!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
spotify

Spotify si aggiorna e mette i podcast nelle liste musicali


Il formato del podcast diventa sempre più popolare e seguito ed una piattaforma popolare e seguita come Spotify non può ignorarlo: da oggi gli utenti potranno inserire i podcast nelle proprie playlist.

Spotify mette in lista i podcast

Sono sempre più numerosi i podcast presenti sulla piattaforma di streaming musicale ed è per questo che in occasione dell’International Podcast Day aggiunge una funzione che sarà apprezzata da molti utenti.

Da oggi, infatti, è possibile aggiungere i podcast alle proprie playlist musicali.

Esistono due diverse possibilità: creare playlist contenenti solo podcast oppure creare playlist miste di musica e podcast, il che permette di variare ancora di più i propri interessi.

La funzione playlist è significativa per Spotify, che proprio su questo principio è stata fondata nel 2006; per questo motivo le funzioni attorno a questa feature non smettono di evolversi.


Matteo Bonanni

Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link