fbpx
AttualitàCulturaNews

Ubisoft indagata per molestie nell’ufficio di Singapore

Dopo Activision Blizzard, anche Ubisoft sotto accusa per molestie

Cattive notizie per Ubisoft, finita nel mirino dell’organismo di vigilanza nazionale per le pratiche di lavoro equo. Il motivo? Qualcuno avrebbe denunciato l’ufficio di Singapore per molestie sessuali e discriminazione. Una situazione che si è andata a creare nonostante la multinazionale abbia impiegato un’agenzia di terze parti per gestire i reclami sul posto di lavoro e il feedback anonimo di questi informatori. Lo scorso 23 Luglio, infatti, la Tripartite Alliance for Fair and Progressive Employment Practices ha dichiarato di aver ricevuto una serie di lamentele pesanti su Ubisoft Singapore.

Ubisoft: accuse di molestie contro l’ufficio di Singapore

Ubisoft Singapore sembra essere il bersaglio di accuse di molestie sessuali mosse dai dipendenti. Già lo scorso mese il portale di videgiochi Kotaku aveva pubblicato un rapporto sugli abusi e la discriminazione all’interno dell’ufficio della multinazionale, basandosi sulle opinioni di dipendenti ed ex collaboratori. Poi sono arrivate le denunce alla Tafep il 23 Luglio. E interpellato sulle accuse durante un evento stampa, l’Amministratore Delegato Darryl Long è intervenuto sulla questione. “È molto importante che possiamo parlare di queste cose e che riconosciamo cosa sta succedendo nel nostro settore in questo momento. Dobbiamo iniziare a cambiare il modo in cui siamo percepiti e anche il modo in cui agiamo internamente“.

Il settore dei videogiochi, d’altronde, non se la sta passando bene. Lo scorso mese, in Francia, sindacati ed ex lavoratori hanno citato in giudizio Ubisoft per accuse di “molestie istituzionali“. E appena qualche settimana fa anche Activision Blizzard, produttore di Call Of Duty e World Of Warcraft, è stata accusata di molestie sessuali e discriminazione nei confronti delle donne sul luogo di lavoro. Le compagnia più note del settore, quindi, sono finite sotto inchiesta. “La discriminazione sul posto di lavoro sulla base di questioni come età, sesso, razza, religione e lingua potrebbe comportare la violazione del quadro di valutazione equa del Ministero del lavoro“, così afferma Ian Lim, uno dei legali che segue la questione. Per ora, però, non sappiamo ancora come sarà gestita la questione. Ma siamo certi lo scopriremo presto.

Assassin’s Creed Valhalla - Limited Edition - PlayStation...
  • Le avanzate meccaniche RPG ti permettono di creare e far evolvere il tuo personaggio come preferisci e di cambiare così...
  • Stringi in ciascuna mano un'arma diversa, che sia un'ascia, una spada o uno scudo, e rivivi lo spietato stile di...
  • Naviga dagli scoscesi e misteriosi fiordi della Norvegia fino agli incantevoli ma minacciosi regni d'Inghilterra e oltre
Far Cry 5 - PlayStation 4
  • Far Cry è tornato in America nel episodio della serie
  • Disponibile per PS4 e XBOX One
  • Genere del gioco: tiratore

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button