fbpx
telegram app appstore apple

Apple dovrà rimuovere Telegram dal suo App Store?
L'organizzazione no-profit "The Coalition for a Safer Web" ha fatto causa ad Apple poiché l'app Telegram non rispetta i Termini di Servizio presenti sull'App Store


Un ex ambasciatore degli Stati Uniti insieme alla sua organizzazione americana no-profit “The Coalition for a Safer Web” ha intentato una causa contro Apple chiedendo di eliminare l’app di messaggistica Telegram dall’App Store. Secondo l’accusa, infatti, Telegram non vieta in alcun modo la presenza di gruppi che incitano alla violenza o diffondono idee estremiste.

La causa ad Apple affinché l’app Telegram sia rimossa dal suo Store

Marc Ginsburg, che ha intentato la causa insieme alla sua organizzazione “The Coalition for a Safer Web”, vuole che Apple rimuova Telegram dall’App Store e chiede almeno $ 75.000 di danni. Secondo quanto riportato, l’applicazione di messaggistica andrebbe contro i Termini di Servizio presenti sull’App Store di Apple, permettendo l’esistenza di gruppi estremisti e di conversazioni che incitano all’odio.

L’accusa fa riferimento in particolare al grave attacco al Campidoglio avvenuto il 6 gennaio. Da quel giorno, negli Stati Uniti, stanno crescendo i gruppi di estrema destra presenti nell’app Telegram, teatro di conversazioni violente e d’odio. Sull’app di messaggistica è possibile creare gruppi e canali pubblici o privati – si può aderire a questi solo tramite link d’invito – e scambiarsi messaggi uno contro uno. I canali servono a trasmettere informazioni (gli utenti iscritti non possono interagire) e possono avere un numero illimitato di partecipanti. I gruppi, invece, sono delle grandi conversazioni e possono includere fino a 200.000 persone.

Telegram

Ginsburg e la sua coalizione affermano che Telegram non sta facendo abbastanza moderazione tra i propri utenti, che recentemente sono arrivati a 500 milioni. L’accusa richiede ad Apple la soppressione di questi gruppi estremisti, indipendentemente dall’app sulla quale pubblichino i loro messaggi. Secondo quanto riportato, l’organizzazione no-profit avrebbe esteso la richiesta di rimozione anche dal Google Play Store.

Telegram, da parte sua, non sta a guardare con le mani in mano: tra il 6 e il 14 gennaio ha bloccato 182 gruppi pubblici che disseminavano odio. Ma per Ginsburg questo non basta e richiede la completa rimozione dell’app di messaggistica Telegram dallo Store di Apple.

Offerta
Samsung Galaxy M51, Smartphone, Display 6.7" Super AMOLED...
  • Con la batteria da 7.000 mAh di Galaxy M51 puoi guardare un film o videochiamare i tuoi amici senza rinunce e grazie...
  • Vivi un'esperienza di visione completamente immersiva con il display da 6,7" di Galaxy M51. La tecnologia Super AMOLED...
  • Con le quattro fotocamere posteriori di Galaxy M51 puoi realizzare scatti come un vero professionista. Trasforma le foto...

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.