fbpx
NewsTech

Rete 5G in Europa: i colossi come Google e Facebook devo contribuire?

Gli amministratori delegati di Deutsche Telekom, Vodafone e altre 11 importanti società di telecomunicazioni europee hanno dichiarato che i giganti tecnologici statunitensi dovrebbero sostenere parte dei costi per lo sviluppo delle reti di telecomunicazioni europee dato che le utilizzano in modo continuativo e frequente. L’industria delle telecomunicazioni sta affrontando infatti massicci investimenti per reti 5G, in fibra e via cavo per far fronte ai dati e ai servizi cloud forniti da Netflix, Google, YouTube e Facebook.

Rete 5G: le compagnie europee chiedono supporto a Google, Facebook e Netflix

Gli investimenti nel settore delle telecomunicazioni in Europa sono saliti a 52,5 miliardi di euro (59,4 miliardi di dollari) lo scorso anno, un picco mai raggiunto rispetto agli ultimi sei anni. “Una parte ampia e crescente del traffico di rete è generata e monetizzata da grandi piattaforme tecnologiche, ma richiede investimenti e pianificazione continua ed intensiva da parte del settore delle telecomunicazioni“, hanno affermato i CEO in una dichiarazione congiunta lo scorso lunedì.

“Questo modello, che consente ai cittadini dell’UE di godere dei frutti della trasformazione digitale, può essere sostenibile solo se tali grandi piattaforme tecnologiche contribuiscono equamente ai costi di rete“, si legge nel comunicato. I CEO non hanno menzionato nessuna azienda nello specifico, ma il riferimento ai grandi attori del settore è palese.

Tra i firmatari della lettera troviamo i CEO di Telefonica (TEF.MC), Orange (ORAN.PA), KPN (KPN.AS), BT Group (BT.L), Telekom Austria (TELA.VI), Vivacom, Proximus (PROX .BR), Telenor (TEL.OL), Altice Portugal, Telia Company (TELIA.ST) e Swisscom (SCMN.S). Al momento non si hanno notizie di un’eventuale risposta da parte dei colossi americani, e non è nemmeno chiaro se ne arriverà effettivamente una.

In ogni modo, rimane da capire se il legislatore europeo deciderà di accontentare o meno gli operatori telefonici del Vecchio Continente, dato che la decisione finale è demandata proprio a questo ente.

Offerta
FNATIC STREAK65 - Tastiera da gioco meccanica RGB...
  • Switch a basso profilo: Switch lineari e silenziosi, ultra veloci, che offrono una distanza di comando di appena 1,0 mm...
  • Fattore di forma al 65%: La struttura super compatta consente di massimizzare lo spazio sulla scrivania e mouse...
  • Illuminazione RGB completa: Più di 8 modalità di illuminazione istantanea facilmente attivabili che supportano 16,8...

Francesco Castiglioni

Incallito videogiocatore, appassionato soprattutto di Souls e Monster Hunter, nonché divoratore di anime e manga. Scrivere di videogiochi è la mia vocazione e la porto avanti sia qui su Tech Princess che sul mio canale YouTube.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button