fbpx
AutoMotoriNews

Toyota Yaris Cross, due allestimenti con la propria personalità per il debutto del SUV compatto giapponese

Toyota Yaris Cross 2021, ecco versioni e specifiche del SUV ibrido jap

Abbiamo conosciuto Toyota Yaris Cross 2021 già l’anno scorso, con la presentazione dell’auto e la promessa di conoscerla da vicino molto presso. Come ben sappiamo, le cose non sono andate nel verso giusto e ora, più di un anno dopo, vediamo la versione di serie di Toyota Yaris Cross. Il SUV compatto offre la motorizzazione ibrida di Yaris da 116 CV con la possibilità di optare anche per la trazione integrale, e due versioni, Adventure e Premiere, una con estetica più dinamica e l’altra più curata e cittadina, una vera top di gamma. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Toyota Yaris Cross, dall’estetica al prezzo.

Toyota Yaris Cross, il ritorno del SUV compatto 10 anni dopo la prima volta

Toyota offre un SUV compatto su base Yaris per la prima volta… o forse no? Perchè se è vero che è la prima volta che un SUV prende il nome della popolarissima citycar giapponese, non è il primo tentativo di Toyota di entrare in questo mercato con un modello a ruote alte realizzato sulla base del “Piccolo Genio”.

Dobbiamo tornare infatti al 2008 per conoscere Toyota Urban Cruiser, un vero e proprio esempio di lungimiranza made in Toyota, un modello che anticipava i tempi che stiamo vivendo. Urban Cruiser era infatti uno dei primi esempi di SUV compatto da città, un mezzo a ruote alte che permetteva più libertà di utilizzo tra tombini e marciapiedi, con un incremento anche dell’abitabilità interna.

Toyota Urban Cruiser

Realizzato sulla base della seconda generazione di Yaris, Urban Cruiser univa un’estetica che ricorda da vicino quella di Yaris con linee più muscolose e “suvveggianti”, riprese dal SUV di casa, RAV4, e dal fuoristrada Land Cruiser, da cui riprende anche il nome. Il passo allungato rispetto a Yaris ne miglioravano ancora l’abitabilità, mentre il bagagliaio rimaneva agli stessi (ottimi) livelli del Piccolo Genio. Disponibile sia con motore 1.3 a benzina da 100 CV che con il 1.4 D-4D da 90 CV, Urban Cruiser offriva la classica trazione anteriore ma anche la trazione integrale, rarissima su questo segmento.

Urban Cruiser fu un’auto poco capita: valida e ben fatta, anticipò di qualche anno di troppo il fenomeno dei B-SUV, chiudendo la sua carriera europea nel 2014 dopo scarse vendite e poco interesse da parte del pubblico. Adesso, 7 anni dopo il suo abbandono dal listino, Toyota è pronta a tornare con un B-SUV piccolo e spazioso, dopo il grande successo ottenuto con CH-R: Yaris Cross.

Toyota Yaris Cross 2021, linee meno “fumettose” della sorella Yaris, ma con tanta personalità

Rispetto al SUV coupè di Casa Toyota e alla stessa Yaris “rasoterra”, dotate di linee molto cariche e personali, Toyota Yaris Cross 2021 ha un’altra impostazione estetica. Più matura e pratica, ma non per questo meno personale. L’impostazione generale di Toyota Yaris Cross 2021 è da SUV forte e muscolosa, con i passaruota bombati sottolineati dai parafanghi in plastica “squadrati”, ripresi dalla SUV media di casa, RAV-4.

Toyota Yaris Cross 2021 anteriore

Il frontale di Yaris Cross ricorda quello della sorellina minore, con la presa d’aria trapezoidale e i fari full LED sottili e allungati. Dietro invece unisce una linea del lunotto leggermente inclinata come Yaris e CH-R a tratti meno meno “fumettosi”. Da Yaris riprende anche la barra nero lucido che unisce i due fari posteriori full LED. Yaris Cross è quindi riconoscibile fin da subito come una vera Toyota dell’ultimo corso stilistico, ma abbandona quella “fumettosità” che su un modello che si propone come auto tuttofare per la famiglia poteva essere controproducente. In Toyota la definiscono diamante agile. Le superfici di Yaris Cross sono infatti levigate, morbide, eleganti, ma allo stesso tempo dinamiche e sportive. Una linea decisamente riuscita, che piacerà anche a chi trova Yaris e CH-R un po’ too much.

Toyota Yaris Cross 2021 posteriore1

A livello dimensionale, Toyota Yaris Cross finisce direttamente nel segmento dei B-SUV, andandosi a infilare tra i “piccoli” come Volkswagen T-Cross e i più grandi come FIAT 500X. Yaris Cross aumenta la lunghezza di Yaris, da cui riprende la piattaforma, di ben 24 cm, arrivando a 4,18 metri. Il passo è rimasto invariato rispetto alla compatta, con i suoi ottimi 256 cm, mentre ci sono 6 e ben 18 cm in più rispettivamente sull’asse anteriore e posteriore. Grazie a questi ultimi, il bagagliaio raggiunge l’ottima capacità di 390 l, un valore superiore a quello della più grande Corolla.

Gli interni di Toyota Yaris Cross 2021: linee conosciute e feature da “Piccolo Genio”

A livello interno, Toyota Yaris Cross 2021 offre l’ormai nota nuova corrente stilistica per plancia e spazio della Casa giapponese. Addio quindi a quella sensazione duratura ma un po’ antiquata delle precedenti Toyota. Qui gli interni sono tecnologici, ben realizzati ma non rinunciano come altre rivali a tasti e levette.

Questo si vede già guardando il predominante schermo touch dell’infotainment da 9 pollici. Questo è dotato di navigatore, connettività con lo smartphone tramite i protocolli Android Auto e Apple CarPlay, ma la grafica è semplice, intuitiva, forse un po’ agèe ma facile da capire per tutti gli utilizzatori. Per rendere tutto incredibilmente semplice poi sono presenti diversi tasti “scorciatoia”, che rimandano a diverse funzioni di base del navigatore come Telefono, Media, Navigazione e così via.

Toyota Yaris Cross 2021 interni

Anche i comandi del clima sono quasi tutti analogici, così come la leva del cambio automatico, di serie, ancora di tipo tradizionale. Il piccolo volante è ripreso direttamente da Yaris, mentre il quadro strumenti differisce da quello, parzialmente analogico, della piccola. È infatti totalmente digitale, ed è ripreso dalla più tecnologica e completa Corolla.

Toyota Yaris Cross 2021 interni2

Lo spazio non dovrebbe mancare nè per i passeggeri anteriori nè per quelli posteriori, grazie anche alla linea del tetto molto lineare e senza la linea discendente di Yaris e CH-R. Il bagagliaio, insieme ai 390 litri, offre anche diverse cinghie di fissaggio e il divano abbattibile con schema 40/20/40. Il portellone poi è elettrico e sempre di serie è presente il vano di carico regolabile in due posizioni.

Le due versioni Adventure e Premiere, l’avventurosa e la top di gamma

La grande novità di giornata è il debutto dei primi due allestimenti di Toyota Yaris Cross 2021, Adventure e Premiere. Il primo è un allestimento che strizza l’occhio all’avventura, come fa intuire il nome, offrendo un’estetica più dinamica e sportiva. Ci sono infatti modanature in nero lucido, cerchi specifici da 18 pollici, e finiture in gloss black anche all’interno. Questo è poi impreziosito da cuciture dorate, specifiche anche queste per la versione Adventure.

Yaris Cross adventure

Se quindi Adventure è la Yaris Cross più dinamica e sportiveggiante, Premiere è quella più elegante e curata. Sarà la vera top di gamma della gamma Yaris Cross, e offrirà tutti gli optional presenti sulle altre versioni, nonché la verniciatura esclusiva Brass Gold bicolore. Accessori come i sedili in pelle totale, il portellone elettrico con apertura “a calcio”, muovendo un piede sotto il paraurti, l’Head-Up display e cerchi da 18″ e modanature specifiche fanno parte della dotazione di serie di Yaris Cross Premiere.

Toyota Yaris Cross 2021 laterale

Per entrambe poi è presente il Toyota Teammate Advanced Park. Questo è un pacchetto che mostra tutta l’indole cittadina di Toyota Yaris Cross 2021. Unendo sensori di parcheggio, telecamera a 360°, Blind Spot Monitor, Rear Cross Driver Alert (Tutti sistemi presenti, di serie o in opzione su questo modello), Yaris Cross aiuta il conducente sia in caso di parcheggio sia nella guida in città tranquilla, in modo da aiutare anche il guidatore più badato nella giungla urbana.

La meccanica di Toyota Yaris Cross 2021: piattaforma TNGA-B e motore ibrido, anche 4WD

Concludiamo parlando di meccanica, perchè in un quadro ben conosciuto c’è spazio per una vera sorpresa. Sotto la scocca, come abbiamo detto più volte, Toyota Yaris Cross 2021 condivide praticamente tutto con la compatta Yaris. La piattaforma è quindi l’apprezzata TNGA-B, e anche l’unico motore presente per ora in gamma è condiviso. E parliamo di un quadro davvero apprezzato, visto che neanche un mese fa Toyota Yaris è stata proclamata Auto dell’Anno 2021.

Il motore in questione è ovviamente il sistema ibrido Toyota Hybrid Synergy Drive, o HSD, di quarta generazione. Questo include un motore 1.5 tre cilindri aspirato della famiglia Dynamic Force, derivato direttamente dall’apprezzato 2.0 di Corolla e CH-R. Questo motore, unito ad altri due motori elettrici e al cambio E-CVT, garantisce 116 CV, una guida pimpante e bassi consumi.

Sistema trazione integrale Toyota i-AWD

E fin qui tutto normale. La vera novità è al posteriore: Toyota Yaris Cross 2021 è infatti disponibile anche con sistema di trazione integrale i-AWD. Questo sistema è in grado di selezionare automaticamente la ripartizione della potenza e scegliere se trasferirla tutta all’asse anteriore o consentire a quello posteriore di aiutare a scaricare tutti i 116 CV di potenza. All’interno poi è presente anche un piccolo selettore delle modalità di guida, che consente di scegliere la modalità Trail o Snow, per le situazioni più difficili. Un sistema di trazione integrale unico nel suo genere, leggero ed efficiente, così come è unico anche nel suo segmento. Toyota Yaris Cross è infatti l’unico B-SUV, dotato di trazione integrale.

Toyota Yaris Cross Premiere sarà disponibile solo per 12 mesi, per la Adventure invece non c’è fretta

Abbiamo quindi scoperto tutto quello che dobbiamo sapere di Toyota Yaris Cross 2021. Conosciamo la sua estetica, gli interni, la praticità, la meccanica e anche la sua storia. Manca solo il prezzo, ma ahimè mancherà ancora per qualche tempo. Toyota infatti non ha ancora rilasciato indicazioni riguardo al listino di Yaris Cross, ma ha fatto sapere tutto riguardo ordini e disponibilità.

I primi esemplari di Toyota Yaris Cross Adventure e Premiere saranno ordinabili a partire dalla primavera di quest’anno. Mancano quindi una manciata di giorni all’apertura degli ordini, con una sorpresa. Se siete interessati alla top di gamma Premiere, è meglio che vi affrettiate. Toyota ha infatti confermato che Yaris Cross Premiere sarà prodotta negli stabilimenti di Valenciennes, gli stessi di Yaris, per soli 12 mesi. Affrettatevi quindi se desiderate una Yaris Cross Premiere, mentre per Adventure non c’è fretta né scadenza. Cosa ne pensate? Vi ha convinti questa nuova Toyots Yaris Cross 2021? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti o sui nostri canali social!

TAMIYA 24349 – 1:24 Toyota G.R. TS050 Hybrid LM,...
  • Strumenti, colla e colori non sono inclusi nella confezione. Questi devono essere acquistati opzionalmente.
  • Il kit di montaggio di alta qualità di Tamiya deve essere montato autonomamente.
  • Il montaggio autonomo è accompagnato da una guida passo per passo o da istruzioni illustrate. Le istruzioni di...
RAMPOW Caricabatterie Auto USB [ 24W/4.8A ] 2...
  • ✅DOPPIA PORTA - Entrambe le porte erogano fino a 24W, ognuna assicura una velocità di ricarica fino a 2.4A. Rampow...
  • ✅DESIGN INTELLIGENTE - Grazie alla luce LED dentro ogni porta, puoi connettere i tuoi dispositivi al caricabatteria...
  • ✅RICARICA SICURA - Rampow caricabatterie auto USB con chip integrato USA assicura protezione da cortocircuiti,...
Mpow Supporto Cellulare Auto, Porta Cellulare Auto per...
  • Guida Libera e Sicura: A differenza dei tradizionali supporti cellulari auti per cruscotto del mercato, la curva del...
  • Potente Ventosa: La ventosa di questo supporto smartphone per auto ha un rivestimento di gel adesivo che impedisce la...
  • Ampia Compatibilità: Mpow porta cellulare auto è compatibile con quasi tutte le combinazioni di telefono e custodia da...

Ecco i nostri ultimi articoli sul mondo Toyota!

Lo sapevi? È nato il canale di Telegram di techprincess con le migliori offerte della giornata. Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button