!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');

The Missing Link, il gioco dedicato a Zelda che non piace a Nintendo
Cos'è successo al titolo di Kaze Emanuar?


The Missing Link, un nuovo gioco per i fan di Zelda realizzato da un team guidato dall’eminente Mario modder Kaze Emanuar, ha visto il suo sito web e i trailer eliminati da Nintendo. Scopriamo di più su questa vicenda.

The Legend Of ZeldaZelda The Missing Link, il gioco creato dai fan

Realizzato utilizzando per lo più beni riciclati sia da Ocarina of Time che da Majora’s Mask (anche se con un nuovo elemento molto interessante disponibile più tardi), The Missing Link ha cercato di colmare il divario tra le due storie con una nuova avventura.

Il titolo fa del suo meglio per far capire che si tratta di un gioco tutto nuovo, quindi mentre alcuni personaggi sono familiari, il mondo e i dungeon che si giocano e si possono esplorare, completi di cutscenes e narrazione, sono tutti assolutamente originali.

Ma la pagina github del progetto è stata recentemente eliminata da Nintendo, insieme alla sua homepage e a tutti i suoi video su YouTube. Il reclamo di Nintendo, che potete leggere qui, dice in sostanza che l’azienda “ha esaminato il materiale riportato e non crede che si qualifichi come un uso corretto del lavoro protetto da copyright di Nintendo”.

Un’altra creazione dei fan

La saga già leggendaria grazie ai numerosi giochi creati per le vecchie console Nintendo ha raggiunto con The Legend of Zelda: Breath of the Wild ha raggiunto vette ancora maggiori. C’è già chi, in vista del secondo capitolo di Zelda BftW, dice che la saga sarà un vero successo commerciale.

Il successo lo ha avuto anche tra i fan, sempre alla ricerca di merchandising associato al brand e di cosplayer. La principessa Zelda ha preso vita grazie al cosplay realizzato da Misaki Sai. Riprendendo gli abiti e il design dell’ultima Zelda, Misaki si immerge nella natura portandoci di nuovo nelle atmosfere del titolo. Capelli biondi lunghi e con diverse trecce, un viso angelico e la divisa bianca e azzurra fanno di questo un cosplay di Zelda perfetto.

The Legend Of Zelda: Link's Awakening - Nintendo Switch
  • Il classico per Game Boy The Legend of Zelda: Link's Awakening rinasce su Nintendo Switch
  • Grafica completamente rifatta in un particolare 3D cartoonesco, mantenendo la stessa ambientazione e la stessa storia...
  • Questa nuova versione dell'avventura include tanti degli elementi unici presenti nel gioco originale per Game Boy, come...

Francesca Sirtori

Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link