplarità
  • Processore Quantum 4K, l’intelligenza artificiale ottimizza in tempo reale le prestazioni, in base alle condizioni di...
  • Ultra Viewing Angle, finalmente puoi avere colori vibranti anche se guardi la TV di lato

Sony AG9

Il top di gamma della gamma OLED 2019 Sony. Successore dell’apprezzatissimo AF9, ne raccoglie tutti i punti di forza fatta forse eccezione per il design, ridotto ora all’essenziale. Rimane sempre un 4K con pannello made in LG, troviamo i tre punti chiave made in Sony: Acoustic Surface+, il pannello con trasduttori che emette suono vibrando, X1 Ultimate, il processore che gestisce l’elaborazione del segnale ed Android TV, supportato da un processore così efficiente da rendere il sistema operativo di Google competitivo in termini di prestazioni. Dopo un recente aggiornamento è anche arrivato AirPlay 2, insieme ad HomeKit di Apple, che permette di vedere i contenuti di Apple TV+ in Dolby Vision 4K tramite l’applicazione dedicata: non dovrete più acquistare una Apple TV 4K. 

 

SONY KD65AG9
  • Tecnologia: TV OLED
  • Risoluzione: 4K Ultra HD

Philips 803

Philips 803L’OLED di Philips è disponibile in due versioni: 55 e 65 pollici. A caratterizzarlo la risoluzione 4K, neri profondi, colori brillanti e la tecnologia Ambilight che permette di illuminare l’ambiente usando i LED intelligenti che si trovano sui bordi posteriori del televisori. A muovere tutto il processore Philips P5 Perfect Pecture.

Vi segnaliamo inoltre la presenza di Android TV, la possibilità di usare Google Play Store e Google Assistant integrato.

Philips 803 Smart TV OLED 4K UHD da 55'' (139 cm),...
  • Razor Slim 4K UHD OLED
  • Android TV
  • Certificato UHD Premium

Panasonic HZ1000

Panasonic_HZ1000Se siete veri esperti, adorerete Panasonic HZ1000 per la quantità di impostazioni che offre. L’azienda giapponese infatti consente all’utente di personalizzare l’esperienza usando una marea di parametri. Questo però non significa che non possiate godervi questo televisore anche se siete alle prime armi. Panasonic HZ1500 è un ottimo OLED, con neri profondi, colori vividi e preset che vi aiuteranno ad apprezzarlo anche se non siete veri nerd. Non dimentichiamo infine la Filmmaker mode, una modalità realizzata in collaborazione con i migliori registi per mostrarvi i film proprio come li hanno pensati e girati originariamente.


Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link