fbpx
MotoriNews

Volkswagen pensa a un robot per ricaricare le auto elettriche

Se le auto elettriche si stanno sviluppando sempre di più, c’è ancora un ostacolo significativo alla loro massiccia espansione: la ricarica . Infatti, tra parcheggi non dotati di prese o addirittura posti riservati saturi o occupati da veicoli con motore termico, non sono pochi  i problemi che i possessori di un’auto elettrica devono affrontare. Tanti problemi che i produttori di auto elettriche stanno pensando a risolvere.  E tra questi, ovviamente c’è anche Volkswagen, che sembra aver trovato una soluzione davvero insolita, che dovrebbero rassicurare gli automobilisti che guidano un modello a emissioni zero della casa di Wolfsburg.  In pratica si tratta di un robot in grado di ricaricare un’auto in modo completamente automatizzato, senza alcun intervento umano.

robotAlla ricarica ci pensa il robot

Concretamente, è sufficiente parcheggiare il veicolo in qualsiasi luogo, quindi attivare il robot tramite un’applicazione dedicata in modo che si muova da solo verso l’auto che ha bisogno di essere ricaricata. Il dispositivo completamente autonomo è quindi in grado di aprire il portello dove si trova la presa , collegare la stazione di ricarica che trasporta con esso e quindi lasciare che la batteria venga e caricata grazie al dispositivo predisposto a questa operazione. Una volta completata l’operazione, il robot torna al modulo e lo riporta alla sua stazione. Quest’ultimo può contenere circa 24 kWh di energia, offrendo così una ricarica rapida in CC fino a 50 kW per veicolo. Vero proprio concentrato di tecnologia, il robot è dotato di telecamere, laser e altri sensori, che gli consentono di muoversi da solo ed evitare i vari ostacoli che potrebbe trovare sul suo cammino. 

Molti vantaggi

Naturalmente, i vantaggi di questo sistema sono numerosi, in primo luogo per gli automobilisti, che non dovranno più cercare un posto con una colonnina per la ricarica e saranno quindi in grado di parcheggiare dove vogliono. Per quanto riguarda i gestori dei vari parcheggi, questo sistema è altrettanto molto interessante, poiché consente di elettrificare tutti gli spazi , senza dover installare infrastrutture molto costose. Questa soluzione potrebbe essere particolarmente utile in condomini o uffici, visto che sempre più conducenti passano all’auto elettrica ma non hanno spazio per ricaricarla sul posto di lavoro. Sarà necessario però un po’ di pazienza, poiché la data di commercializzazione di questo dispositivo, per il momento. non è stata ancora annunciata.

robotInoltre, nel suo comunicato stampa Volkswagen ha affermato che entro il 2025 installerà 36.000 stazioni di ricarica in Europa, la maggior parte delle quali sarà accessibile al pubblico. La casa automobilistica tedesca, co-fondatore della joint venture Ionity, sta anche installando altre 400 stazioni di ricarica rapida lungo le autostrade del vecchio continente.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button