fbpx
HotLa bufala TechRubriche

I vaccini rendono magnetici. La bufala tech della settimana

L’ultima bufala sul Coronavirus ci dice che i vaccini rendono magnetici. Anzi: solo lo Pfizer avrebbe questo curioso potere.

È quasi inevitabile, visto quanto la pandemia sta incidendo sulle nostre vite, che in queste ultime settimane la maggior parte delle fake news circolanti sui social (e di bocca in bocca) riguardino il Covid-19.

A dimostrazione di ciò, dopo avervi raccontato più nel dettaglio la bufala sullo Pfizer, accenneremo ad altre due notizie prive di fondamento che sono circolate in Rete in questi giorni.

I vaccini rendono magnetici

Stavolta la bufala non si è limitata a una catena di messaggi, come era avvenuto per le precedenti fake news sul Covid.

In Rete sono addirittura circolati alcuni video che dimostrerebbero come i vaccini abbiano il potere di rendere le persone magnetiche.

Anzi: non tutti i vaccini ma soltanto lo Pfizer.

Nei video si vedono diverse persone che avvicinano una moneta, di solito da cinquanta centesimi di euro, nel punto in cui è stata effettuata la somministrazione della dose di Pfizer. E la moneta resta attaccata alla pelle, grazie alla presunta virtù magnetica del vaccino statunitense.

Chi ha postato il video, tra l’altro, lo ha accompagnato con frasi scongiuranti la possibilità che si trattasse di un fake. E come spesso accade in questo periodo, in cui la vulnerabilità psicologica media è più elevata, queste informazioni del tutto prive di fondamento scientifico hanno fatto il giro del mondo, seppur virtualmente.

fake news covid pfizer

La bufala dello Pfizer magnetico

Non varrebbe nemmeno la pena di replicare a una simile bufala. Eppure ricordiamo i due motivi per cui si tratta di una fake news neppure troppo ben congegnata.

Anzitutto, tra gli ingredienti del vaccino americano non si trova nessun elemento ferroso che possa – anche con molta fantasia – dare il via a un fenomeno di attrazione magnetica.

E come se non bastasse, nemmeno le monete da cinquanta centesimi di euro sono magnetiche. Provare per credere. Il materiale di cui sono composte è una lega che si chiama oro nordico. È un ottone, lo stesso utilizzato per le monete da dieci e venti centesimi.

Un curioso atteggiamento da no-vax

Viene da pensare che anche questa, come molte delle informazioni false che tendono a gettare discredito sui vaccini, provenga da un qualche gruppo di no-vax. Ma stavolta ci sono due anomalie: perché prendersela con un solo vaccino? E poi: perché, se si tratta di antivaccinisti, inocularsi lo Pfitzer pur di dimostrare che quel siero trasforma gli umani in calamite?

I vaccini rendono magnetici? Ed è subito challenge

Per dimostrare la potenza di amplificazione di una notizia, anche falsa, sui social, basti pensare che in pochi giorni la bufala si è diffusa su tutte le piattaforme, a livello globale.

E su TikTok è addirittura nato il Vaccine Magnet Challenge, dove si invitava chiunque si fosse vaccinato con una dose di Pfitzer a ripetere l’esperimento della moneta.

vaccino pfizer

Le mille fake news sul Coronavirus

Il tema del Coronavirus è troppo ghiotto per non essere fonte inesauribile di fake news. Raccontare bugie sulla pandemia è semplice, perché – come abbiamo scritto – il Covid-19 è riuscito a ingenerare un’ansia generalizzata a livello planetario. Sono sufficienti un po’ di fantasia e altrettanta scarsa considerazione per il prossimo, assieme a una minima conoscenza del mondo social, per far circolare notizie infondate che hanno una buona probabilità di diventare virali in poco tempo.

Solo nei giorni scorsi, oltre alla fake news sull’effetto calamita del vaccino Pfizer, sono viaggiate in Rete almeno altre due bugie grossolane, di cui vi diamo brevemente conto.

La testimonianza contro i vaccini al Senato texano

Un altro video ha imperversato nei giorni scorsi. Quello di una pediatra che avrebbe testimoniato contro l’efficacia dei vaccini davanti al Senato del Texas.

Intendiamoci: il video è autentico. Ma riguarda un incontro pubblico voluto da un senatore negazionista, a favore del quale si pronuncia una pediatra che dice delle cose semplicemente non vere. Tra cui la dichiarazione secondo cui i vaccini Pfizer e Moderna avrebbe saltato la fase di sperimentazione sugli animali.

Offerta
Non chiamatele fake news
  • Petrini, Valentina (Author)

I vaccinati non possono donare il sangue

Ed ecco un’altra bufala proveniente dagli Stati Uniti, che ha avuto una certa eco sui social. Secondo questa fake news, la Croce Rossa americana avrebbe precluso ai vaccinati la possibilità di donare il sangue. Questo perché il vaccino distruggerebbe completamente gli anticorpi naturali.

Inutile aggiungere che è sufficiente andare sul sito della Croce Rossa per vedere come semmai, al contrario, chi ha fatto il vaccino anti-Covid sia caldamente invitato a donare il sangue.

Non ci resta dunque che attendere la fine della pandemia. Che, tra i tanti sollievi, ci regalerà anche quello di uno stop a questa fitta pioggia di fake news.

Claudio Bagnasco

Claudio Bagnasco è nato a Genova nel 1975 e dal 2013 vive a Tortolì. Ha scritto e pubblicato diversi libri, è co-fondatore e co-curatore del blog letterario Squadernauti. Prepara e corre maratone con grande passione e incrollabile lentezza. Ha raccolto parte delle sue scritture nel sito personale claudiobagnasco.com

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. Potete dimostrare il perché dopo il vaccino alcune persone hanno fatto la dimostrazione che la moneta effettivamente. Si attacca al braccio.
    Ovviamente esiste una spiegazione vorrei saperla grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button