fbpx
come si usa TikTok - guida completa

Le Guide di TechPrincess – Come funziona TikTok: scopri tutto quello che hai bisogno di sapere
Una guida pratica e comoda su cos'è e come si usa TikTok, il Social Network del momento


Dopo Snapchat e le Instagram Stories, ecco arrivare anche TikTok nel mirino delle Guide di TechPrincess. E così oggi scopriremo insieme tutto quello che c’è da sapere – e ancora non sai – su uno dei social più chiacchierati, utilizzati e amati del momento.

TikTok

Cos’è e come funziona TikTok?

TikTok è un’app social che consente ai propri utenti di creare brevi video, divertenti e creativi, da condividere online con gli altri utenti. I filmati realizzati si caratterizzano per la loro breve durata e per l’uso frequente del lip sync (sincronizzazione labiale). Questa tecnica, ereditata dall’app di videosharing Musical.ly, consente di abbinare i movimenti delle proprie labbra con la voce cantata o parlata di cantanti, attori, personaggi famosi e altri utenti. 

La definizione presente sul sito ufficiale definisce TikTok come “la destinazione ideale per i video brevi da dispositivi mobili”. In effetti, questo social network si basa proprio sulla condivisione di video di durata compresa tra i 15 e i 60 secondi, da personalizzare a piacimento. L’applicazione permette di aggiungere filtri, brani musicali, stickers ed effetti speciali ad ogni contenuto condiviso. È possibile inoltre creare video partendo da un collage di foto (fino ad un massimo di 12 per contenuto).

Insomma, il video è lo strumento chiave con cui gli utenti possono interagire tra loro sulla piattaforma. Ed è stata proprio questa caratteristica, insieme alla sincronizzazione labiale, a decretare l’enorme successo di TikTok distinguendolo da tutti gli altri social media in circolazione. Non a caso, secondo i dati riportati da SensorTower, TikTok è una delle app più scaricate al mondo nonché la più scaricata in assoluto di settembre 2020.  Al di là di questi dettagli, l’applicazione funziona esattamente come qualunque altra piattaforma social, permettendo agli utenti di creare un profilo personale, acquisire follower e seguire utenti a loro volta.

  • Perché si chiama TikTok?

A quanto pare, il termine Tik Tok è stato scelto perché ricorda lo scandire del tempo sulle lancette dell’orologio. E non a caso, proprio il tempo è uno degli elementi chiave dei contenuti condivisi sull’applicazione, che permette di creare video di breve durata, da 15 a 60 secondi.

  • A chi si rivolge TikTok?

In linea di massima, TikTok è una piattaforma molto apprezzata soprattutto dai giovanissimi, con un pubblico che va dai 16 ai 20 anni. Nonostante questo, sono tantissimi gli utenti più adulti che stanno cominciando ad apprezzare questo social. Anche se il limite massimo di età continua ad aggirarsi attorno ai 40 anni massimo.

  • In quante lingue è disponibile l’App?

A partire dal 2019 TikTok è disponibile in 34 lingue: arabo, bengalese, birmano, cebuano, cinese semplificato, cinese tradizionale, coreano, francese, giapponese, giavanese, gugiarati, hindi, indonesiano, inglese, italiano, canadese, malayalam, malese, marathi, oriya, pangiabi, polacco, portoghese, russo, spagnolo, svedese, tagalog, tailandese, tamil, tedesco, telugu, turco, ucraino e vietnamita.

  • L’applicazione è gratis?

Assolutamente sì. TikTok può essere scaricata gratuitamente da tutti gli utenti iOS e Android, senza dover sottoscrivere alcun abbonamento o pagare una quota di iscrizione.

Tik Tok guida

Come si usa TikTok

Anzitutto, per poter utilizzare TikTok è necessario scaricare l’applicazione sul proprio smartphone o tablet. Una volta fatto, potrai utilizzare il social creando un tuo profilo personale, oppure accedendo senza registrazione. È infatti possibile utilizzare TikTok con o senza account. In quest’ultimo caso, avrai la possibilità di vedere i contenuti pubblici condivisi dagli utenti, ma non potrai mettere Like o commentare i video che visualizzi, né tantomeno condividere contenuti creati da te. Insomma, accedendo senza account avrai tutta una serie di limitazioni che non ti permetteranno di goderti a pieno le potenzialità di quest’App e di interagire con gli altri iscritti.

  • Su quali dispositivi è disponibile TikTok?

Per il momento, puoi scaricare l’applicazione su tutti i dispositivi Android ed iOS – sia tablet sia smartphone -. Non esiste ancora un’app TikTok per PC, ma con qualche trucchetto si può comunque aggirare questa limitazione e utilizzare l’app su diverse piattaforme Desktop.

  • Come scaricare TikTok su Android

Se utilizzi un dispositivo Android, puoi scaricare gratuitamente l’App di TikTok dal Google Play Store. Apri quindi questa applicazione e digita “TikTok” all’interno della barra di ricerca. Il primo risultato che ti verrà restituito è quello ufficiale. Cliccaci sopra e poi premi il bottone “Installa”. Nel caso in cui lo Store ti chiedesse di inserire un metodo di pagamento, ignora pure la richiesta, perché l’applicazione è gratis e non necessita di alcuna sottoscrizione da parte degli utenti. A questo punto, una volta installata l’App, apri pure la piattaforma e comincia a muoverti nel mondo di TikTok.

  • Come scaricare TikTok su iOS

Se hai un’iPhone o un’iPad, puoi scaricare l’applicazione direttamente dall’App Store. All’interno dello store ufficiale, digita “TikTok” all’interno della barra di ricerca e apri il primo risultato che ti viene fornito. Clicca su “Ottieni” e inserisci la password del tuo ID Apple – oppure usa Face ID o Touch ID – per completare il processo di installazione.

  • Come scaricare TikTok su PC

In linea di massima, è possibile scaricare l’App di TikTok soltanto su dispositivi Android e iOS/iPadOS, e non su piattaforme Desktop. Nonostante questo, seguendo qualche piccolo accorgimento, è possibile superare questa limitazione scaricando un emulatore per Android, ossia un tool che simula il funzionamento di uno smartphone sul tuo computer. Uno tra i più utilizzati è BlueStacks, che puoi scaricare gratuitamente dal suo sito ufficiale. Ti basta aprire la pagina dedicata, cliccare sul bottone “Scarica BlueStacks” e poi, se usi Windows, aprire il file .exe sul tuo PC per completare l’installazione. Viceversa, nel caso di un Mac, ti basta aprire il file .dmg per installare l’emulatore. Una volta installato BlueStacks, devi avviarlo ed accedere al tuo account Google. A questa punto, dalla schermata Home accedi al Google Play Store, digita “TikTok” nella barra di ricerca e clicca sul pulsante “Installa”. In questo modo, nonostante non esista una versione TikTok per PC, potrai comunque accedere all’App direttamente dal tuo computer.

Apple iPhone SE (64GB) - nero (include EarPods,...
  • Include EarPods con connettore Lightning, cavo da Lightning a USB, alimentatore USB
  • Display Retina HD da 4,7"
  • Resistente alla polvere e all’acqua (1 metro fino a 30 minuti, IP67)
  • Come registrarsi su TikTok

Anzitutto, per poterti registrare e creare un account personale, è necessario che tu abbia compiuto almeno 13 anni. Gli utenti al di sotto di questa età non possono iscriversi a TikTok, e quelli al di sotto dei 16 anni possono farlo (teoricamente) solo avendo l’autorizzazione dei genitori. Se rispondi a queste caratteristiche, per registrarti devi anzitutto aprire l’applicazione di TikTok che hai scaricato sul tuo dispositivo. A questo punto, nella schermata principale tocca l’icona “Me” che trovi nell’angolo in basso a destra, e poi clicca sul bottone “Registrati”. L’App ti permette di scegliere con quale modalità registrarti: attraverso il numero di telefono o indirizzo email, oppure ancora tramite Facebook, Google, Instagram, Twitter o il tuo account Apple.

A seconda delle tue esigenze, clicca sulla modalità di registrazione che preferisci e compila i campi con i dati che ti vengono richiesti. Terminata questa procedura, scegli la password – lunga da 8 a 20 caratteri, con lettere, numeri o caratteri speciali – e supera il controllo di sicurezza per poter concludere l’iscrizione. Una volta completata la registrazione, puoi cominciare a modificare il tuo profilo e condividere video.

  • Come modificare il profilo personale

Una volta effettuata la registrazione, puoi scegliere di modificare tutti i dettagli presenti all’interno del tuo profilo. Per farlo, clicca sull’icona “Me” in basso destra e poi sul bottone “Modifica profilo“. A questo punto, cliccando sul tondo dell’immagine del profilo potrai inserire una foto che ti rappresenti. In aggiunta, puoi anche inserire un video che sia rappresentativo del tuo account. E se vuoi davvero dare un’immagine perfetta di te, puoi inserire nel tuo profilo una breve biografia, e lasciare ai tuoi follower anche i tuoi account Instagram e YouTube. Insomma, qualunque cosa tu voglia fare per modificare e rendere più affascinate il tuo profilo, puoi farla da qui.

  • Come cambiare nome TikTok

All’interno della sezione di modifica del profilo puoi anche cambiare il tuo nome utente, considera però che TikTok permette questa modifica solo una volta ogni 30 giorni.

Creare profilo

 

  • Come eliminare un account

Se ti sei stancato di usare l’applicazione, puoi comodamente eliminare il tuo account. Per farlo devi accedere alle impostazioni del tuo profilo cliccando sull’icona “Me” che trovi nell’angolo in basso a destra dello schermo, e poi sui tre puntini che trovi invece nell’angolo in alto. Qui tocca la voce “Gestione Account” e poi il bottone “Elimina il mio Account” per poter avviare la pratica di disattivazione. Riguardo all’eliminazione di un account, TikTok segue una politica particolare, offrendo agli utenti 30 giorni per poter decidere se recuperare o meno il proprio profilo. In questo periodo di tempo, il tuo account rimarrà nascosto agli utenti dell’App, ma tu avrai comunque la possibilità di recuperarlo nel caso in cui cambiassi idea. Allo scadere dei 30 giorni, l’account e tutti i contenuti che ne fanno parte saranno poi eliminati definitivamente.

  • Come recuperare un account

A differenza di altre piattaforme, TikTok ti offre la possibilità di pensare se vuoi davvero eliminare il tuo account definitivamente o meno. Prima ancora di eliminare un profilo, l’App ti consente di disattivarlo per 30 giorni di tempo, durante i quali puoi decidere se recuperare o meno i tuoi contenuti. Cosa fare, quindi, se hai avviato la pratica di eliminazione ma hai cambiato idea? Semplicemente recuperare il tuo account. Per farlo, apri le impostazioni del profilo cliccando sull’icona “Me” nell’angolo in basso a destra del display, poi tocca la voce “Registrami” e infine il bottone “Accedi”. Inserisci i tuoi dati negli appositi campi, e l’App ti confermerà che il tuo account è momentaneamente disattivato. Se vuoi recuperarlo, ti basta cliccare sul pulsante “Cancella la disattivazione” e seguire le istruzioni della piattaforma per poter tornare ad usare il tuo account TikTok.

  • Come usare TikTok senza account

TikTok è davvero una piattaforma particolare, perché permette agli utenti di poter visualizzare i contenuti pubblici condivisi da altri anche senza l’obbligo di registrazione. Se non vuoi gestire un profilo personale, ma soltanto guardare quanto condiviso dagli altri, puoi scaricare l’App e visualizzare i video senza che ti registri. Chiaramente, questa modalità impone grandi limitazioni: non puoi mettere Like o commentare i contenuti altrui, tanto meno visualizzare i video privati degli utenti che preferisci. Non puoi seguire gli account che ti piacciono, né condividere video a tua volta. In sostanza, senza un account TikTok registrato puoi limitarti alla semplice visione di alcuni contenuti.

TikTok video

Come creare contenuti su TikTok

Una volta scaricata l’App e impostato il proprio profilo si può procedere alla creazione e condivisione del primo TikTok. A tua scelta, puoi condividere un video creato da te, pubblicare un duetto in risposta al video di un altro utente o avviare una Diretta per interagire con i tuoi follower.

  • Come si fanno i video su TikTok

Hai scelto di aprire un account TikTok e non vedi l’ora di pubblicare il tuo primo video, ma non sai come fare. Ecco una semplice guida. Anzitutto, apri l’App e premi il pulsante “+” al centro del display per aprire la fotocamera in modalità selfie. L’applicazione ti richiederà l’accesso alla fotocamera e al microfono. Dai il consenso prima di cominciare a registrare il tuo video. A questo punto, puoi cominciare a personalizzare il tuo contenuto utilizzando le icone che vedi sul lato destro della schermata. A partire dall’alto verso il basso, trovi le seguenti funzionalità:

  • Ribalta, che ti permette di passare dalla fotocamera frontale a quella posteriore e viceversa
  • Velocità, per registrare i tuoi contenuti ad una velocità aumentata o in time-lapse
  • Bellezza, che ti consente di ricorrere ad un filtro AR che nasconde le imperfezioni della pelle rendendola più luminosa e levigata
  • Filtri, per applicare il filtro che preferisci al tuo video
  • Timer, una funzione che ti permette di impostare un conto alla rovescia per la registrazione automatica
  • Flash, per attivare o disattivare il flash durante la ripresa.

Una volta scelta la funzionalità che vuoi utilizzare, nella parte bassa dello schermo devi indicare la durata massima del contenuto, scegliendo tra le due opzioni di 15 e 60 secondi. Per cominciare a registrare, premi il pulsante rosso al centro della schermata, e rilascialo non appena hai finito la ripresa. Se necessario, puoi anche riprendere la registrazione modificando l’inquadratura, creando così un contenuto registrato in due parti. Una volta che il contenuto è registrato, puoi modificarlo a piacere aggiungendo suoni, effetti, testo o quant’altro. Non appena avrai concluso le tue modifiche, clicca pure sul pulsante “Avanti” per avviare la pubblicazione.

Ricorda che oltre a registrare un video direttamente dalla camera dell’app, su TikTok puoi  anche caricare un video o una foto che hai nella Galleria. Per farlo clicca sul pulsante “Carica” in basso a destra e scegli una o più risorse direttamente dalla memoria del tuo telefono.

  • Come condividere un video su TikTok

Prima di condividere un video, devi crearlo. Apri l’applicazione, tocca il bottone “+” che trovi in basso al centro della schermata e poi avvia la registrazione pigiando il pulsante rosso. Una volta conclusa la ripresa, scegli se aggiungere effetti speciali o modificare il filmato. Dopo aver completato la creazione del tuo video, clicca sul pulsante “Avanti” per avviare il processo di pubblicazione. Prima di condividere il tuo contenuto, però, l’App ti chiederà di inserire una breve descrizione del video, in cui puoi aggiungere anche gli hashtag pertinenti e il tag agli amici. E non solo. In questa fase dovrai anche decidere chi può visualizzare il video – pubblico, solo amici o privato -, e se consentire i commenti, i duetti e le reazioni. Infine, puoi decidere se condividere il contenuto anche sugli altri account social. Dopo aver impostato i parametri che preferisci, clicca sul tasto “Pubblica” per condividere il tuo video con gli utenti di TikTok.

  • Come aggiungere il testo ad un video

Tra tutte le funzionalità proposte da TikTok, l’aggiunta del testo ad un video potrebbe rivelarsi la più semplice. Registra il tuo contenuto cliccando sul pulsante “+” che trovi in basso nella schermata, e poi avvia la ripresa premendo il bottone rosso. Solo dopo che il video sarà registrato, potrai aggiungere tutto il testo che vuoi. Come? Clicca sull’icona “Testo” che trovi in basso, e dai libero sfogo alla tua creatività selezionando carattere, colore ed allineamento del testo. A questo punto, tocca lo schermo e comincia a scrivere quello che vuoi. Se qualcosa non ti convince e vuoi cancellare tutto per ricominciare a scrivere da zero, fai clic sul testo e poi sull’iconcina della X che compare nella casella di testo. Modifica il tutto a tuo piacimento, e quando sei pronto,clicca sul bottone “Avanti” per procedere con la pubblicazione.

TikTok aggiunta testo

  • Come aggiungere la musica ad un video

TikTok è nota soprattutto per la possibilità di aggiungere brani musicali e suoni di ogni genere ai contenuti condivisi dagli utenti. Se anche tu vuoi aggiungere la musica al video che stai per condividere, ti basta aprire l’App, cliccare sull’icona “+” per avviare la registrazione e poi toccare la voce “Suoni” che trovi in alto sullo schermo. In questo modo accederai ad una sezione in cui sono elencate tutte le tracce musicali messe a disposizione da TikTok. Per trovare la canzone che cerchi, digita il titolo nella barra di ricerca, oppure sfoglia le playlist alla ricerca di un brano che si adatti al tuo contenuto. Una volta trovata la traccia, ti basterà selezionarla e poi cliccare sul pulsante che trovi accanto al titolo per inserirla nel video.

  • Come usare gli effetti speciali su TikTok

TikTok ti permette di modificare i video che condividi come preferisci, offrendoti un’ampia gamma di funzionalità diverse tra loro. Tra queste, gli effetti speciali sono sicuramente quelli più divertenti da utilizzare. Apri l’App e crea il tuo video, e una volta pronto tocca la voce “Effetti” che trovi in basso a sinistra nello schermo. Si aprirà una finestra in cui sono elencati tutti gli effetti speciali che puoi utilizzare per rendere unico il tuo video.

Tra le diverse opzioni troverai anche quella nota come “schermo verde”, che ti permette di caricare una foto o un video dalla tua galleria e di utilizzarli come sfondo per il tuo contenuto di TikTok. Ma le proposte di effetti sono davvero tantissime: dalla realtà aumentata alla faccia distorta, e via dicendo. Una volta che avrai deciso quello che ti piace, ti basta selezionarlo e poi avviare la registrazione del video premendo il pulsante rosso che trovi sullo schermo. L’App ti dà la possibilità di scegliere se utilizzare l’effetto per l’intera durata della ripresa oppure soltanto per alcuni frame, semplicemente selezionando gli effetti nel corso della registrazione.

  • Come fare gli slow motion su TikTok

TikTok ti permette di modificare i video a tuo completo piacimento, creando anche incredibili contenuti in slow motion. Per farlo, ti basta aprire l’App e toccare l’icona “+” al centro dello schermo per avviare la registrazione di un nuovo contenuto. Prima di cominciare la ripresa, premi sull’icona “Velocità” che trovi al lato della schermata e scegli un’opzione inferiore all’1x – 0.1x o 0.5x – per registrare il video direttamente in slow motion. Quando sei pronto per cominciare a registrare, premi sul pulsante rosso e rilascialo non appena hai finito la ripresa. Clicca sul bottone “Avanti” e procedi con la pubblicazione.

  • Come si fanno i duetti su TikTok

I duetti sono video reaction registrate in risposta a contenuti di altri utenti. Puoi scegliere se registrare un duetto per commentare il video di un amico, oppure per riproporre in sincro il balletto condiviso da un altro utente sulla piattaforma. Qualunque sia la tua intenzione, devi anzitutto trovare il video con cui duettare e poi cliccare sulla freccia di condivisione che trovi al lato destro dello schermo. A questo punto, all’interno della sezione “Condividi con” tocca la voce “Duetto”. Premi il pulsante rosso e comincia a registrare il tuo video di risposta. Una volta terminata la registrazione, tocca il bottone “Avanti” e avvia la pubblicazione. In automatico, nella didascalia del tuo contenuto comparirà l’hashtag #duettocon e il tag all’utente a cui hai risposto.

  • Come si fanno le Live su TikTok

Non solo condivisione di video, ma anche l’avvio di dirette streaming per entrare in contatto con il pubblico: sono queste le funzionalità più utilizzate di TikTok. Se sei interessato ad avviare una Live, devi sapere che al momento la funzione è disponibile solo per i profili che hanno almeno 1000 follower. In caso contrario, non avrai la possibilità di visualizzare il bottone che ti permette di avviare la diretta. Ma se il tuo profilo TikTok è seguito ed apprezzato, ecco come fare. Apri l’App, tocca il bottone “+” per avviare la tua ripresa e seleziona la voce “Live”. Prima ancora di cominciare con la diretta dovrai descrivere la tematica che andrai a trattare scrivendo il titolo nell’apposito campo di testo. Conclusa questa operazione, tocca il bottone “Avvia la diretta” per cominciare a parlare alla tua platea di follower.

TikTok duetto

Trucchi del mestiere

Una volta che abbiamo capito che TikTok è una piattaforma unica nel suo genere, vediamo come utilizzarla al meglio per riuscire ad ottenere successo ed essere un TikToker di rilievo.

  • Come aumentare i follower su TikTok?

Su TikTok esistono due diversi modi per acquisire follower e ottenere un profilo di successo: utilizzare un BOT, comprando gli utenti che ti seguono, o costruire il tuo pubblico in modo naturale, lento e costante. Come? Ecco qualche consiglio utile.

  • Crea contenuti divertenti. Questa è la prima regola per riscuotere successo sulla piattaforma. Gli sketch comici sono tra i contenuti preferiti dagli utenti. Prendi ispirazione dai video più amati e crea un contenuto originale, che faccia ridere chi lo sta guardando. Per quanto possa sembrarti strano, questo è il primo passo per conquistare follower.
  • Crea video originali e di qualità. Ecco un altro mantra del successo su TikTok. Se non ti senti un comico, ma preferisci parlare al pubblico di quello che ti succede, allora puoi farlo. L’importante è condividere video di ottima qualità.  magari sperimentando con l’uso di filtri ed effetti speciali, così da essere originale e distinguerti dagli altri. L’unicità, infatti, è un’altra delle caratteristiche che ti aiuterà ad aumentare i tuoi follower.
  • Coinvolgi il pubblico. Se vuoi guadagnare follower, devi saperli attirare sul tuo profilo, incuriosirli e farli interagire con i tuoi contenuti. Come? Usa le didascalie per fare domande agli utenti ed invogliarli a commentare. E quando qualcuno lascia un commento, ricordati sempre di rispondere per tenere viva la conversazione. Più gli utenti si sentiranno coinvolti, e più saranno invogliati a seguirti.
  • Scegli gli hashtag giusti. Se vuoi diventare un TikToker professionista, devi comportarti come tale. Il primo passo? Scegli bene gli hashtag per i tuoi video. Seleziona quelli più popolari per raggiungere più utenti possibili, ma anche quelli che più rappresentano il tema trattato nei tuoi contenuti. In questo modo attirerai gli utenti alla ricerca di quell’argomento sul tuo video, e potrai così incuriosirli fino a renderli tuoi follower.
Offerta
Samsung Smartphone Galaxy S20 FE, Display 6.5" Super AMOLED,...
  • Galaxy S20 FE vanta colori audaci e design che attira l’attenzione. L'elegante parte posteriore realizzata con...
  • Il Galaxy S20 FE è audace all'interno e all'esterno. Il display FHD+ Infinity-O da 6,5 ​​" e la frequenza di...
  • Immortala i tuoi momenti importanti con la tripla fotocamera professionale, vedi più lontano con lo Space Zoom 30x e...
  • Come andare nei per te TikTok

I contenuti TikTok sono organizzati in due sezioni principali: “Seguiti” e “Per te”. Tra i seguiti puoi trovare i video degli account che hai scelto di seguire, mentre nella sezione Per te vengono inidicizzati i contenuti più apprezzati dagli utenti e che, secondo l’algoritmo TikTok, hanno buone probabilità di diventare virali.

Non ci sono regole prestabilite affinché un video finisca nei Per te. Tuttavia, puoi seguire alcuni consigli per aumentare le probabilità che ciò accada.

  • Prima di tutto, dovresti creare e condividere contenuti originali e accattivanti accompagnati dai seguenti hashtag: #perte #fyp #foryou #foryoupage #fup #neiperte #xte. In questo modo i tuoi contenuti potrebbero essere correttamente indirizzati nella sezione dedicata.
  • In secondo luogo, puoi provare ad incentivare le interazioni degli altri utenti invitandoli a commentare e condividere i tuoi contenuti tramite messaggi privati o tramite altre app social, come Facebook, WhatsApp e Messenger.
  • Inoltre, inserire nei tuoi video canzoni e audio di tendenza potrebbe farti finire nei feed virali molto apprezzati da TikTok, incrementando la possibilità di andare nei Per te.

Perché è importante la sezione Per te? Se il tuo video finisce in primo piano avrai ottime possibilità di aumentare velocemente i like, le view e i follower del tuo profilo gudagnando popolarità.

  • Come guadagnare su TikTok?

Pur senza diventare un influencer, TikTok ti offre la possibilità di guadagnare. Ogni utente può accumulare monete virtuali – Rubini o Diamanti -, che possono essere trasformate in denaro reale sul tuo account PayPal. Se ti stai chiedendo come fare, ecco la risposta. Anzitutto, hai la possibilità di guadagnare invitando un amico ad iscriversi: 0.50 € per ogni utente invitato, fino ad un massimo di 10 utenti. Al di là di questo, c’è la possibilità di guadagnare dimostrandosi un utente fedele della piattaforma. In questo caso, TikTok ti offre una serie di obiettivi giornalieri da raggiungere, come leggere il regolamento (100 Rubini), visualizzare video per 3 minuti (300 rubini) o pubblicare un video (500 Rubini).

Per accedere a queste ricompense, ti basta cliccare sull’icona “Me” in basso a destra e poi su “Spargi la voce, raccogli le gemme”. Ma ci sono anche altre modalità per guadagnare su TikTok, ben più legate all’attività di influencer. In questo caso, potrai promuovere i prodotti delle aziende utilizzando la piattaforma, proprio come accade su Instagram e/o Facebook. Certo, per farlo avrei bisogno di un buon numero di follower, così da risultare visibile anche ai brand che vogliono collaborare con te per sponsorizzare i loro prodotti.

La storia di TikTok

TikTok è un’applicazione nata dalle ceneri di Musical.ly, una piattaforma lanciata in Cina nel 2015 da Alex Zhu e Luyu Yang. L’idea iniziale dei due sviluppatori era quella di creare un social network che fondesse video e musica tra loro. È nata così Musical.ly, che permetteva agli utenti di condividere video in cui cantavano in playback i brani dei loro artisti preferiti. Nel 2016, dato il successo del progetto, Zhu e Yang hanno lanciato Live.ly, una piattaforma dedicata allo streaming video in diretta. Nel giro di poco tempo, entrambi i progetti riscossero un successo incredibile nel mercato orientale.

Qualche anno più tardi, nel 2017, la società cinese ByteDance ha acquistato Musical.ly per una cifra che si aggirava attorno ai 750 milioni di Euro. Nel 2018, la compagnia ha deciso di fondere questa piattaforma con un’altra molto simile in suo possesso, al fine di ampliare il pubblico di riferimento. E così è nato TikTok, un’App che ha riscosso sin da subito un successo incredibile, tanto da riuscire a raggiungere oltre 1.5 miliardi di download in appena due anni. E i numeri della piattaforma non sembrano arrestarsi. Nell’Agosto 2020 l’applicazione ha superato la soglia di 1 miliardo di utenti registrati in tutto il mondo, un record che ha raggiunto in appena quattro anni.

  • Gli influencer più famosi di TikTok

Come puoi immaginare, ci sono decine e decine di influencer noti in tutto il mondo. E non sempre chi riscuote un enorme successo su Instagram riesce a fare altrettanto su TikTok. In ogni caso, possiamo distinguere i profili più seguiti nel mondo da quelli che vengono seguiti in Italia, dove abbiamo una grande passione per i TikToker nostrani. Tra i cinque influencer più noti al mondo (e che vale davvero la pena seguire) ci sono:

  • Charli D’Amelio, la sedicenne del Connecticut che ha acquisito oltre 61 milioni di follower in un anno
  • Zach King, già noto su Vine e diventato poi una star di TikTok per la condivisione di contenuti divertenti e di altissima qualità – non a caso, parliamo di un giovane videomaker –
  • Addison Rae, una giovane ballerina della Louisiana, che possiamo seguire nel suo viaggio alla conquista della sua carriera in Los Angeles
  • Loren Gray, una giovanissima cantante della Pennsylvania
  • Riyaz Aliz, un giovane indiano che ha spopolato su TikTok in tutto il mondo.

Passiamo ora agli Italiani, tra cui troviamo influencer noti già su altre piattaforme, ed alcuni nomi che invece hanno riscosso successo solo ed esclusivamente su TikTok:

  • LapresaTwins, i due gemelli La Presa, che hanno fatto letteralmente impazzire le giovanissime italiane su TikTok con la loro storia personale
  • Faffapix, classe 1996, un muser specializzato in video comedy
  • Chiara Ferragni, un nome che non ha affatto bisogno di presentazioni
  • Marta Lo Sito, una giovanissima sedicenne che è riuscita a conquistare milioni di follower in pochissimo tempo, grazie soprattutto al suo pregresso appeal su Instagram
  • Paky, un giovanissimo TikToker che riesce a intrattenere il pubblico con tutorial, video comici e molto altro ancora.

TikTok video

  • Le vicende di TikTok oggi

La storia di TikTok si fa molto “calda” soprattutto nel 2020, dopo che il gruppo di hacker “Anonymous” ha denunciato l’App, definendola controllata dal governo cinese, che starebbe attuando una sorta di spionaggio di massa. Questa dichiarazione ha scatenato le reazioni più disparate da parte dei governi mondiali. L’Unione Europea, ad esempio, ha avviato una Task Force a controllo degli eventuali rischi che l’utilizzo dell’applicazione possa comportare ai suoi cittadini. L’India, invece, ha preferito una linea più dura. Per una serie di motivazioni politiche ed etiche, il governo indiano ha deciso di bannare TikTok ed altre 58 applicazioni cinesi (tra cui WeChat) perché ritenute dannose per i cittadini.

Ben più complessa è la vicenda che riguarda l’utilizzo di TikTok negli Stati Uniti. Il Presidente Donald Trump è sembrato ben intenzionato a vietare l’applicazione nel caso in cui questa non fosse stata acquistata da una società americana. La decisione ha creato molto scalpore, e subito compagnie come Microsoft e Oracle si sono mosse per riuscire ad acquisire la piattaforma. Nonostante tutto questo clamore, ancora non si è giunti ad un’azione vera e propria, che tutti stiamo aspettando con grande trepidazione.


Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link