FeaturedNewsTech

Teaser a 48MP: la nuova fotocamera dello Xiaomi Mi 9?

Dopo il recente annuncio dello Xiaomi Mi MIX 3, il presidente della casa cinese Lin Bin ha condiviso un’immagine in anteprima dello smartphone che verrà rilasciato a gennaio 2019: un misterioso telefono con camera da 48 megapixel.

Mystery-Xiaomi-Phone-with-48-megapixel-camera

Le indiscrezioni

Nonostante sia ancora presto per parlare, l’immagine misteriosa ci rivela subito alcuni dettagli. La scocca posteriore appare in vetro e la dicitura “48MP Camera” lascia spazi a pochi dubbi. Il design presenta un setup della camera verticale con un dual-tone flash. Non è chiaro se la fotocamera sia doppia o tripla; il solo dettaglio aggiuntivo è il tasto del volume visibile in alto.

Il sensore in questione potrebbe essere il Sony IMX586 annunciato nel luglio di quest’anno o il Samsung ISOCELL Bright GM1 annunciato questo ottobre. Sony stessa ha annunciato giusto a settembre la spedizione di alcuni campioni del sensore e al contempo Samsung ha iniziato la produzione in massa del suo componente.

Qualche certezza in più per quando riguarda la connettività: la stessa tecnologia 5G montata sul Mi MIX 3 dovrebbe essere la stessa dello smartphone annunciato per i primi mesi del 2019. La fotocamera a 48MP non assomiglia molto a quella del dispositivo appena discusso; un possibile e radicale upgrade del modello non è fuori discussione.

Sarà lo Xiaomi Mi 9 un vero punto di svolta per la compagnia? L’annuncio del nuovo Snapdragon 855 ed i possibili 10 GB di RAM fanno l’attesa ancora più entusiasmante. Per ulteriori news ed inserzioni continuate a seguire i post dedicati.

Via
gizmochina.com
Fonte
weibo.com
Tags

Federico Marino

Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker