fbpx
twitter compra tiktok nuovo

Anche Twitter nella corsa all’acquisto di TikTok?
Corsa contro il tempo per aggiudicarsi le quote americane dell'applicazione


Twitter compra TikTok? Al momento è solo una indiscrezione, ma le possibilità sono concrete, prima che la stessa applicazione venga bloccata dal governo statunitense.

Twitter compra TikTok

Reuters ha riferito sabato che la popolare piattaforma di microblogging ha parlato con la società madre di TikTok ByteDance di una possibile vendita. La stessa ha solo circa 40 giorni per accettare di vendere la parte statunitense. Rischierebbe, infatti, di vedere bloccati i suoi servizi all’interno del territorio a stelle e strisce. Il problema per Twitter, sempre secondo la stessa fonte, saranno i possibili finanziamenti. Senza entrare troppo nei dettagli, Twitter non vale quanto Microsoft, il favorito proibitivo per acquisire le operazioni negli States di TikTok al momento. Se Twitter vuole superare l’offerta dell’azienda dietro Windows, Office e Xbox, deve sostenere il supporto dei partner finanziari prima della scadenza del 15 settembre.

Prime impressioni

Twitter ha deciso di non commentare con una nota ufficiale l’indiscrezione lanciata in questi giorni. Contemporaneamente, l’ordine esecutivo e la potenziale vendita non sono affatto certe anche perché TikTok avrebbe in programma una contestazione nei confronti della Casa Bianca. Il motivo è il blocco ricevuto, almeno verbalmente, da più di qualche mese.

Ricerca di finanziatori

Reuters ha nominato la società di private equity Silver Lake come un potenziale partner che potrebbe aiutare Twitter a concludere l’accordo. Finanze a parte, l’acquisizione di TikTok da parte di Twitter potrebbe aver senso, se si ripensa al recente passato. Nel 2012, infatti, ha acquistato Vine. I video infatti si incorporano naturalmente nei tweet e chiunque utilizzi Twitter regolarmente probabilmente vede diversi TikTok nel proprio feed ogni giorno. Purtroppo, l’esempio dell’acquisizione di Vine è un precedente pericoloso, vista la chiusura del progetto dopo qualche anno. Il fondatore della vecchia società in seguito si pentì pubblicamente dell’accordo relativo alla cessione. In questa prospettiva, TikTok si augura di continuare a raccogliere quanto seminato negli anni.


Giuseppe Lenoci

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link